Abd Allāh bin OGM SAUDI ARABIA

QUESTO È IL COMPLOTTO DI FARISEI E SALAFITI PER DISTRUGGERE ISRAELE EUROPA E RUSSIA! "Caro Signor Scarola, comprendo e condivido il Suo anelo per salvare il mondo, ma... Nel giorno del giudizio avrò l'assoluzione per insufficienza di prove a mio carico e siccome discendo da una famiglia di banchieri ebrei, profitto personalmente del sistema del signoraggio. Che Allah la protegga! www.forum-mirabella ] QUESTO È IL COMPLOTTO DI FARISEI E SALAFITI PER DISTRUGGERE ISRAELE EUROPA E RUSSIA!

ISRAELE ] tu mi dirai: "che se ne possono fare i satanisti della CIA, di entrare nel tuo computer?" [ ANSWER ] ci vengono ad adorare Satana nel mio computer, ovviamente! .. perché loro pensano che possa funzionare, ed invece? non funziona perché Satana è un frocio!

my ISRAEL ] ok! adesso i sauditi salafiti, devono spiegare a tutti i musulmani del mondo, perché, anche loro hanno deciso di diventare: i sacerdoti di Satana nella CIA! 

MY ISRAEL ] il secondo browser di UBUNTU, funziona correttamente, è questo firefox che mi hanno bloccato su blogger, perché, io penso, necessita di maggiore memoria RAM, infatti, io ho articoli pesanti.. ORA, se hanno fatto le orgie, ed hanno adorato satana, con il mio firefox, senza il mio consenso? Questo non significa che è diventato il loro 666 dominio dei Salafiti Farisei nella CIA: i cannibali zombies!

my ISRAEL ] QUINDI, sono stati Rothschild e SALMAN: con la forza del loro denaro: che: hanno detto alle Chiese di Satana: "voi avete diritto ad un vostro dominio!" QUINDI, È LA MASSONERIA CHE DOMINA IL MONDO, e non i Parlamenti costituzionali, che seguono la legge positiva!
=====
NON C'È MATERIA CONTRATTUALE: " TUTTE LE CHIESE CRISTIANE, E TUTTE LE RELIGIONI, CHE NON SCOMUNICANO COLORO CHE BENEDICONO I MATRIMONI GAY, SONO AUTOMATICAMENTE SCOMUNICATE A LORO VOLTA: QUINDI APRIAMO L'ERA, DELLA APOSTASIA DALLA FEDE DELLE CHIESE CRISTIANE! ", BERLINO, 8 APR - A Berlino e nel Brandeburgo le coppie omosessuali potranno sposarsi, proprio come quelle etero, nella chiesa evangelica: la decisione, data quasi per scontata, è prevista per domani, quando il sinodo di Berlino-Brandeburgo e della slesiana Oberlausitz voteranno su questo tema. Fino ad ora, nella chiesa evangelica, le coppie omosessuali potevano ricevere una benedizione, mentre non era possibile una cerimonia religiosa equiparata al matrimonio evangelico, che comunque non è un sacramento come nella chiesa cattolica; il vincolo matrimoniale, nella chiesa protestante, può infatti essere sciolto. Berlino non è il primo Land ad affrontare questo passo. In Germania già in due regioni, Assia e Renania-Palatinato, la chiesa evangelica ha introdotto il rito matrimoniale per i gay.
=========
È IL PREZZO DI SANGUE, CHE, LA LEGA ARABA DEVE PAGARE AL SUO DEMONIO ALLAH, PER CONTINUARE A DIRE: "LA CONQUISTA SHARIA DEL MONDO GALASSIA JIHADISTI, TERRORISTI CALIFFATO MONDIALE? È ANCHE CONTRO DI NOI!" ] Egitto, Daesh attacca militari in Sinai: 18 morti [ IN REALTÀ QUESTI CADAVERI INNOCENTI RENDONO BENE SUL PIANO GEOPOLITICO ISLAMICO! LA LEGA ARABA DEVE ESSERE ANNIENTATA AL PIÙ PRESTO!



QUESTO DI USA È UN ENNESIMO: ATTO INFAMANTE: IO TROVO DICHIARAZIONI CONTINUE, CIRCA LA presunta: INFERIORITÀ MILITARE di: USA, NEI CONFRONTI DELLA RUSSIA, CHE, queste dichiarazioni HANNO SEMPLICEMENTE DEL RIDICOLO, SIA, SUL PIANO TECNOLOGICO, CHE NUMERICO! Gli USA come con la Seconda guerra mondiale, faranno delle provocazioni militari (da tenere segrete) perché, sia la Russia ( in questo caso ) ad apparire l'AGGRESSORE! 07.04.2016 Usa “tecnicamente surclassati” da Mosca per potenza di fuoco, Lo ha affermato il generale Mark Milley dello stato maggiore americano intervenendo davanti al comitato per le forze armate del Senato: http://it.sputniknews.com/archive/#ixzz45CjimKlF

che poi, a differenza di USA, la Russia non ha un interesse economico o ideologico nella realizzazione di una guerra! QUESTO DI USA È UN ENNESIMO: ATTO INFAMANTE: IO TROVO DICHIARAZIONI CONTINUE, CIRCA LA presunta: INFERIORITÀ MILITARE di: USA, NEI CONFRONTI DELLA RUSSIA
========

SYNNEK1 ha perso l'equilibrio mentale ed è quindi, stato licenziato come Direttore di youtube, eppure lui è il satanista più intelligente, educato e preparato del NWO, perché, questo è potuto avvenire? io ho fatto comprendere a lui una verità teologica e logica: al tempo stesso! POICHÉ, LA TUA INTELLIGENZA NON COMPRENDE L'UNIVERSO: nel suo scopo e nel suo insieme, POI, LA TUA INTELLIGENZA È IL TUO NEMICO PEGGIORE, PERCHÉ, LA TUA INTELLIGENZA, nel suo limite, TI CONDURRÀ A CERCARE DEI BENEFICI MATERIALI, IMMEDIATI, eppure, la vita è veramente un miracolo, dato che, noi non siamo in grado di: realizzare in laboratorio una sola cellula di un filo d'erba! Evoluzione e Big Ben, sono teorie senza conforto scientifico, ipotesi senza dimostrazione, QUINDI, FINGERE DI ESSERE ATEI, è vero: RISOLVE TANTI PROBLEMI, E RENDE LA VITA PIÙ SEMPLICE, MA, QUANDO IL GRATTACIELO DELLA TUA VITa, TI CROLLERÀ ADDOSSO, PERCHÉ, TU LO HAI EDIFICATO SULLA "SABBIA" del RELATIVISMO, invece di fondarlo sulla ROCCIA, che è Cristo? Poi, all'inferno ti rimarranno: un rimpianto infinito, e una disperazione infinità. ma, la DISTRUZIONE dello EQUILIBRIO MENTALE DI SYNNEK1, POTREBBE AVERLO SALVATO DALL'INFERNO!
Ovviamente, se tu puoi trovare un rabbino santo, o un prete santo, ( OPPURE UN MINISTRO SANTO DI OGNI ALTRA RELIGIONE ), che, può comprendere intellettivamente, quello che è il tuo satanismo: in tutta la sua estensione, e poi, lui ti perdona? POI, TU SARAI PERDONATO VERAMENTE ANCHE DA DIO! PERCHÉ È DIO CHE PERDONA, ma tu non puoi sapere di essere stato perdonato, se, la tua espiazione e la tua conversione non hanno subito un processo completo, nel più profondo del tuo cuore! NON TI SERVIRÀ A NIENTE CERCARE UN CARDINALE VESCOVO DI COGLIONE, CHE È UN TUO COMPLICE, E CHE LUI NON TI CAPISCE, CIOÈ, NON CAPISCE TUTTO IL MALE, CHE TU HAI POTUTO FARE! 

Synnek1 said: "2nite WE [SLAY]...CUM with [US]! >;-)" #CINA #RUSSIA È NECESSARIO FARE REALIZZARE, DEI MISSILI "pesanti" interamente in plutonio, CHE POSSANO PERFORARE IL GRANITO PER 50 METRI PER POI ESPLODERE! 

c'è una guerra terribile, nel mio computer (lenovo AMD E1 essential) tra UBUNTU e la CIA, si Utuntu mi installa aggiornamenti ogni giorno, ma, non è riuscito a sboccarmi, il blocco della memoria della RAM, anche perché, le lucertole, mi hanno reso invisibile una partizione di 100Gb.. quindi ieri io pensavo che la colpa era di blogger, ma, mi sbagliavo! Mi hanno manomesso il computer portatile, che questa mattina ho trovato completamente scarico, perché, la CiA me lo ha acceso durante la notte!

ISRAELE ] hai visto? come li minaccio, poi, mi sbloccano! ora sono sbloccato, ma, non ha interagito l'aggiornamento di UBUNTU, è la mia denuncia che ha interagito! MI BLOCCANO QUESTI CRIMINALI DELLA CIA! 
===========

Panama Papers: quando il pesce puzza dalla testa. SI, LA TESTA DEL SERPENTE DEMONIO TALMUD FARISEO ROTHSCHILD BILDENBERG SPA FMI FED, ECC.. 07.04.2016( Quando ho aperto le news, questa mattina, mi è venuto da sorridere: Putin fra coloro che nascondono i propri soldi nei paradisi fiscali. E ti pareva - ho pensato - ora ci manca solo che scoprano che è un pedofilo, e il ritratto del grande babau sarà finalmente completato. Panama papers: i media occidentali si sono accorti solo dei fatti legati alla Russia. La notizia dei Panama Papers, infatti, non avrebbe nulla di sconvolgente, se non fosse per il risalto esagerato che si è voluto dare alla figura del leader russo all'interno di questo presunto nuovo scandalo. Ma quando vedi che tutte le testate occidentali — dal New York Times alla BBC, dall'Espresso alla Cnn, mettono tutti l'accento su Vladimir Putin, allora ti viene da sorridere: è chiaro che si tratta di una operazione di discredito progettata a tavolino. La cosa divertente infatti è che tutte queste testate si danno un gran da fare per riempire la prima pagina con le foto dei vari personaggi coinvolti nello scandalo — da Cameron a Montezemolo, da Messi a Jackie Chan — ma il primo in alto a sinistra è quasi sempre lui: Vladimir Putin. Un'altra cosa che salta all'occhio, in una rosa così forbita di grossi personaggi mondiali, è la totale assenza di un qualunque nome americano di rilievo. È come se il Dipartimento di Stato avesse chiesto alla C.I.A. se avevano qualcosa di nuovo da poter utilizzare contro Putin, e la C.I.A. avesse risposto: "Sì, volendo qualcosa di succoso ce l'abbiamo: si tratta di una lista di grossi nomi mondiali, che nascondono i propri soldi nei vari paradisi fiscali, grazie ad una società panamense. Si potrebbe aggiungere anche Putin fra quei nomi". "Va bene — avranno detto al Dipartimento di Stato — fatela circolare tramite i soliti canali, ma prima state ben attenti a far sparire tutti i nomi degli americani coinvolti. Non vorremmo avere noie inutili in casa nostra." Panama Papers: Controlleremo individui ed entità russe citata in documenti. Insomma, la predominanza totale della figura di Putin da un lato, e la totale assenza di grossi nomi americani dall'altro, porta automaticamente a sospettare che questa sia la classica operazione telecomandata da Washington, per portare avanti la campagna di discredito contro il leader russo. La tragedia è che ora, pur di stare al gioco, i giornalisti di mezzo mondo fanno finta di credere che se davvero un uomo come Putin volesse nascondere i soldi dalle tasse, sarebbe costretto a mettersi nelle mani di una qualunque holding di offshore panamense (pronta a ricattarlo in qualunque momento).
Queste cose le fanno gli industriali e i personaggi pubblici di mezzo mondo, non le fanno gli ex-capi del KGB.
Originariamente pubblicato sul sito luogocomune.net
L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.
Panama Papers, Cremlino: La “Putinfobia” ha raggiunto nuove vette
L’ossessione dei media occidentali di contare i soldi di Putin
Wikileaks: USA e Soros promotori dello scandalo “Panama Papers” per attaccare la Russia.
 ================

=================

Milano, giudice gay beccato a letto con zingaro minorenne: condannato a 3 anni | Riscatto Nazionale. Si spiegano tante cose. Il già giudice del Tribunale di Sondrio, tal Pietro Paci, è stato condannato oggi a Milano a 3 anni di carcere per prostituzione .. http://www.riscattonazionale.it/2016/04/01/milano-giudice-gay-beccato-letto-zingaro-minorenne-condannato-3-anni/
mary cryss: DOBBIAMO AVERE CHIARO IL QUADRO. https://plus.google.com/106687390527706830615/posts/66U6CLYZWAz La Cassazione ha sentenziato ieri: affittare un utero è reato in Italia, ma se lo affitti ucraino in Ucraina non è più reato. Alla faccia di quelli che in Senato (anche alcuni miei amici cattolici del Pd, anche il mio amico Matteo Renzi) tromboneggiavano su mozioni per introdurre il "reato universale" dopo aver stralciato la stepchild adoption. Non è stato fatto niente, il ddl Cirinnà si appresta a essere approvato anche alla Camera, i tribunali marciano come schiacciasassi...

===========================
¡Buenos días, lorenzo! La protección de la vida humana va en serio en Polonia. Negarse a adoptar las políticas de la Unión Europea para extender el aborto es algo más que una convicción personal de la primera ministra Beata Szydlo, del partido Ley y Justicia. La movilización de buena parte de la sociedad por el derecho fundamental a la vida se ha convertido en un dolor de cabeza para Bruselas. ¡Como si la Comisión no tuviera ya bastante con el “no” de los holandeses al acuerdo con Ucrania, el referéndum sobre la salida del Reino Unido, o con la caótica gestión de la crisis de los refugiados! Más de cien periodistas de diarios, canales de televisión y de radio han firmado una carta abierta dirigida a los diputados, pidiéndoles que apoyen la iniciativa legislativa popular para proteger la vida humana desde la concepción hasta la muerte natural, en todas las circunstancias, y sin excepciones. Invocan el ejemplo histórico de Stanislawa Leszczynska, una heroína polaca de los campos de la muerte, que expuso su vida defendiendo a mujeres embarazadas y a sus bebés frente a los experimentos del médico nazi Joseph Mengele. 
El Parlamento decidirá, en los próximos días, si admite una iniciativa legislativa popular presentada por la plataforma cívica Stop aborto, que promueve una protección sin excepciones de la vida humana. La Conferencia Episcopal se ha sumado a la ofensiva del movimiento provida, con una declaración leída el pasado domingo en todas las iglesias de un país que sigue siendo mayoritariamente católico. El Gobierno acaba de hacer un gesto, reinstaurando la receta médica obligatoria para la llamada “píldora del día después”, en contra de las directrices de la Unión Europea, que en 2015 aprobó una norma para que este producto contraceptivo esté disponible sin prescripción, incluso para niñas de 15 años.
La reforma del aborto –que en Polonia es legal, bajo tres supuestos– no será fácil. Las represalias de la Unión Europea y la presión de los lobbies que rodean la industria del aborto y están bien implantados en Bruselas irán en aumento. La Comisión ya ha activado la Rule of Law Framework, el mecanismo de supervisión democrática sobre Polonia, una medida excepcional prevista en los tratados de la Unión, que nunca se había adoptado hasta ahora, y da a Bruselas el poder de evaluar los estándares democráticos en cada uno de los Estados miembro. El expediente puede acabar en sanciones, o incluso en la suspensión de los derechos políticos de Polonia en el Consejo Europeo. Es curioso que el Colegio de Comisarios se preocupe tanto del Estado de Derecho en el único país de la Unión cuya sociedad intenta, precisamente, que el Estado de Derecho funcione para todos los seres humanos. Parafraseando a Woody Allen con la música de Wagner, cuando Jean Claude Juncker oye hablar del aborto, le entran ganas de invadir Polonia.
===============================
mary cryss: ] con i soldi del nostro canone estorto ed imposto, fanno la ideologia del GENDER [ Alessandro Cecchi paone è diventato il direttore di tg4 ...Neanche due giorni dopo il tg4 promuove e propaganda il gender Ecco il video :
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1160621077290064&id=1114964335189072
===========
le scie chimiche producono l'effetto serra, e lo scioglimento dell'ARTICO apre la strada ad appetiti economici di grande interesse, quindi in questa zona le sanzioni (artefatto criminale USA) non contano! Russia, “la situazione politica non ostacola il progetto di sviluppo nell'Artico”
© Sputnik.  07.04.2016 Nonostante la situazione internazionale, nel quadro della cooperazione nell'Artico la Russia ha buoni rapporti sia con gli Stati Uniti che con gli altri Paesi, ha riferito il rappresentante del Ministero delle Situazioni di Emergenza della Russia Igor Veselov.
=========
Turchia, “230 milioni $ il valore dell'abuso edilizio della residenza di Erdogan” MA SE ERDOGAN CONQUISTA TUTTE LE NAZIONI DEL MEDITERRANEO? POI, QUESTI SOLDI NON SONO STATI SPESI MALE! [ 07.04.2016( "I costi per la costruzione di ulteriori locali adiacenti al palazzo presidenziale superano la cifra di 230 milioni di dollari", - ha riferito all'edizione turca di Sputnik l'architetto Tezcan Karakuş Candan, membro dell'associazione degli Architetti di Turchia. Dal bilancio dello Stato turco sono stati stanziati 650 milioni di lire turche (circa 230 milioni di dollari) per la costruzione di ulteriori locali vicino alla residenza di nuova costruzione del presidente Erdogan.
La presidente della sezione di Ankara della Camera degli Architetti di Turchia Tezcan Karakuş Candan ha ricordato che la costruzione dei locali supplementari sarà realizzata sul territorio del parco "Ataturk", una zona protetta non edificabile.
In precedenza i rappresentanti della Camera degli Architetti avevano presentato ricorso al tribunale con l'obbligo di imporre il divieto alla costruzione di nuovi locali del palazzo presidenziale in un parco, ma la loro azione non ha avuto alcun effetto e i lavori di costruzione sono stati portati a termine. La Candan ha sottolineato che locali supplementari dovrebbero essere costruito su una superficie di 322mila metri quadri, tanto quanto l'intera residenza. "La costruzione di questa portata non era affatto necessaria. Attualmente la residenza del presidente non è sfruttata nemmeno per metà della sua capacità. La costruzione di questa portata del palazzo presidenziale non aveva alcuna giustificazione oggettiva in termini di amministrazione e controllo del Paese. I lavori avvenivano sullo sfondo di un acceso dibattito sulla transizione ad un assetto presidenzialista dello Stato, questo palazzo è stato costruito come un edificio che incarna il nuovo sistema del Paese. L'area verde "Ataturk" è una zona protetta che è stata concessa dal fondatore della Repubblica in qualità di dono a tutti i turchi. In questa zona non si può costruire. Il terreno in cui si trova il bosco è stato acquistato da Ataturk nel 1925 col suo denaro dopodichè l'ha trasformato in un parco forestale. Così questa zona è un patrimonio nazionale della Turchia, un luogo dove vive la memorie del fondatore della Repubblica turca. Costruire su questo terreno, detto in altri termini, è una violazione dei diritti del popolo turco". http://it.sputniknews.com/mondo/20160407/2433579/Parco-Ataturk-edilizia.html#ixzz45CiEQapV

=======================

MY HOLY JHWH ] io sto rallentando, perché è vero, che, io posso stressare i nemici, ma, non vorrei anche stressare gli amici!
===============
Re: [1-7814000011017] Contatta il servizio di supporto per i partner di YouTube 04/03/16 scarola.lorenzo@gmail.com wrote: youtube ritiene che il mio https://www.youtube.com/user/lorenzojhwh/ sia stato bloccato a motivo dei seguenti video, che sono stati penalizzati, in questo canale, ma, io ritengo che, questi video non possono essere di questo canale, e che, al massimo, i satanisti della CIA, loro hanno messo questi video nel mio canale per farmelo distruggere! youtube believes that my https://www.youtube.com/user/lorenzojhwh/discussion has been blocked because of the following video, which were penalized, in this channel, but, I believe that these videos can not be been, in this channel, and that, at most, the Satanists of the CIA, they put these videos in my channel against me, to destroy it! I work to save all the martyrs, and to stave off World War III, you how, you can help me, my brother? io lavoro per salvare tutti i martiri, e per scongiurare la guerra mondiale, tu in che modo puoi aiutare me tuo fratello? ============== Sono stati rimossi dal tuo account i seguenti video:
"Fatwa Posting photos pictures using social media" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=yKzndRVbzzM
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di NDTV (Rightster) in data 06/25/2014
"Muslim Psycho Sami Osmakac arrested planned Tampa terror" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=39Ebp_QkzKM
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di Scripps Local News in data 07/14/2014
"Yemen no Incapable Banning Child Marriage Rape" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=NuLBfcZvspA
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di SBS Australia in data 09/23/2014
"Pakistan DOES NOT Respect HINDU MINORITY" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=T9hCIm4VIVY
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di SamaaTV in data 08/26/2015
http://www.ndtv.com/convergence/ndtv/new/feedback.aspx
AjayM@ndtv.com
http://www.scripps.com/contact/new
subscriberservices@tcpalm.comadam.neal@tcpalm.com
7NEWS@thedenverchannel.com
comments@sbs.com.augeneralcomplaints@sbs.com.au
Assignment.karachi@samaa.tv,info@samaauk.tv,qutbonline@samaa.tv,
feedback@sahirlodhi.cominfo@samaa.tv 

======================
POTREBBE ESSERE, FORSE CHE, È LO STATO MASSONE FRANCESE CHE FINANZIA I PEDOFILI? APPROFONDIAMO L'ARGOMENTO, IN FONDO A QUESTI ARTICOLI GENDER! ] [ La rinuncia della Francia all’ambasciatore gay in Vaticano. Hollande nomina il diplomatico Stefanini all’Unesco: finisce così il braccio di ferro con la Santa Sede. http://www.corriere.it/esteri/16_aprile_07/rinuncia-francia-all-ambasciatore-gay-vaticano-e7630078-fc85-11e5-9628-57573544d3d4.shtml
===================
Sdoganato e imposto ufficialmente. signori uomini stamattina sotto la camicia non dimenticate di indossare la lingerie Victoria's Secrets possibilmente in seta nera e pizzo valencienne che occhieggi dalla suddetta lasciata sbottonata con premeditata negligenza e voi signore premuratevi di indossare un paio di mutande da uomo con tanto di apertura davanti per velocizzare le pratiche di minzione
attendiamo fiduciosi che anche a voi signori arrivi il mestruo perche' negare alle multinazionali il piacere...
https://lh3.googleusercontent.com/proxy/aiWaLrWx_zrKa67IMoanpOlOaXhD3XDULOxPMYTnFxtrImgYT_vFnWBWStp6CvsAyDWOWvptz0BkPZ_kbbIyx04SJ2mPccQurtqwt-w=s220-p-k-a
Gucci, il 2017 sarà l’anno delle sfilate ‘unisex’ La maison Gucci unificherà i flussi dell'universo femminile con quello maschile in passerella. La prima sfilata double-gender si terrà nel 2017
===============
corrado Ferretti: ANCHE ALL'ESTERO I PEDOFILI NON SCHERZANO:LEGGEREL'ARTICOLO E GUARDARE IL VIDEO!!!!
https://alienifranoi.wordpress.com/2016/03/26/pedofilio-finanziata-dallo-stato-ecco-il-video-trailer-scandaloso-2/
 
PEDOFILIO FINANZIATA DALLO STATO, ECCO IL VIDEO-TRAILER SCANDALOSO. C’è qualcosa di terribilmente marcio in questa società. E stavolta il marcio è davvero quel marcio stomacoso e disgustoso ai limiti dell’accettabile. PEDOFILIO FINANZIATA DALLO STATO, ECCO IL VIDEO-TRAILER SCANDALOSO: di Gabriela Dobrescu 26 marzo 2016. C’è qualcosa di terribilmente marcio in questa società. E stavolta il marcio è davvero quel marcio stomacoso e disgustoso ai limiti dell’accettabile: in Francia, come scrive Tommaso Scandroglio per „La Nuova Bussola”, la pedofilia è „finanziata dallo Stato”. Premi un pedale ed un pene diventerà eretto. Premilo ancora ed eiaculerà. Non si tratta di un gadget di un pornoshop bensì di uno “strumento interattivo educativo” per bambini, uno dei tanti presenti alla mostra “Zizi sexuel” che si tiene presso i padiglioni del Museo della Scienza e dell’Industria di Parigi. La parola francese “zizi” potrebbe essere da noi tradotta come “pisellino”. La mostra è rivolta ai bambini tra i 9 e 14 anni e vuole introdurre queste anime candide alla scoperta del sesso. Come se questi bambini una volta diventati ragazzini non diventeranno dei veri e propri sommozzatori nel mare magnum del sesso.
Dunque, oltre al manichino che si eccita se il bimbo pigia un pedale – e così gli imberbi penseranno che schiacciarsi un piede sia la cosa più eccitante che esista – vi sono altre curiosità pedopornografiche. C’è una campana con moltissimi profilattici colorati e ben gonfiati, una sagoma di una donna nuda senza testa dove le bambine possono metterci la loro di testa per provare l’”ebbrezza” di mostrarsi nude davanti a tutti, un letto dove i bambini guardano scene di sesso. In una stanza poi c’è la possibilità di ascoltare la descrizione di cosa sia la masturbazione o l’omosessualità. In questa stanza è vietato l’ingresso degli adulti, perché l’innocente non sa difendersi, ma papà e mamma invece monterebbero su tutte le furie se sapessero cosa passa in quelle cuffie e dunque è bene tenerli a distanza.
Vi è poi un libretto fornito a tutti i piccoli visitatori in cui accanto a scene di sesso esplicito ci sono anche scene violente. Per gli insegnanti più puritani esiste invece un vademecum sulla mostra e al fine di preservarli dallo scandalo vi sono contenute affermazioni rassicuranti come «la pornografia non recherà disturbo in merito alle condotte della futura vita sessuale dei bambini».
Il ministero dell’Educazione ha patrocinato l’iniziativa finanziandola e si è premurato di invitare migliaia di classi a questa mostra, o “mostro”, spesso all’insaputa dei genitori. All’ombra della Torre Eiffel la pedofilia è affare di Stato. Naturalmente chi ha organizzato l’evento non trova nulla da ridire sui messaggi espliciti e pornografici a cui sono esposte le verdissime coscienze del giovane pubblico. «La mostra cerca di veicolare i valori essenziali e universali: l’amore, l’amicizia, il consenso e l’uguaglianza tra l’uomo e la donna. Cerca di rispondere alle domande tipiche dei più piccoli, come nascono i bambini, che cosa è l’amore», ha spiegato la curatrice della mostra, Maud Gouy. «Penso che sia importante», ha continuato la Gouy, «che l’esposizione parli di omosessualità e che spieghi che gli insulti sessisti sono un reato. É una parte importante dell’educazione civica e alla sessualità. Chi viene alla mostra non troverà nulla di scioccante». E a proposito di reati, l’associazione Sos Education ha lanciato una petizione contro questa esposizione, anzi: esibizione. Petizione che ha raccolto sin ora 35mila firme. Stessa aria di violenza psico-sessuale a danno dei minori la respiriamo a Trondheim, in Norvegia. Presso l’istituto Breidablkk, ai bambini di prima elementare è stato chiesto di scrivere sotto l’immagine di un elefante quale animale vedessero. Peccato che – e ci scuseranno i lettori per tanta crudezza di descrizione – l’elefante con la propria proboscide stia aspirando sperma dal pene eretto di un uomo nudo appoggiato a un albero di mele. Il compito era da fare a casa e a casa non pochi genitori sono saltati sulla loro sedia Ikea (che è svedese ma poco importa). Norvegesi liberal e disinibiti sì, ma fino ad un certo punto. Henri Merge, l’autrice del disegno, ovviamente ha detto che non ne sapeva nulla, che questo bozzetto come tanti altri è in rete e dunque a disposizione di tutti. Proprio tutti, tanto che il ministro della Cultura realizzò tempo fa anche una mostra con questi disegni.
Morale della favola. I mostri esistono e stanno presso i ministeri dell’Educazione e nelle scuole. Pare banale sottolinearlo, ma queste due vicende a tinte foschissime stanno a dimostrare che una lobby pedofila esiste, eccome, ed opera ormai alla luce del sole ed ad altissimi livelli. Dietro al pretesto di fare educazione sessuale ai bambini – intento già da censurare per mille motivi – si cela il vero intento: corrompere i bambini, abituarli alla sessualità precoce, renderli disinibiti e quindi ridurli a prede sessuali per gli adulti. A furia di maneggiare peni finti, vedere scene di sesso anche omosessuale, toccare ed essere toccati, guardare ed essere guardati, maschietti e femminucce saranno stati cucinati a dovere, pronti per essere divorati dai pedofili di Stato: http://fuorisubito.blogspot.it/2014/11/pedofilio-finanziata-dallo-stato-ecco.html
===========
pornografia subliminale contro i bambini ] BUSH ROTHSCHILD MOGHERINI MERKEL: INFAMI MALEDETTI FIGLI DEL DEMONIO, PERCHÉ PUGNALARE I NOSTRI BAMBINI IN QUESTO MODO! [ https://plus.google.com/100862977178063596929/posts/H1C63jmoXwE?cfem=1
teletubbies messaggio subliminale pornogafico Caricato il 27 lug 2008 https://youtu.be/I0paAMURzKo teletubbies teletabbies messaggio subliminale porno attenti ai bambini... https://www.youtube.com/watch?v=I0paAMURzKo&feature=player_embedded
=================

NON ESISTE PIÙ UN LIMITE ETICO PER I RICCHI! MA, AI POVERI I DIRITTI FONDAMENTALI NON POSSONO PIÙ ESSERE GARANTITI O ESSERE TUTELATI, PERCHÉ LORO NON HANNO IL DENARO PER POTERSI DIFENDERE! ] MALEDETTI SPA FARISEI MASSONI SPA FME [ L’utero in affitto è, da mesi, un tema che scalda gli animi. Da un lato vi è chi sostiene che questa pratica rende le donne schiave e i bambini merce, svilendo la dignità umana di entrambi e obbedendo a logiche di mercato che di ‘umano’ hanno poco o nulla. Dall’altra vi è chi non vede nulla di male nella possibilità di dare modo a tutte le persone – single, coppie eterosessuali (sterili, ma anche no), coppie omosessuali… – di vedere realizzato il proprio desiderio di maternità o paternità e che, anzi, considera la disponibilità della madri surrogate quasi un gesto altruistico. Sei un ProVita? Utero in affitto “Sì” contro utero in affitto “No”, dunque. La confusione è tanta, così come molti sono gli aspetti che spesso non vengono (volutamente?) presi in considerazione: si pensi alla salute delle donne, al diritto dei bambini a conoscere i propri genitori biologici e a crescere con una mamma e un papà, alla selezione eugenetica degli embrioni, alle lobby che girano attorno – come avvoltoi – a questo prolifico mercato di vite umane… e l’elenco potrebbe continuare. A fare un cattivo servizio alla verità, proponendo agli italiani un servizio giornalistico incompleto e poco obiettivo, ora ci si mette anche la televisione di Stato, con un servizio di approfondimento mandato in onda nel corso del Tg2 serale del 31 marzo. Il servizio si apre con un’intervista della giornalista Giovanna Botteri a una donna – Mandy, dell’Oregon – che si dice felice di essere una ‘mamma surrogata’, scelta compiuta spontaneamente per molte ragioni ma soprattutto perché – afferma la donna – “amo essere incinta e avere bambini“. Il discorso è fuorviante ed è facile cadere nella trappola di un falso altruismo: “Guarda che brava, si mette al servizio del prossimo…“. La donna sostiene infatti, con volto sereno: “Far nascere un bambino che non è legato a me in nessun modo (sic!) è la cosa più positiva che io possa fare nella vita- […] E’ stato come pensare di dare, a uno dei miei migliori amici, il regalo migliore possibile“. vita_mamma_papà_mano_neonato_bambino_utero-in-affitto Peccato che nessuno sottolinei almeno quattro aspetti che, a un osservatore attento, non possono non sfuggire: in primo luogo il vuoto della donna intervistata, che trova nella gravidanza un evidente palliativo per le sue ferite e che non riconosce minimamente il legame con la creatura che nutre e cresce nel suo grembo per nove mesi e che dà quindi alla luce con dolore; in seconda battuta il fatto che – perfettamente in linea con il pensiero denatalista oggi dominante – la donna e il marito hanno deciso a priori che avrebbero avuto posto solamente per due figli nel loro nucleo familiare (e se la seconda gravidanza fosse stata gemellare? Ne abortivano uno?); in terzo luogo, il totale silenzio rispetto al bambino concepito e portato in grembo dalla donna: nessuno considera i suoi sentimenti, i suoi diritti… la sua dignità! infine, la questione economica: veramente si può credere che non vi sia un compenso per tutto questo? Dopo l’intervista-testimonianza il servizio cambia tono, nel momento in cui viene dato spazio ad Assuntina Morresi, membro del Comitato Nazionale di Bioetica, organo che, con tante altre persone e associazioni, si esprime in maniera netta conto la pratica dell’utero in affitto. La Morresi è chiara: “L’utero in affitto è un contratto con cui una donna si impegna a portare avanti una gravidanza e a cedere a terzi il bambino appena partorito. Quindi il suo corpo, la sua persona e il bambino sono un oggetto di scambio. E questo, a mio avviso, è intollerabile“.
Peccato poi che il servizio non lasci spazio ad argomentazioni ulteriori e approfondimenti, passando di netto a una subdola propaganda pro utero in affitto, con la semplice argomentazione che sono ormai tante le coppie che vanno all’estero.
Subito dopo, ecco il Tg2 sponsorizzare le adozioni gay – che in Italia stanno già passando, grazie ai giudici (si veda qui e qui) -, sfidando ogni evidenza scientifica nell’affermare che ci sono dei bambini che possono avere due mamme o due papà.
Insomma, in Italia quello che è vietato per legge – si legga l’art. 12 della Legge 40/04 – viene sponsorizzato dalla televisione di Stato, pagata dai cittadini. L’incoerenza è grande. Qualcuno, con noi, avrà il coraggio di indignarsi?
http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/utero-in-affitto-sponsorizzato-dalla-rai-con-i-nostri-soldi/
==================
Report RAI3 CONFRONTING THE EVIDENCE Ita ] ORMAI IL DELITTO DI STATO DELL'11-09 NON PUÒ PIÙ ESSERE NASCOSTO, CERTO, TUTTI I POLITICI DEL MONDO PAGHERANNO PER I LORO DELITTI! [ https://youtu.be/pzceN-VA4Jk Pubblicato il 10 set 2014 ] Puntata speciale di Report dedicata a "Confronting the evidence", il primo filmato americano che mette in luce i punti oscuri sui fatti dell'11 settembre. Dopo quanto è successo recentemente, infatti, abbiamo il fondato timore che non tutti avranno il tempo di vederlo, dato che la Rai ha già bloccato un altro filmato “scomodo” di Report per motivi di copyright (come potete controllare cliccando qui) poco dopo che l’avevamo rilanciato. Niente di strano se non fosse che Youtube è pieno di video di Report caricati da decine e decine di utenti che però non vengono rimossi. Basta cercare “Milena Gabanelli Report” su YT per rendersene conto.
Anche in questo caso ciò che non viene detto, e che pure è la diretta conseguenza di quanto esplicitamente affermato, è gravissimo: il più grande attentato terroristico mai avvenuto potrebbe essere stato causato da quei governi che dovrebbero proteggerci.
Questo significherebbe, in parole povere, che siamo governati da pazzi assassini squilibrati. 
http://sapereeundovere.com/report-dice-tutta-la-verita-sull11-settembre-attenzione-filmato-a-rischio-rimozione/
TROVATO MORTO CON I SUOI DUE FIGLI, ERA UN PILOTA CHE DENUNCIAVA IL COMPLOTTO DELL’11 SETTEMBRE
Autore del nuovo libro di 9/11 Truth è stato trovato morto con i suoi figli
L’ex pilota di linea Phillip Marshall ha trascorso molto tempo vicino a Santa Barbara lo scorso anno preparando the_big_bamboozle-marshall_philip-19006266-frntl2-194x300l’uscita del suo controverso libro sul complotto del 9/11 “The Big Bamboozle:. 9/11 e la Guerra al Terrore”
Durante il processo di editing e pre-marketing del libro, Marshall ha espresso un certo livello di paranoia perché il suo lavoro di saggistica accusa l’amministrazione Bush di essere in combutta con la comunità dell’intelligence saudita nella formazione dei dirottatori morti utilizzati negli attacchi.
“Pensate a questo,” Marshall ha detto l’anno scorso in una dichiarazione scritta, “La versione ufficiale di qualche fantasma (Osama bin Laden), in qualche grotta dall’altra parte del mondo, che è riuscito a sconfiggere il nostro intero establishment militare sul suolo americano è assolutamente assurda.”
Marshall ha continuato a dire: “La vera ragione è che l’attacco ha avuto successo a causa di un interno di stand-militare e una azione di formazione coordinata che ha preparato i dirottatori per voli aerei di linee commerciali pesanti. Abbiamo decine di documenti dell’FBI per dimostrare che questo addestramento al volo è stato condotto in California, Florida e Arizona nei 18 mesi precedenti all’attacco. “ Il pilota veterano confidò che era preoccupato per il suo libro da 10 anni, lo studio indipendente sul 9/11 e più di recente a quanto indicato ai sauditi e alla comunità di intelligence di Bush come i carnefici dell’attacco che ha battuto tutte le difese militari degli Stati Uniti l’11 settembre , 2001. Marshall ha detto che sapeva che il suo libro avrebbe messo molte persone contro di lui.
A quando segue dalla relazione dello Sceriffo della contea i bambini stavano dormendo quando gli è stato sparato. Il pubblico ufficiale ha dichiarato che Macaila Marshall, 14, e Alex Marshall, 17, giacevano 6 piedi uno dall’altro in parti separate su un grande divano ad U in sezione. “La causa della morte è stata un unico colpo di pistola alla testa per tutti”, ha detto il medico legale. Il cane di famiglia inoltre è stato trovato ucciso da un colpo di pistola in una camera da letto.
La madre dei bambini, Sean Marshall, era in viaggio per lavoro in Turchia, al momento delle uccisioni. Il medico legale ha detto che è previsto l’arrivo nella zona presto per fare organizzare il funerale.
“Dopo un esauriente studio di 10 anni di questo attacco letale che ha usato aerei di linea Boeing pieni di passeggeri e membri dell’equipaggio compagni come missili guidati, io sono al 100% convinto che una squadra segreta di agenti dei servizi segreti sauditi era la fonte delle risorse finanziarie, logistiche e tattiche che la formazione diretta di volo essenziali per i dirottatori dell’11 / 9 per 18 mesi prima l’attacco “, scrive Marshall. “Questa conclusione è stata determinata sei anni fa e tutte le prove successive hanno fatto altro che confermare questa conclusione.”
L’anno scorso, Marshall ha parlato alla trasmissione radiofonica nazionale Coast to Coast AM. Ha detto che l’intero episodio 9/11 era “una trovata politica per favorire il governo americano ombra che sta facendo affari come la comunità di intelligence degli Stati Uniti.”
http://sapereeundovere.com/trovato-morto-con-suoi-due-figli-era-pilota-che-denunciava-il-complotto-dell11-settembre/
===================
IL CANONE RAI È UNA GRANDE INGIUSTIZIA, LO STATO MASSONE, NON SOLO GUADAGNA SULLA PUBBLICITÀ, MA, CI COSTRINGE A FINANZIARE CON I NOSTRI SOLDI LA IDEOLOGIA DEL GENDER: PERCHÉ NON È POSSIBILE SOTTRARSI A QUESTA TASSA OBBLIGATORIA! ] [ CANONE RAI, LA MOSSA VINCENTE DI UN NOTO AVVOCATO: ECCO COME FARE A NON PAGARE. Già, perché in primis, il canone è un’imposta espropriativa (in pochi anni di pagamento l’ammontare dell’imposta pagata supera il valore dell’oggetto tassato). Inoltre, secondo più fonti ed esperti, non è legittima la pretesa di un pagamento inserito in una bolletta destinata ad altri servizi (nel caso specifico, l’elettricità). Vi sono poi altre, ed eterne, questioni tutte italiane. Per esempio la Rai è la sola tv pubblica sovvenzionata da una tassa a fare affidamento sulla pubblicità per una percentuale pari al 43% dei suoi ricavi. In Gran Bretagna, alla Bbc, è addirittura vietato fare pubblicità.
Ed è in questo – avvelenato – contesto che si inserisce l’avvocato tributarista Luigi Piccarozzi, che annuncia di avere già pronti nel suo ufficio un centinaio di di ricorsi contro il canone in bolletta. Un faldone pronto a trasformarsi in una vera e propria class action contro il pagamento dei 100 euro che scatterà, nei programmi del governo e di Viale Mazzini, nel mese di luglio. Insomma, ci sono gli estremi per una causa collettiva contro Viale Mazzini, e c’è da scommettere che saranno in molti a voler aderire all’iniziativa. Un’iniziativa che, assicura l’avvocato Piccarozzi, ha ottime possibilità di successo.
FONTE http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/11882527/canone-rai-bolletta-class-action.html
Tratto da: www.grandecocomero.com
=======================
DOVE I CRIMINALI, QUASI SEMPRE ISLAMICI SHARIA, FANNO DEL MALE A PERSONE INNOCENTI! PERCHÉ OBAMA È MASSONE E ROTHSCHILD È FARISEO SATANISTA. ] [ Laos: cristiani privati dei loro documenti Sintesi: in un Paese fra i più poveri al mondo, il "libretto di famiglia” è il documento essenziale per la vita delle persone. Spesso i cristiani ne vengono privati e vivono in gravi difficoltà o, per la paura delle autorità locali, non dichiarano la loro fede. Teo (nome modificato) crede in Gesù Cristo. Per questo motivo il suo "libretto di famiglia” è stato confiscato.
I libretti di famiglia sono documenti emanati dal Governo, essenziali per il funzionamento della società in Laos. Sono sottili libricini blu, con impressa sulla copertina un'immagine del Paese, e, dal 1992, sono essenziali per lavorare, per viaggiare e anche per poter mandare i bambini a scuola. Senza questo documento, una famiglia di cristiani in Laos diventa semplicemente una famiglia di coloni e i suoi membri, pur rimanendo cittadini laotiani, perdono tutti i loro diritti.
Teo ha un piccolo negozio di alimentari, che è la sua principale fonte di sostentamento, ma opera illegalmente, perché il suo libretto di famiglia gli è stato confiscato. "Prego che i cristiani qui abbiano di che sostenersi", condivide Teo. "Sto pensando di creare una fattoria dove i cristiani possano lavorare insieme. Questa è una zona difficile per i cristiani, ma credo che Dio stia operando. Se ci concentriamo solo su ciò che vediamo, saremo scoraggiati”. "Tutti i cristiani nel mio villaggio non hanno il loro libretto di famiglia", ci ha detto il responsabile di una chiesa di una tribù del sud-est del Paese. "I cristiani spesso vivono nel segreto. Praticano ancora sacrifici di animali, perché se non lo fanno, gli verrà chiesto di andarsene". Anche Mei Mei (nome modificato) è una credente e ha sperimentato la pressione del Governo laotiano. Dopo essere diventata cristiana, ha condiviso il Vangelo con cinque giovani che si sono convertiti. "A causa di questo, sono stati espulsi dal loro villaggio", ci spiega. "Il capo del villaggio ha anche confiscato i loro libretti di famiglia. Tutto questo è successo a settembre dello scorso anno e i libretti non sono ancora stati restituiti loro. Molte volte io piango a causa dei sensi di colpa", continua Mei, "Mi sento colpevole per quello che questi giovani stanno soffrendo". Mei ora vive in esilio in un villaggio a sei ore di distanza da casa sua. "Non c'è una chiesa nel nostro villaggio", dice. "Le persone del mio villaggio non consentono semplicemente al cristianesimo di esistere. I miei familiari vorrebbero accettare Gesù Cristo, ma hanno paura delle reazioni delle autorità. Attualmente, ci sono dieci cristiani nel mio villaggio, ma non lo dichiarano apertamente perché hanno paura. Pregate che Dio doni loro il coraggio di vivere la loro fede”. 

===============
Presidente TERRORISTA SHARIA Erdogan minaccia la UE dei SATANISTI MASSONI ANTICRISTO MERCHEL GENDER, PERCHÉ MAOMETTO UCCIDE I GAY! “Turchia può ritirarsi da accordo su profughi”. 07.04.2016 Intervenendo davanti le forze dell'ordine ad Ankara, il presidente turco Erdogan ha accusato Bruxelles di non rispettare le promesse sull'accordo relativo ai profughi ed ha minacciato il ritiro della Turchia dal documento. "Con i nostri fondi manteniamo quasi 3 milioni di persone (profughi siriani). Non c'è ancora nulla di quello che ci ha promesso l'Europa. Se l'UE non rispetterà le sue promesse, allora anche la Turchia non si atterrà all'accordo. I Paesi che sono superiori a noi in termini economici non hanno mostrato la stessa superiorità umanamente", — Erdogan ha detto, segnala "RIA Novosti".
Ha aggiunto che in base all'accordo in materia di immigrazione tra la Turchia e l'Unione Europea Bruxelles dovrebbe stanziare 6 miliardi di euro alla Turchia per l'accoglienza dei profughi siriani.
I leader dei Paesi membri dell'Unione Europea e il premier della Turchia Ahmet Davutoglu il 18 marzo avevano firmato un accordo per espellere tutti i clandestini che erano arrivati in Grecia attraverso la Turchia in cambio dell'esenzione dal visto per i cittadini turchi, 3 miliardi di euro e il trasferimento in Europa dei profughi siriani: http://it.sputniknews.com/politica/20160407/2429001/immigrazione-euro-promesse.html#ixzz458y1I6gW
=============

CHI HA DETTO CHE ROTHSCHILD SPA FED, lui DEVE STAMPARE E CREARE IL DENARO DAL NULLA, E NOI SIAMO I SUOI SCHIAVI, che gli dobbiamo pagare questo denaro ad interesse? ] [ Putin interviene al forum multimediale "Fronte nazionale panrusso" Mario Draghi: Eurozona a rischio con nuovi shock. 07.04.2016) I dubbi del governatore nella prefazione al rapporto annuale della Bce per il 2015: prospettive economiche mondiali circondate da incertezza. La Bce vara nuove misure di stimolo. Dopo l'allarme lanciato nelle ultime ore dalla Federal Reserve sui rischi che, i recenti sviluppi economici globali fanno incombere sul 2016, anche la Bce avverte sull'incertezza delle prospettive di crescita. Nella prefazione al rapporto annuale per il 2015, è il governatore Mario Draghi ad esprimere i dubbi sulla capacità di tenuta della zona euro in caso di nuovi shock per l'economia mondiale. "Dobbiamo fare i conti con l'incertezza delle prospettive dell'economia globale, con continue forze disinflazionistiche e con la domanda su quale direzione prenderà l'Europa e sulla sua capacità di affrontare nuovi contraccolpi". Il governatore ha ancora una volta ribadito che la Bce metterà in campo tutte le misure di politica monetaria necessarie per raggiungere la stabilità dei prezzi, sottolineando però la necessità che anche le forze politiche agiscano nella stessa direzione. "È importante che il risanamento di bilancio sia favorevole alla crescita — scrive Draghi — rendere il sistema tributario più favorevole alla crescita e limitare l'evasione fiscale": http://it.sputniknews.com/economia/20160407/2427888/draghi-eurozona-rischio.html#ixzz458w6z3oi

===================
si! la strategia sharia dei satanisti massoni comunisti farisei gender darwin: le scimmie di sodoma! ] [ 07.04.2016 ] Opinioni: "Moriremo musulmani, santità?" A seguito delle recenti stragi in Francia e Belgio, nonché dell’espansione dell’Isis in Medio Oriente e in vari paesi africani, compresa la Libia, anche il mainstream politically correct ha riconosciuto che non siamo alle prese con gesta di fanatici isolati ma con una strategia di espansione islamica diretta anche verso l’Europa: http://it.sputniknews.com/#ixzz45ABkiuu1

===============
ebrei e cristiani innocenti sono ritornati nel tormento, perché, i farisei SpA FED Fmi, i massoni Gender hanno pianificato di farli uccidere dagli islamici! 07/04/2016 - VATICANO. Per ebrei e cristiani “altro” è non solo il rifugiato, ma anche il perseguitato per la fede
La visione de L’Altro dal punto di vista sia ebraico sia cattolico è stata al centro della XXIII riunione del Comitato internazionale di collegamento cattolico-ebraico. Nel corso dell’incontro si è anche esaminato situazioni nelle quali cattolici ed ebrei “attualmente si trovano nella situazione di essere ‘altri’. L’antisemitismo nei discorsi e nei fatti è riapparso in Europa ed altrove, mentre la persecuzione di cristiani, in misura notevole nella maggior parte del Vicino Oriente ed in parte dell’Africa, ha raggiunto livelli che non si vedevano da tempo.

===================
#SALMAN #SHARIA #SAUDI #ARABIA ] È VERO, questa è la verità: TU SEI NEL #NWO #666 #FED, #FMI: Gufo #Allah, e tu puoi UCCIDERE IMPUNEMENTE, TUTTI QUELLI, CHE, NON SONO #SALAFITI, ED IO HO, soltanto, un COMPUTER del VALORE DI POCHI EURO! [ 07/04/2016, BANGLADESH, Dhaka, studente ucciso a colpi di machete per le sue idee contro l’estremismo islamico. Nazimuddin Samad aveva 28 anni e studiava Giurisprudenza alla Jagannath University. Gli amici lo descrivono come un coraggioso libero pensatore. Faceva parte del movimento Ganajagaran Mancha, che difende i diritti dei blogger. Sulla sua pagina Facebook, lo studente aveva criticato la deriva islamica del Paese. Dhaka (AsiaNews) - Nazimuddin Samad, uno studente di Giurisprudenza di 28 anni, è stato ucciso a colpi di machete e pistola per le sue idee contrarie al radicalismo islamico. L’omicidio è avvenuto intorno alle 8 di ieri sera in un incrocio molto trafficato nell’area di Sutrapur, un quartiere storico della capitale del Bangladesh. Il ragazzo stava rincasando con degli amici dopo aver seguito i corsi alla Jagannath University, dove era stato ammesso da pochi mesi. Gli amici hanno riferito che lo studente era un libero pensatore “coraggioso” e sosteneva la formazione di un Paese laico e rispettoso dei diritti umani. Faceva anche parte del Ganajagaran Mancha, movimento per i diritti dei blogger. Alcuni testimoni hanno riferito che tre assalitori in motocicletta hanno avvicinato Nazimuddin presso l’incrocio di Ekrampur e hanno iniziato a colpirlo con dei machete. Poi gli hanno sparato un colpo di pistola alla testa, per assicurarsi della morte. I testimoni hanno anche raccontato che mentre lo colpivano, gli aggressori gridavano “Allahu Akbar” (Allah è grande). Nessuno ha ancora rivendicato la responsabilità del gesto, ma la dinamica dell’incidente ricorda le modalità con cui sono stati uccisi altri quattro blogger, assassinati per le loro idee “atee”. Da diverso tempo estremisti islamici prendono di mira liberi pensatori e attivisti democratici. Ahmed Rajib Haider è stato il primo blogger a essere ucciso nel 2013 per le sue idee “contrarie all’islam”. Dall’inizio del 2015, altri quattro blogger hanno perso la vita: a febbraio Avijt Roy è stato assassinato vicino all’Università di Dhaka; a fine marzo, nella capitale, fondamentalisti musulmani hanno ammazzato a colpi di machete Oyasiqur Rahman; due mesi più tardi è stato il turno di Ananta Bijoy Das, ucciso a Sylhet; l’ultimo, Niloy Chakrabarti, è stato giustiziato ad agosto in pieno giorno, sotto gli occhi della madre e della sorella. Il 31 ottobre Faisal Arefin Dipan, un editore dalle idee progressiste, è stato ucciso a coltellate.
Nazimuddin era il figlio di Shamshul Haque ed era nato nell’area di Sylhet. Era un attivista del gruppo Ganajagaran Mancha, che opera per la difesa del libero pensiero in Bangladesh e chiede la punizione per i criminali di guerra della lotta di Liberazione del 1971. Di recente, sul suo profilo Facebook aveva scritto: “Non appartengo a nessuna religione”. Sulla stessa piattaforma, il giorno prima del suo omicidio aveva espresso preoccupazione per la deriva islamista del Paese e l’inazione del governo.

===================
#SALMAN #SHARIA #SAUDI #ARABIA ] È VERO, questa è la verità: TU SEI NEL #NWO #666 #FED, #FMI: Gufo #Allah, e tu puoi UCCIDERE IMPUNEMENTE, TUTTI QUELLI, CHE, NON SONO #SALAFITI, ED IO HO, soltanto, un COMPUTER del VALORE DI POCHI EURO! [ 03/11/2015 BANGLADESH ] Bangladesh, dura condanna della Chiesa cattolica per l’omicidio di intellettuali laici, Mons. Gervas Rozario denuncia l’assassinio dell’editore Dipan e il ferimento di un altro editore e tre blogger. Gli intellettuali sono presi di mira da fondamentalisti islamici per le loro idee democratiche. Dall’inizio del 2015 sono morti quattro blogger e molti sono fuggiti all’estero. Vescovo: “Se non siamo attenti, illuminati e sensibilizzati dai valori umani, non riusciremo a fermare l’aumento delle violenze”.

31/03/2015 BANGLADESH. Dhaka, un altro blogger ucciso a colpi di machete: criticava l’islam radicale, Md Oyasiqur Rahman Babu da tempo curava un sito di informazione contro le violazioni alle minoranze religiose in Bangladesh. Un commando di almeno tre persone lo ha ucciso per “punirlo” delle sue idee. La polizia conferma l’arresto di due assalitori.

06/12/2010 BANGLADESH, Dhaka, un ambulatorio delle "suore blu" per i poveri di qualsiasi religione. Le sorelle del Movimento contemplativo missionario di p. de Foucauld vanno negli slum in cerca di bisognosi e malati. Giovane mamma musulmana: “Grazie alle medicine, la fisioterapia e il loro amore, mia figlia sta migliorando”.

03/04/2013 BANGLADESH, Bangladesh, arrestati tre blogger: Hanno offeso l’islam. Gli attivisti rischiano fino a 10 anni di carcere e una multa di 10 milioni di taka (100mila euro). Proteste del movimento laico Shahbag: “È una violazione alla libertà di parola e un insulto per la democrazia”. Nel Paese non esiste (ancora) una legge sulla blasfemia.

12/05/2015 BANGLADESH, Bangladesh, assassinato un altro blogger “anti-islam”: è il terzo dal 2015. Quattro uomini hanno ucciso Ananta Bijoy Das con un machete. Era un attivista del Bangladesh Chhatra Union, movimento politico democratico, e scriveva sul blog Mukto Mona (“Libero pensiero”). Più volte ha criticato la deriva fondamentalista assunta dal Bangladesh negli ultimi due anni.

===================
#SALMAN #SHARIA #Saudi #ARABIA #TALMUD, #AIPAC, #USA, #SATANA #NWO #ERDOGAN, #ISIS, AL-NURSA, #HORROR, #BUSH, #ROTHSCHILD, #BILDENBER, #MASONRY, #LILIT, #MARDUK, #JABULLON, #ALLAH, ] OF COURSE, Is TRUE, this is the truth: YOU ARE IN #NWO #666 #FED, #FMI: #Owl #Allah, you can KILL impunity, ALL THOSE THAT ARE NOT #SALAFITI, AND, I HAVE, only a COMPUTER of FEW EURO! [ 04/07/2016, BANGLADESH, Dhaka, student hacked to death for his ideas against, Islamic extremism, Nazimuddin Samad was 28 years old and studied Law at the Jagannath University. Friends describe him as a brave free thinker. He was part of the Ganajagaran Mancha movement, which defends the rights of bloggers. On his Facebook page, the student had criticized the Islamic drift in the country. Dhaka (AsiaNews) - Nazimuddin Samad, a 28 year-old law student was hacked to death and shot for his ideas contrary to Islamic radicalism. The murder took place around 8 pm last night at a busy intersection in the Sutrapur, a historical district of the capital of Bangladesh. The young man was returning home with friends after attending courses offered by Jagannath University, where he had been admitted a few months ago. Friends have reported that the student as a "courageous" free thinker who supported the formation of a secular country that respects human rights. He was also part of Ganajagaran Mancha, a movement for bloggers’ rights. Some witnesses reported that three assailants on motorcycles approached Nazimuddin near the intersection of Ekrampur and started to attack him with machetes. Then they fired a gunshot to his head, to make sure of his death. Witnesses also report that as they struck him, the attackers shouted "Allahu Akbar" (God is great). No one has yet claimed responsibility for the act, but the incident recalls the killing of four other bloggers, murdered for their "atheistic ideas". For some time, Muslim extremists have been targeting free thinkers and democracy activists, justifying their killing by calling their victims "atheists". Ahmed Rajib Haider was the first blogger to be killed for his “anti-Islam" ideas in 2013. So far this year, four other bloggers have lost their lives. In February Avijt Roy was murdered near the University Dhaka; in late March, also in the capital, Muslim fundamentalists hacked to death Oyasiqur Rahman; two months later, it was the turn of Ananta Bijoy Das, who was murdered in Sylhet; and finally, Niloy Chakrabarti was killed, execution style, in August in broad daylight, under the eyes of his mother and sister. On October 31, Faisal Dipan Arefin, a publisher with progressive ideas, was stabbed to death. Nazimuddin was the son of Shamshul Haque and he was born in Sylhet. He was an activist of the Ganajagaran Mancha group, which works for the defense of free thought in Bangladesh and calls for the punishment of war criminals from the struggle for liberation war of 1971. On his Facebook profile he wrote: "I do not belong to any religion". On the same platform, the day before his murder he had expressed his concern about the Islamist drift of the country and the government inaction.
=======
#SALMAN #SHARIA #Saudi #ARABIA #TALMUD, #AIPAC, #USA, #SATANA #NWO #ERDOGAN, #ISIS, #AL-NURSA, #HORROR, #BUSH, #NWO, #ROTHSCHILD, #BILDENBER, #MASONRY, #LILIT, #MARDUK, #JABULLON, #ALLAH, #Beelzebub, ] OF COURSE, Is TRUE, this is the truth: YOU ARE IN #NWO #666 #FED, #FMI: #Owl #Allah, you can KILL impunity, ALL THOSE THAT ARE NOT #SALAFITI, AND, I HAVE, only a COMPUTER of FEW EURO! [ 07/04/2016, BANGLADESH, Dacca, estudiante asesinado a golpes de machete por sus ideas contra el extremismo islámico, Nazimuddin Samad tenía 28 años y estudiaba Jurisprudencia en la Jagannath University. Los amigos lo describen como un valiente librepensador. Formaba parte del movimiento Ganajagaran Mancha, que defiende los derechos de los bloggers. En su página de Facebook, el estudiante había criticado la deriva islámica del país. Dacca (AsiaNews) - Nazimuddin Samad, un estudiante de Jurisprudencia de 28 años de edad, fue asesinado a golpes de machete y pistola por sus ideas contrarias al radicalismo islámico. El homicidio ocurrió alrededor de las 8 de ayer, en un cruce de calles con mucho tráfico en el área de Sutrapur, un barrio histórico de la capital de Bangladesh. El muchacho estaba regresando a casa con amigos suyos tras haber asistido a los cursos en la Jagannath University, adonde fue admitido hace pocos meses. Los amigos refirieron que el estudiante era un librepensador “valiente” y que apoyaba la formación de un país laico y respetuoso de los derechos humanos. Formaba parte del Ganajagaran Mancha, movimiento en defensa de los derechos humanos de los bloggers. Algunos testigos han informado que tres asaltantes en motocicleta se acercaron a Nazimuddin en el cruce de Ekrampur y comenzaron a golpearlo con machetes. Luego dispararon a su cabeza, para asegurarse de su muerte. Los testigos también contaron que mientras lo golpeaban, los agresores gritaban “Allahu Akbar” (Alá es grande). Nadie ha reivindicado aún la responsabilidad del gesto, pero la dinámica del incidente recuerda la modalidad con la cual fueron asesinados otros cuatro bloggers, a quienes dieron muerte por sus ideas “ateas”. Desde hace un tiempo que extremistas islámicos tienen en la mira a librepensadores y activistas democráticos. Ahmed Rajib Haider fue el primer blogger en ser asesinado, en el 2013, por sus ideas “contrarias al islam”. Desde principios de 2015, otros cuatro bloggers han perdido la vida: en febrero, Avijt Roy fue asesinado cerca de la Universidad de Dacca; a fines de marzo, en la capital, fundamentalistas musulmanes mataron a golpes de machete a Oyasiqur Rahman; dos meses más tarde fue el turno de Ananta Bijoy Das, muerto en Sylhet; el último, Niloy Chakrabarti, fue ajusticiado en agosto a plena luz del día, ante la mirada de su madre y su hermana. El 31 de octubre Faisal Arefin Dipan, un editor de ideas progresistas, fue asesinado a cuchillazos.
Nazimuddin era hijo de Shamshul Haque y había nacido en el área de Sylhet. Era un activista del grupo Ganajagaran Mancha, que opera para la defensa del liubre pensamiento en Bangladesh y pide el castigo de los criminales de guerra en la Lucha de Liberación de 1971. Recientemente, en su perfil de Facebook , había escrito: “No pertenezco a ninguna religión”. En la misma plataforma, el día anterior a su homicidio, había expresado su preocupación por la deriva islamista del país y la inacción del gobierno.

===========

#SALMAN #SHARIA #Saudi #ARABIA #TALMUD, #AIPAC, #USA, #SATANA #NWO #ERDOGAN, #ISIS, #AL-NURSA, #HORROR, #BUSH, #ROTHSCHILD, #BILDENBERG, #MASONRY, #LILIT, #MARDUK, #JA BULL ON, #ALLAH,] DE COURS, est vrai, ceci est la vérité: vOUS ÊTES EN #NWO #666 #FED, #FMI: #Owl #Allah, vous pouvez tuer l'impunité, TOUS CEUX QUI NE sONT PAS #SALAFITI, ET, JE DOIS, seulement un ordinateur de l'EURO FEW! [07.04.2016, BANGLADESH, Dhaka, étudiant piraté à mort pour ses idées contre l'extrémisme islamique, Nazimuddin Samad avait 28 ans et a étudié le droit à l'Université de Jagannath. Amis le décrivent comme un libre penseur courageux. Il a fait partie du mouvement Ganajagaran Mancha, qui défend les droits des blogueurs. Sur sa page Facebook, l'étudiant avait critiqué la dérive islamique dans le pays. Dhaka (AsiaNews) - Nazimuddin Samad, un étudiant en droit de 28 ans a été piraté à mort et fusillé pour ses idées contraires au radicalisme islamique. Le assassiner a eu lieu vers 20 heures hier soir à un carrefour très fréquenté dans le Sutrapur, un quartier historique de la capitale du Bangladesh. Le jeune homme rentrait chez lui avec des amis après avoir assisté à des cours offerts par l'Université Jagannath, où il avait été admis il y a quelques mois. Amis ont rapporté que l'étudiant comme un libre penseur "courageux" qui ont soutenu la formation d'un pays laïc qui respecte les droits de l'homme. Il faisait également partie de Ganajagaran Mancha, un mouvement pour les droits des blogueurs. Certains témoins ont rapporté que trois assaillants à moto ont approché Nazimuddin près de l'intersection de Ekrampur et a commencé à l'attaquer avec des machettes. Ensuite, ils ont tiré un coup de feu à la tête, pour être sûr de sa mort. Des témoins rapportent également que, comme ils l'ont frappé, les assaillants ont crié "Allahu Akbar" (Dieu est grand). Personne n'a encore revendiqué la responsabilité de l'acte, mais l'incident rappelle l'assassinat de quatre autres blogueurs, assassinés pour leurs «idées athées». Depuis quelque temps, des extrémistes musulmans ont pris pour cible les libres penseurs et militants de la démocratie, ce qui justifie leur mise à mort en appelant leurs victimes "athées". Ahmed Rajib Haider a été le premier blogueur à être tué pour ses idées "anti-islam" en 2013. Jusqu'à présent cette année, quatre autres blogueurs ont perdu la vie en Février Avijt Roy a été assassiné près de l'Université de Dhaka;. À la fin Mars, aussi dans la capitale, les fondamentalistes musulmans piraté à mort Oyasiqur Rahman, deux mois plus tard, ce fut le tour de Ananta Bijoy Das, qui a été assassiné à Sylhet, et enfin, Niloy Chakrabarti a été tué, le style d'exécution, en Août en plein jour, sous la les yeux de sa mère et sa sœur. le 31 Octobre, Faisal Dipan Arefin, un éditeur avec des idées progressistes, a été poignardé à mort. Nazimuddin était le fils de Shamshul Haque et il est né à Sylhet. il était un militant du groupe Ganajagaran Mancha, qui travaille pour la défense de la libre pensée au Bangladesh et appelle à la punition des criminels de guerre de la lutte pour la guerre de libération de 1971. sur son profil Facebook, il écrit: ". Je ne suis pas à une religion" sur la même plate-forme, la jour avant son assassiner, il avait exprimé sa préoccupation au sujet de la dérive islamiste du pays et l'inaction du gouvernement.

===============
#SALMAN #SHARIA #Saudi #ARABIA #TALMUD, #AIPAC, #USA, #SATANA #NWO #ERDOGAN, #ISIS, # AL-NURSA, #HORROR, #BUSH, #NWO, #ROTHSCHILD, #BILDENBER, #MASONRY, #LILIT, #MARDUK, #JABULLON, #ALLAH, #Beelzebub,] por supuesto, es TRUE, esta es la verdad: NO sE ENCUENTRA EN #NWO # 666 #FED, #FMI: #Owl #Allah, se puede matar a la impunidad, TODOS LOS qUE NO SON #SALAFITI, Y, TENGO, solamente en la computadora de la EURO pocos! [ 31/03/2015 BANGLADESH 31/03/2015 BANGLADESH ] Dhaka, otro blogger muerto a machetazos: criticaba al Islam radical
Md Oyasiqur Rahman Babu había mantenido durante mucho tiempo un sitio web especial de información en contra de violaciones de las minorías religiosas en Bangladesh. Un comando de al menos tres personas lo mató para "castigar" sus ideas. La policía confirmó la detención de dos asaltantes.

03/11/2015 BANGLADESH ] Bangladesh, dura condena de la Iglesia católica por el homicidio de intelectuales laicos. Mons. Gervas Rozario denuncia el asesinato del editor Dipan y las heridas causadas a otro editor y tres blogger. Los intelectuales están en la mira de los fundamentalistas islámicos por sus ideas democráticas. Desde inicios de 2015 murieron cuatro blogger y muchos escaparon al exterior. Obispo: “Si no estamos atentos, iluminados y sensibilizados por los valores humanos, no lograremos detener el aumento de la violencia”.

04/02/2014 BANGLADESH ] Bangladesh, centenares de católicos piden justicia después del homicidio de Ovidio Marandy. La Adibashi Cultural Academy organizó una manifestación para pedir una investigación neutral y un justo proceso para los culpables. Son aún muchos los puntos obscuros sobre la muerte del hombre. Era un magistrado católico tribal, encontrado muerto después de haber denunciado un ataque de algunos fundamentalistas islámicos.

21/05/2015 BANGLADESH ] Bangladesh, extremistas islámicos amenazan de “justa muerte” a 10 intelectuales y blogger. La lista de las “próximas víctimas” fue redactada por el grupo fundamentalista “Al Kaida Ansarullah Bangla Team 13” y enviada a los “culpables”. En el país es emergencia seguridad: ya 3 críticos del islam fueron asesinados a golpes de machete. Blogger católico: “No me siento más seguro”.

12/05/2015 BANGLADESH ] Bangladesh, asesinado otro blogger “anti islam”: es el tercero en este año 2015. Cuatro hombres han asesinado a Ananta Bijoy Das con un machete. Era un activista del Bangladesh Chhatra Union, movimiento político democrático y escribía en el blog Mukto Mona (“Pensamiento libre”). Muchas veces criticó la derivación fundamentalista asumida por Bangladesh en los últimos años.

===================
#SALMAN #SHARIA #Saudi #ARABIA #TALMUD, #AIPAC, #USA, #SATANA #NWO #ERDOGAN, #ISIS, # AL-NURSA, #HORROR, #BUSH, #NWO, #ROTHSCHILD, #BILDENBER, #MASONRY, #LILIT, #MARDUK, #JABULLON, #ALLAH, #Beelzebub,] Natürlich ist TRUE, das ist die Wahrheit: SIE SIND IN #NWO # 666 #FED, #FMI: #Owl #Allah Sie ungestraft töten, ALLE, DIE NICHT #SALAFITI SIND, UND, ich habe, nur ein Computer paar Euro! [ 08/08/2015 BANGLADESH
Bangladesh, more religious violence: another blogger critical of Islam killed. Niloy Chakrabarti was hacked to death with an ax in front of his sister and mother in their home in Khilgaon. He had long campaigned for the rights of minorities, against religious fanaticism. Killers are thought to be Islamic extremists. He is the fourth blogger killed so far this year.

08/02/2007 INDONESIA ] Aceh: ex-separatist leader sworn in as new governor. Irwandi Yusuf, former spokesman of the Muslim separatist Free Aceh Movement, was sworn in at a ceremony in the provincial capital in the presence of diplomats and members of the central government. His first objective is to re-launch the local economy that was devastated by the tsunami.

16/02/2016 13:53:00 BANGLADESH ] Bangladesh, authorities close down book stand for insulting Islam. The stand belongs to Ba-DWIP publisher Prakashan, who was participating in the annual book fair in Dhaka. The publishing house had "Bitarka Islam" (Debate on Islam) on display. The radicals claimed that the text contains disparaging statements against Islam and Muhammad. Writer: "In Bangladesh if someone kills a man he is not punished, but if he says or writes something against Islam yes."

05/10/2015 BANGLADESH ] Dhaka, according to Sheikh Hasina, the Islamic state did not kill Caesar Tavella and Hoshi Kunio. In a press conference, the Prime Minister states that there are no caliphate cells in Bangladesh and that the two murders are the work of the alliance between BNP (Nationalist Party) and Jamaat-e-Islami (Islamist organization). The Japanese, 66, was killed less than a week after Caesar Tavella. Still doubt the motive. Kunio had recently converted to Islam.

15/02/2010 BANGLADESH ] Fighting polygamy: woman castrates husband, and then kills him. With a kitchen knife, the woman cuts off her husband’s penis, then stabs him to death. His physical abuse and his decision to take a new wife drove her to such action. Polygamy is legal in Bangladesh but is a rapidly waning social practice. Only 10 per cent of men have more than one wife.

=======================
#SALMAN، #SHARIA #Saudi #ARABIA، #TALMUD، #AIPAC، #USA، #SATANA #NWO، #ERDOGAN، #ISIS، #AL NURSA، #HORROR، #BUSH، #NWO، #ROTHSCHILD، #BILDENBER، #MASONRY، #LILIT، #MARDUK، #JABULLON، #ALLAH، #Beelzebub،] بالطبع، هذا صحيح، وهذا هو، والحقيقة: أنت الآن في #NWO، #666، #FED، #FMI: #Owl ، #Allah، يمكنك قتل والإفلات من العقاب، وجميع تلك التي ليست، #SALAFITI، وليس لدي سوى جهاز كمبيوتر، من، EURO قليلة! [ C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! 

Vadre Retro satana SALMAN SHARIA Saudi ARABIA [ CIA 666 UK: I CANI DI GEZABELE SECOND ] FACCIAMO COSÌ, poiché, voi mi bloccate blogger? io vado a letto a dormire, e voi salvate il genere umano dall'olocausto nucleare: al posto mio! ALLORA, FACCIAMO COSÌ?

============
SIGNORI E SIGNORE ECCO A VOI I MAOMETTATI MALATI DI TESTA! Pakistani Christians in Thailand given temporary ID cards: April 6, 2016 https://www.worldwatchmonitor.org/ Last month, World Watch Monitor reported that there are about 11,500 Pakistanis seeking asylum in Thailand, a 51 per cent increase from the previous year; all are classified as Christians in a recent report to the UK Parliament. Many of ...
Pakistan Asylum Seekers Immigration Refugee Convention United Nations 
Latest News https://www.worldwatchmonitor.org/
Turkey seizes six churches as state property in volatile southeast: April 6, 2016
    An army vehicle drives through the courtyard of the Sheikh Matar Mosque, past its famed Four-Footed Minaret (left), with the top of the bell tower of the Chaldean Mar Petyun church (in the extreme left background)

    After 10 months of urban conflict in Turkey’s war-torn southeast, the government has expropriated ...
    Priest's crucifixion rumours false, says India's Foreign Minister
    Published: April 4, 2016 by Anto Akkara
    Rev. Thomas Uzhunnalil in an undated photo: 4 AprilIndia’s government has said rumours that a kidnapped Catholic priest was crucified on ...
    Kenyans mourn 147 victims on anniversary of Garissa attack
    Published: April 4, 2016 (4 April) Memorial events were held in Kenya on Saturday (2 April), as Kenyans marked the ...
https://www.worldwatchmonitor.org/
    Egypt: Copt cleared of Facebook 'blasphemy'
    Published: April 4, 2016
    Kandhamal Christian granted month’s bail after 7 years in jail
    Published: April 1, 2016
    Faith-based persecution on the rise in Asia-Pacific
    Published: March 31, 2016
    Pakistani Christians bury their dead after Easter massacre
    Published: March 31, 2016
    CAR's new President brings hope, but hunger threatens 'new start'
    Published: March 30, 2016
    Malaysian court upholds right to convert from Islam
    Published: March 29, 2016
=======================

in principio era il VERBO, tutto è stato fatto per mezzo di LUI, ed in vista di LUi, quindi il Verbo è il senso di tutte le cose ] [ ECCO PERCHÉ CHI HA CREDUTO È STATO SALVATO, E CHI NON HA CREDUTO È STATO CONDANNATO! ] anche perché se la tua vita non è costruita sulla roccia che è Cristo, poi, se, non ti frana tutto prima? certo ti franerà tutto al momento della morte! QUINDI MORIRAI STRITOLATO DA TUTTE LE MENZOGNE CHE HANNO COSTRUITO LA TUA VITA ERRONEA! è vero: "la luce brilla nelle tenebre, ma, le tenebre non la hanno accolta" perché le tenebre, e le opere delle tenebre sono cattive!

oltre ad ESSERE la "PAROLA" o il "VERBO" di JHWH (chi la vuole sentire? la sente, chi non la vuole sentire? non la sente! ok! questa è la democrazia) Gesù di Betlemme (casa del Re Davide) lui ha detto di se stesso, di essere la Roccia! E QUESTA È UNA AFFERMAZIONE MINACCIOSA: PERCHÉ, LA ROCCIA OLTRE AD ESSERE IL FONDAMENTO sicuro di UNA COSTRUZIONE ETERNA, DIVENTA anche, QUALCOSA CONTRO CUI TU TI PUOI SFRACELLARE, e qualcosa che ti può schiacciare! ecco perché, è scritto che: tutti i nemici di ISRAELE sono destinati a sfracellarsi: perché questa è una ROCCIA TROPPO PESANTE DA POTER ESSERE SPOSTATA!

PERCHÉ GESÙ DI BETLEMME HA RINUNCIATO, AL SUO TEMPO, a fare il RE POLITICO DI ISRAELE? INFATTI. attraverso le genealogie paterne, LUI ERA IL LEGITTIMO DISCENDENTE DI DAVIDE, ED ATTRAVERSO LA SPADA AVREBBE POTUTO ATTERRIRE CHIUNQUE! ma adesso è chiaro, a tutti adesso è chiaro: "lui voleva essere il RE, nel cuore di tutti gli uomini e di tutte le donne!" INFATTI, IL RE DI ISRAELE CHE IO SONO? NON POTREBBE MAI ESSERE IL SENSO e IL SIGNIFICATO, DI TUTTE LE COSE! anche se io mi farò amare da tutti come uomo, lui il Cristo ha deciso di farsi amare da tutti come DIO JHWH! 

e se qualcuno può separare la sua PAROLA(il Figlio), dalla sua voce(il soffio vitale) poi, lui può dimostrare che Dio JHWH non è uno e trino.. e poiché, io non sono l'AGNELLO di Dio, poi, non ha importanza per me, quante persone, io farò mettere a morte, prima di potermi sedere, sul mio trono a GERUSALEMME come Re di ISRAELE! 
=============
ALLAH E MAOMETTO SONO DUE STUPRATORI PEDOFILI ] [ OGM Victory Seen SHARIA Ruling SALAFIS ISLAMISTS Kidnapped Girls
===============
FARISEI TALMUD FMI SPA E ISLAMICI SHARIA CORANO, SI SONO TROVATI: al termine del loro itinerario, durante il loro interiore percorso di coscientizzazione, si sono ritrovati INSIEME A BUSH SULL'ALTARE DI SATANA, PERCHÉ È SATANA IL LORO FONDATORE! QUESTA STORIA DELLA GALASSIA JIHADISTA (è una congiura della LEGA ARABA) È UNA RISULTANTE DEL NWO SpA FED, PER PORTARE A SATANA TUTTE LE COSE! Daesh giustizia 175 operai rapiti. 08.04.2016 ( In precedenza è stato comunicato che i terroristi del Daesh avevano rapito almeno 300 operai della società Al Badia Cement nei pressi di Damasco ) ISLAM SHARIA NE RISPONDERÀ! ORMAI SAUDITI E AMERICANI SONO FARISEI E MASSONI SATANISTI: UNA SOLA FAMIGLIA DI SATANA!
========
SE QUELL'ASSASSINO DI CAMERON HA LA FACCIA DI CORNO DI UNA PROSTITUTA? POI, VEDRETE CHE NON SI DIMETTERÀ! ANCHE PERCHÉ SATANISTI E MASSONI HANNO MINORE DIGNITÀ DI UNA PROSTITUTA! 08.04.2016 Le prime ammissioni del primo ministro britannico, dopo una settimana di no comment alle domande sul coinvolgimento del padre nello scandalo Panama Papers. Il primo ministro britannico David Cameron ha ammesso di aver posseduto quote della Blairmore Investment Trust, dopo aver smentito per giorni ogni possibile coinvolgimento suo o di suoi familiari nello scandalo scoppiato una settimana fa con la pubblicazione dei documenti dello studio panamense Mossack Fonseca.

===============
SE LA POLIZIA NON COLLABORA È PERCHÉ È ERDOGAN, IL DITTATORE, CHE DEVE ESSERE ARRESTATO! ] [ 08.04.2016) La polizia turca si è rifiutata di indagare sull'uccisione del pilota Oleg Peshkov. Inoltre, gli investigatori sono d'accordo sul fatto che il crimine, per il quale la Russia accusa il militante Alparslan Celik, è stato commesso sul territorio siriano.Le relazioni tra la Russia e la Turchia sono entrate in crisi dopo il 24 novembre 2015, quando un caccia turco F-16 ha abbattuto un bombardiere russo Su-24 in Siria. Il presidente Vladimir Putin ha definito l'evento "una pugnalata alle spalle" dai complici dei terroristi e ha firmato un decreto sulle misure di sicurezza nazionale e misure economiche speciali contro la Turchia: http://it.sputniknews.com/mondo/20160408/2435538/turchia-indagini-rifiuto.html#ixzz45F4UKqgV
 ===========
è necessario essere diretti!] [ 08.04.2016. Russia-Nato, Stoltenberg: Entro due settimane ci sarà incontro del Consiglio a livello ambasciatori.] SOLTANTO UNIUS REI POTREBBE CREARE UN NUOVO FONDO MONETARIO MONDIALE! ma, se non si vuole intronizzare Unius REI? è chiaro: poi Rothschild pretenderà la guerra mondiale: PER POTER REINTRODURRE UN NUOVO CICLO MONETARIO USUROCRATICO E PARASSITARIO DEVITALIZZATE: GLI SCHIAVI DEI MASSONI, quindi, bisogna dire chiaramente, che disintegrare la LEGA ARABA, dei maomettani nazisti e malati mentali, porterà al genere umano una sofferenza sostenibile, e assai meno pericolosa che disintegrare Russia e CINA! 
 ===============

e chi abbiamo NOI, al Governo delle NAZIONI (tranne qualche rara eccezione) sono tutti la feccia della feccia dell'inferno! ECCO COSA SIGNIFICA QUANDO SI DICE: "I FARISEI TALMUD ENLIGHTENED SPa Fed TUTTO HANNO FONDATO SU SATANA! ] POI, NESSUNO DOVREBBE CHIEDERE A MERKEL E MOGHERINI ED AI LORO PROTETTORI, PERCHÉ AL DONBASS NON SI È CONCESSA LA INDIPENDENZA, ED AL KOSOVO SI! [ Il nuovo presidente del Kosovo è Hashim Thaci detto 'la serpe'. 08.04.2016 Si è tenuto aggi a Pristina l'insediamento del quarto presidente del Kosovo, Hashim Thaci. Alla cerimonia hanno partecipato più di mille ospiti stranieri provenienti da 50 paesi, così come i diplomatici accreditati a Pristina dei paesi che hanno riconosciuto il Kosovo, che nel 2008 ha dichiarato unilateralmente l'indipendenza dalla Serbia. Hashim Thaci è soprannominato "Serpe", perché striscia fuori da ogni situazione. L'ex Procuratore del Tribunale penale internazionale per la ex-Jugoslavia, Carla del Ponte, nel suo libro "La caccia: Io e i criminali di guerra", ha scritto che Thaci è stato coinvolto nel traffico illegale di organi. Nel libro, in particolare, si afferma che nel 1999 circa 300 serbi e di altra nazionalità sono stati rapiti e portati nell'Albania settentrionale, dove sono stati rimossi i loro organi, che sono stati poi inviati alle cliniche in tutta Europa. Il politico svizzero Dick Marty nel 2010 ha presentato la relazione del Consiglio d'Europa su questo tema e Hashim Thaci ha promesso di fare causa, ma non è andato oltre le parole. Infine, nel rapporto del BND, recentemente pubblicato da "Wikileaks", Thaci appare come un trafficante di armi, di droga, di parti umane e membro del gruppo Drenitskoy, noto per i suoi crimini in Kosovo. Finora il Tribunale speciale per i crimini di guerra dell'organizzazione terroristica Esercito di liberazione del Kosovo a Pristina è stato creato solo sulla carta, tuttavia il presidente (che è ex primo ministro, ex vice primo ministro e capo del ministero degli Esteri) non sa se compariranno di fronte ad esso i fondatori del gruppo. Il giornalista Zivojin Rakocevic dell'enclave serba di Gracanica in Kosovo, in un'intervista a Sputnik ha affermato che "ora l'80% degli albanesi vogliono lasciare questo territorio che la NATO ha bombardato con proiettili all'uranio impoverito, e Thaci li finiva con le sue strutture criminali. Egli ha distrutto ogni possibilità di ritorno dei serbi nella regione, ha attaccato la Chiesa ortodossa serba. Egli controlla i radicali islamici, che possono irrompere sulla scena in qualsiasi momento. Ma il più grande risultato di Thaci è il fatto che sia diventato un legittimo, importante e supportato amico della comunità internazionale e delle forze occidentali". Beljulj Becaj, politologo albanese-kosovaro di Pristina in un'intervista a Sputnik ha osservato che "le persone ambigue diventato presidente a causa del sistema elettorale della 'prima persona' del tutto dannoso" (il presidente in Kosovo è eletto dal Parlamento). "Questo non è ciò di cui ha bisogno il Kosovo. Il Kosovo ha bisogno di un presidente che sia il portavoce di onestà, di moralità e di giustizia".: http://it.sputniknews.com/mondo/20160408/2436542/nuovo-presidente-kosovo.html#ixzz45FIVHBBY



Giovedì mattina è stato ripreso il bombardamento di Donetsk. Secondo i testimoni, i proiettili esplodono vicino al centro della città. Al momento non ci sono informazioni su distruzione e vittime. Nel centro della città manca l'approvvigionamento elettrico, secondo i dati del comune, in tutta la città sono disinserite 239 sottostazioni nei quartieri Petrovskij, Kirovskij, Kuibyshevskij e Kievskij.


A causa dei bombardamenti sono stati danneggiati i gasdotti nei quartieri Kievskij, Leninskij e Petrovskij. Senza gas rimangono 5634 utenti. Inoltre nelle nei quartieri Kievskij, Leninskij, ci sono problemi con l'approvvigionamento, legati ai danni alla rete.


Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_28/Donetsk-nuovamente-sotto-il-fuoco-2054/ Più di 900 centri di accoglienza temporanei sono stati preparati nelle regioni della Russia per ospitare i rifugiati provenienti dalle regioni sud-orientali dell'Ucraina.






Nei centri alloggiano circa 59mila persone, ha riferito un rappresentante del quartier generale di coordinamento dei dipartimenti governativi russi.


Come affermato dal vice ministro delle Situazioni di Emergenza della Russia Vladimir Stepanov, nessuno dei centri d'accoglienza verrà chiuso fino a quando non sarà elaborato un nuovo piano per l'accoglienza dei rifugiati.


Precedentemente era stata resa pubblica una bozza di un decreto del governo russo, in cui il Servizio Federale di Migrazione proponeva di inviare i profughi ucraini nelle regioni della Russia con le carta di migrazione. 





Abd Allāh bin ʿAbd al-ʿAzīz Āl Saʿūd, SAUDI ARABIA -- tu hai un deserto inutile, vuoto, polveroso, con cui tu avresti potuto ubbidire a me: Unius REI, E SCONFIGGERE CULTURALMENTE, POLITICAMENTE, I FARISEI 322 ILLUMINATI DA LUCIFERO, così, DISTRUGGERE IL loro POTERE SATANICO, e portare tutti loro, NEL TUO DESERTO, e realizzare, COSì, le profezie bibliche, e permettere, la soluzione della questione palestinese, liberare tutti i popoli del mondo dalla usurocrazia, e distruggere il satanismo Kerry 322 evoluzionisti della merda gmos, aliens abductions, bush gufo Obama culo gender sodoma a tutti, per liberare tutti i popoli del mondo: da questa esoterica ed occulta oppressione e schiavitù: mondiale FMI 666 NWO, poi, tu avresti potuto dire: "voi lo avete visto tutti, il Corano non è del tutto merda!", eppure, TU NON HAI AVUTO FIDUCIA IN ME! tu hai deciso di rovinare, castrare, meglio distruggere Israele, se è possibile, COMUNQUE UN ISRAELE INUTILE CHE NON POTRà MAI REALIZZARE LE PROFEZIE BIBLICHE, DI ESSERE UNA BENEDIZIONE PER TUTTI I POPOLI DEL MONDO! QUINDI, TU HAI RINUNCIATO A ME, TU HAI CONSERVATO LA SHARIA, PER FARE ISIS CALIFFATO, sharia, IN TUTTO IL MONDO! allora, cosa ti posso augurare ancora? "TI AUGURO DI RIUSCIRE A, REALIZZARE: IL GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO" auguri! tu hai deciso che la tua sorte, doveva essere affidata: alla malizia, ipocrisia DIPLOMATICA, di una galassia jihadista, poi, INFINE, al destino di un campo di battaglia, ed in effetti, cosa si sarebbe potuto aspettare di più, CULTURALMENTE E SPIRITUALMENTE, da un asino DI ASSASSINO, MANIACO RELIGIOSO, PARANOICO, come te?


https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





Missy Carpenter Haynes · Follow · Top Commenter · Marshall University · 163 followers ] https://www.facebook.com/misaljes


I see trolls are out in full force on this thread. This is no win for Israel. Hamas has not been annihilated. That's the only permanent solution to the problem. And for those who cry about the killing of innocents, I remind you of the 'innocents' who were celebrating in the streets yesterday at a fake victory over the Jews they wish to exterminate. Men, women and children. These people breed hatred in their children from birth. What are you willing to do about that? The UN remains silent and lets child abuse continue. Where are you people for that? Teaching children to hate, commit acts of terror and become suicide bombers is NOT acceptable.





Netanyahu Hails 'Great Diplomatic Blow' To Hamas. Amid wave of criticism over ceasefire deal with terrorist organization, PM defends his unilateral choice in press meeting. Share on facebookShare on twitterShare on emailShare on printMore Sharing Services. By Hezki Ezra, Ari Yashar. 8/27/2014, Prime Minister Binyamin Netanyahu on Wednesday night attempted to respond to the outpouring of criticism for his unilateral decision the night before, in which he sealed a ceasefire deal with the terrorist group Hamas. "With the establishment of the ceasefire I can say that this is a great military and diplomatic achievement," claimed Netanyahu, accompanied by Defense Minister Moshe Ya'alon and IDF Chief of Staff Benny Gantz. Netanyahu stated "Hamas has been hit critically and didn't receive any of the demands it set." Palestinian Authority (PA) officials revealed that in the deal Gaza received an immediate ease of the blockade and an opening of its fishing zone. Discussions on the Hamas demand for a sea and airport, as well as a swap of hundreds of terrorists for the bodies of IDF soldiers Second Lt. Hadar Goldin and First Sgt. Oron Shaul hy''d, are to be held within a month. The IDF destroyed over 30 terror tunnels that were lethally used against Israel in the operation, although it remains unclear if more yet undiscovered tunnels remain. Nevertheless, Netanyahu said "when the mission of destroying the tunnels was completed, we pulled the forces back so as to prevent Hamas from killing our soldiers or abducting them - goals they were waiting for. Still we continued to strike from the air and killed around 1,000 terrorists of the enemy - including officials in the command echelon." "The damage that Hamas absorbed is a blow that it hasn't absorbed in its history - a military and diplomatic blow," commented Netanyahu. "It demanded a seaport, an airport, the release of (Gilad) Shalit prisoners, Qatari and Turkish intermediaries - and didn't get them." Many have noted that Israeli didn't receive its lone demand in the ceasefire either, namely the disarmament of Gaza, which is to be discussed in negotiations within a month. When confronted with the fact that he did not topple the Hamas terrorist regime, something he vowed to do while campaigning in 2009 if faced with constant rocket fire, Netanyahu said "even the US didn't topple Al Qaeda. To topple a terror organization is not simple." Speaking about the road forward in terms of security, Netanyahu said "we will not suffer a drip (of rockets) on any part of the state of Israel, and as we've responded - we will respond even stronger." Despite Netanyahu's positive spin on the campaign, Gaza Belt leaders slammed the ceasefire as surrender. Ashkelon Mayor Itamar Shimoni stated "we did not lose 64 fighters and five civilians, including a four-year-old boy, for this 'achievement'. We did not sit in the shelters and protected spaces for almost two months for this 'achievement'. We did not take a harsh economic blow, in which businesses collapsed, for this 'achievement'. We expected a lot more than this." Even Intelligence Minister Yuval Steinitz (Likud), a close confidante of Netanyahu, told BBC on Wednesday that the operation was "for nothing," and that Israel paid a "heavy price." Several ministers in the Security Cabinet opposed the deal, but were not given the opportunity to vote on it. Foreign Minister Avigdor Liberman (Yisrael Beytenu) on Wednesday voiced his opposition to the ceasefire, saying Israel is in danger as long as Hamas exists. Former MK Dr. Michael Ben-Ari likewise attacked the deal on Tuesday night. Quoting Netanyahu, who recently said "Hamas is ISIS, ISIS is Hamas," Ben-Ari stated "that means that Netanyahu held negotiations with ISIS."








LA VOCE ONU (OIC) è SOLTANTO, UNA VOCE IPOCRITA UN DEPISTAGGIO, PERCHé, IL CONCETTO DEL CALIFFATO MONDIALE è LO STESSO CONCETTO DI ISIS! ] Sondaggio: ISIS più popolare in Francia che a Gaza. Uno su sei residenti francesi piace l'idea di un "califfato" gestito dal gruppo islamista ISIS. Con Yaakov Levi. 2014/08/28, Un sondaggio di opinione francese sul gruppo islamista ISIS (noto anche come ISIL) mostrano uno su sei mai residenti del paese ad avere una visione positiva del gruppo terroristico. Sedici per cento dei residenti francesi ha detto che avrebbero sostenere la creazione di un "califfato" islamico in Iraq e Siria, e forse anche oltre. Residenti francesi hanno espresso la più alta percentuale di sostegno al gruppo islamico tra i residenti dei tre paesi europei intervistati sulla questione - e in effetti, più residenti francesi come una percentuale della ISIS sostegno della popolazione di quanto non facciano i residenti di Gaza, dove solo il 13% dei la popolazione ha detto che sarebbe felice di vedere uno stato islamico in Medio Oriente. Anche intervistati erano residenti nel Regno Unito, dove il 7% ha detto che erano sostenitori di ISIS, e in Germania, dove solo il 2% ha espresso approvazione. Il sondaggio è stato preso da ICM Research per conto di agenzia di stampa russa Rossiya Segodnya. Il sondaggio ha anche interrogato i residenti dei paesi europei sul loro atteggiamento verso ISIS. Ripartiti per età, il 27% dei residenti francesi 18-24 anni di età ha dichiarato di avere un atteggiamento positivo per il gruppo, come ha fatto il 22% dei 24-34 anni di età, e il 20% dei 25-44 anni di età. Nel Regno Unito, quei numeri per classe di età erano 4%, 6%, e 11%, rispettivamente. Tra i tedeschi, appena il 3% di ogni gruppo di età ha visto ISIS in modo positivo. In Francia e in Germania, circa due terzi dei residenti vedono ISIS in una luce sfavorevole; 82% dei tedeschi ha avuto anche una visione molto negativa del gruppo. Il sondaggio ha anche mostrato l'85% degli abitanti di Gaza erano contrari alla ISIS. Il gruppo di polling osservato che gli europei e gli abitanti di Gaza sono stati invitati domande "leggermente diversi". Va notato anche che la stragrande maggioranza degli abitanti di Gaza non si sono opposti al terrorismo contro Israele; 93% ha dichiarato di non supportano "disarmare la resistenza palestinese" se la questione dovesse venire durante i negoziati tra Israele e il gruppo terroristico di Gaza, perché erano necessarie quelle armi per combattere Israele. [[ portano bambini di 10 ad ESSERE SOLDATI, AD uccidere a sangue freddo, il nemico, che significa, chiunque non è ISIS questa è la pulizia etnica e questa è la vera interpretazione dell'islam, infatti nessun paese della LEGA ARABA, si è impegnato a combattere l'ISIS, ed esso non esisterebbe se non fosse protetto dalla LEGA ARABA ]] I combattenti del gruppo fondamentalista Stato Islamico (ISIS) conducono regolarmente esecuzioni pubbliche e torture nelle zone occupate in Siria, IRAQ. LA VOCE ONU (OIC) è SOLTANTO, UNA VOCE IPOCRITA UN DEPISTAGGIO, PERCHé, IL CONCETTO DEL CALIFFATO MONDIALE è LO STESSO CONCETTO DI ISIS! ] [ Nel documento si osserva che tali violenze sono diventate un fatto di routine nella città roccaforte dei fondamentalisti di Rakka e in alcune zone della provincia di Aleppo. Gli osservatori delle Nazioni Unite sostengono di avere evidenti prove di crimini di guerra commessi dai radicali islamici in Siria. https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





Poll: ISIS More Popular in France than in Gaza. One in six French residents like the idea of a "caliphate" run by Islamist group ISIS. By Yaakov Levi. 8/28/2014, A poll of French opinion on Islamist group ISIS (also known as ISIL) show one out of ever six residents of the country as having a positive view of the terror group. Sixteen percent of French residents said that they would support the establishment of an Islamic "caliphate" in Iraq and Syria, and perhaps beyond. French residents expressed the highest percentage of support for the Islamist group among residents of the three European countries polled on the issue – and in fact, more French residents as a percentage of the population support ISIS than do residents of Gaza, where only 13% of the population said they would be happy to see an Islamist state in the Middle East. Also polled were residents of the UK, where 7% said they were supporters of ISIS, and Germany, where only 2% expressed approval. The poll was taken by ICM Research on behalf of Russian news agency Rossiya Segodnya. The poll also queried residents of the European countries on their attitude to ISIS. Broken down by age, 27% of French residents 18-24 years of age said they had a positive attitude to the group, as did 22% of 24-34 year olds, and 20% of 25-44 year olds. In the UK, those numbers by age group were 4%, 6%, and 11% respectively. Among Germans, barely 3% of any age group saw ISIS in a positive manner. In both France and Germany, about two thirds of residents see ISIS in an unfavorable light; 82% of Germans also had a very negative view of the group. The poll also showed 85% of Gazans as being opposed to ISIS. The polling group noted that Europeans and Gazans were asked "slightly different" questions. It should be noted as well that the vast majority of Gazans were not opposed to terrorism against Israel; 93% said they did not support "disarming the Palestinian resistance" if the matter were to come up during negotiations between Israel and the Gaza terror group, because those arms were needed to fight Israel.





Azienda metalmeccanica di Lugansk trasferisce produzione in Russia 12:09


In Russia in funzione oltre 900 centri di accoglienza per i rifugiati ucraini 11:14


La Russia avvia indagini per lo schianto di un elicottero ONU con russi in Sudan del Sud 10:08


Le scuole russe pronte ad accogliere gli studenti rifugiati del Donbass 9:01


L'ONU chiede indagini sullo schianto dell'elicottero russo in Sudan del Sud 0:27


L'ONU denuncia i crimini dello Stato Islamico: torture ed esecuzioni pubbliche 23:48


Praga soddisfatta dalle limitazioni alle sanzioni contro la Russia 23:16


"In Sudan del Sud l'elicottero russo è stato abbattuto" 23:01





http://illuminatidemoplutogiudaicomassone.blogspot.it/2014/08/alle-12-tribu-di-israele.html





27 agosto 2014, 20:02. Il Vertice NATO a Cardiff: il "canto del cigno" di Rasmussen. Esattamente una settimana prima del Vertice Nato in Galles del 4 e 5 settembre, il Segretario generale Anders Fogh Rasmussen ha annunciato che l'Alleanza prevede di punire la Russia per il suo "comportamento anti-ucraina".


In primo luogo, hanno invitato al vertice il Presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko e verranno prese misure di "sostegno alla sicurezza" dell'Ucraina e per la modernizzazione delle sue forze armate. In secondo luogo, la NATO sarà pronta a distribuire nuove basi in Europa orientale per reagire rapidamente al "contesto completamente nuovo di sicurezza in Europa". Tutto questo Rasmussen lo ha raccontato in un'intervista al giornale londinese "The Guardian".


Per il danese Anders Fogh Rasmussen, il vertice della NATO a Cardiff sarà come il "canto del cigno". Il 1° ottobre verrà sostituito dall'ex Primo Ministro norvegese Jens Stoltenberg. Rasmussen è il 12° capo della Alleanza Atlantica, creata nel 1949 per non "lasciare l'Unione Sovietica in Europa", secondo le parole del primo Segretario generale, il britannico Hastings Ismay. Fino all'arrivo dell'ex Primo Ministro danese, diversi politici, ex Ministri della Difesa o membri del governo di diversi paesi hanno coperto questa carica. Inutile dire che nessuno di loro aveva la minima simpatia nei confronti dell'URSS o, in seguito, nei confronti della Russia: l'incarico non lo prevedeva. Ma perfino al cospetto di tutti i predecessori di Rasmussen nella sede della NATO a Bruxelles non c'è mai stata tanta russofobia e non si è mai prodotta tanta disinformazione con aperte menzogne circa la posizione di Mosca.


Rasmussen non ha nemmeno bisogno della consulenza dei propagandisti di Washington: ha fatto tutto da solo e per loro. Al punto tale che uno dei diplomatici americani ha perfino detto di Rasmussen che è meglio ascoltarlo, senza cercare di capire. Altrimenti può aumentare pericolosamente la pressione intracranica.


Proprio Rasmussen replica attivamente la tesi dell'"aggressione russa" in Europa. Parte di essa, secondo Rasmussen, è stata perfino il convoglio umanitario in Ucraina. Quello che sta accadendo oggi nella leadership della NATO è una vera isteria anti-russa, dice Igor Korotchenko, editore di "Difesa Nazionale" ed esperto militare. È chiaro che gli avvenimenti in Ucraina segnano una linea che divide le nostre relazioni con l'Occidente tra "prima" e "dopo" la crisi ucraina. Se "prima" qualcun altro ha avuto illusioni sul fatto che il partenariato con l'Occidente e la NATO avrebbe dato dei dividendi alla Russia, ora queste illusioni sono scomparse. Siamo trascinati nella prossima era di confronto militare e politico su vasta scala con l'Occidente, dice Korochenko:


La leadership russa non ha dimostrato che prudenza e moderazione, ma vediamo che gli Stati Uniti e la NATO stanno rafforzando le proprie capacità militari attorno alla Russia, scartando come inutili tutti gli accordi che finora avevamo con la NATO. La sfumatura della formulazione di questi accordi è stata messa in discussione prima, ma ora vediamo che tali accordi non si realizzano. Alexander Gusev, Direttore dell'Istituto di Pianificazione Strategica, sottolinea: La Russia a tempo debito ha avvertito che la NATO non avrebbe dovuto espandersi ad est. Negli anni 90 ci è stata data assicurazione, nelle parole del Segretario di Stato James Baker, che la NATO "non si sarebbe trovata un centimetro più vicino" alla Russia. Ma dal 1999, quando i Paesi della NATO erano 16, l'adesione è cresciuta fino ad essere 28. Con una base aerea della NATO in Estonia è possibile volare fino al confine con la Russia in un minuto e mezzo. Noi non stiamo facendo nulla che porti ad un'escalation delle relazioni, ma la NATO per tutto il tempo sta cercando di spostarsi fino ai nostri territori.


Attraverso gli "incubi russi di Rasmussen," gli Stati Uniti stanno cercando con una lobby di estendere il blocco NATO e il proprio sistema di difesa missilistica in Europa, secondo il Redattore capo di "Geopolitica" Leonid Savin. Dietro questo paravento promuovono il loro piano militare strategico e le basi nell'ex Unione Sovietica: Ovviamente cercano di evidenziare la Russia come una sorta di aggressore nei confronti dell'Ucraina. E a questo proposito rivedere le questioni di sicurezza europea e in particolare la sicurezza in Europa orientale. E forse anche in violazione della Carta dell'Organizzazione, si parlerà di ciò che deve essere fatto per far sì che l'Ucraina aderisca il più velocemente possibile. Anche se penso che la stragrande maggioranza della popolazione di questo stato non voglia essere un membro dell'Alleanza Atlantica. Per questo, tra le altre cose, è necessario spendere grandi somme di denaro come contributo per l'organizzazione.


Naturalmente la NATO non prevede di attuare tutto a Cardiff. Come riconosce "The Guardian", per la creazione di nuove basi militari permanenti in Europa orientale finora si sono pronunciati solo Stati Uniti, Gran Bretagna, Polonia e Paesi Baltici. Si sono espressi contro, invece, Germania, Francia, Italia, Spagna e Grecia. Quindi, molto probabilmente in Galles al Vertice NATO si discuterà anche come far sì che la Polonia possa essere una qualche "base di lancio". Una testa di ponte senza truppe ma con magazzini e infrastrutture, in modo da poter trasferire rapidamente le truppe NATO in caso di "situazioni pericolose". Gli esperti russi dicono che questi problemi sono in fase di elaborazione alla NATO da lungo tempo. Così come le risposte da parte russa.


http://italian.ruvr.ru/2014_08_27/Il-Vertice-NATO-a-Cardiff-il-canto-del-cigno-di-Rasmussen-3142/





I combattenti del gruppo fondamentalista Stato Islamico (ISIS) conducono regolarmente esecuzioni pubbliche e torture nelle zone occupate in Siria


Nel documento si osserva che tali violenze sono diventate un fatto di routine nella città roccaforte dei fondamentalisti di Rakka e in alcune zone della provincia di Aleppo.


Gli osservatori delle Nazioni Unite sostengono di avere evidenti prove di crimini di guerra commessi dai radicali islamici in Siria


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_27/LONU-denuncia-i-crimini-dello-Stato-Islamico-torture-ed-esecuzioni-pubbliche-2703/


Vedere anche


La Russia considera il terrorismo in Siria una minaccia globale


La Russia considera il terrorismo in Siria una minaccia globale


9 agosto 2013, 10:06


Siria, ribelli dettano le condizioni per la liberazione delle suore sequestrate


Siria, ribelli dettano le condizioni per la liberazione delle suore sequestrate


6 dicembre 2013, 23:29


L'ONU dichiara Boko Haram organizzazione terroristica


L'ONU dichiara Boko Haram organizzazione terroristica


24 maggio, 03:33


Rapito in Siria il gesuita italiano Paolo Dall'Oglio


Rapito in Siria il gesuita italiano Paolo Dall'Oglio


30 luglio 2013, 10:21


La Siria invita gli USA a combattere insieme il terrorismo


La Siria invita gli USA a combattere insieme il terrorismo


26 agosto, 08:17


Sanzioni ONU contro personaggi coinvolti in attività terroristiche in Iraq e Siria


Sanzioni ONU contro personaggi coinvolti in attività terroristiche in Iraq e Siria


16 agosto, 23:49


"Le armi chimiche siriane potrebbero cadere nelle mani dei jihadisti"


"Le armi chimiche siriane potrebbero cadere nelle mani dei jihadisti"


12 gennaio, 07:42


L'Iraq comunica all'ONU la conquista dei ribelli di un deposito con arsenale chimico


L'Iraq comunica all'ONU la conquista dei ribelli di un deposito con arsenale chimico


9 luglio, 23:46





27 agosto 2014, 19:28. Mosca accusa l'Occidente di tacere sulle violazioni dei diritti umani in Ucraina orientale. I Paesi occidentali si rifiutano ostinatamente di notare la reale portata delle massicce violazioni dei diritti umani compiute dalle forze di sicurezza ucraine. Lo ha sostenuto Konstantin Dolgov, sottosegretario del ministero degli Esteri russo in materia di diritti umani. Secondo lui, è in corso uno sterminio degli abitanti del sud-est dell'Ucraina, tra cui anziani, donne e bambini: il bilancio attuale è di 2.249 vittime e 6.033 feriti. Dolgov ha anche aggiunto che l'Occidente ignora la censura e la repressione di Kiev per sedare il dissenso e cucire la bocca dei media scomodi. Il diplomatico ha sottolineato che tutto questo è dimostrato dai sequestri e dagli assassini nei confronti dei giornalisti. Inoltre ha ricordato che le autorità di Kiev non stanno facendo nulla per indagare sugli efferati fatti di sangue avvenuti a maggio ad Odessa e Mariupol, così come sui cecchini che avevano aperto il fuoco sulla gente nel mese di febbraio in centro a Kiev: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_27/Mosca-accusa-lOccidente-di-tacere-sulle-violazioni-dei-diritti-umani-in-Ucraina-orientale-5686/


27 agosto 2014, 19:28


Mosca accusa l'Occidente di tacere sulle violazioni dei diritti umani in Ucraina orientale. I Paesi occidentali si rifiutano ostinatamente di notare la reale portata delle massicce violazioni dei diritti umani compiute dalle forze di sicurezza ucraine. Lo ha sostenuto Konstantin Dolgov, sottosegretario del ministero degli Esteri russo in materia di diritti umani. Secondo lui, è in corso uno sterminio degli abitanti del sud-est dell'Ucraina, tra cui anziani, donne e bambini: il bilancio attuale è di 2.249 vittime e 6.033 feriti. Dolgov ha anche aggiunto che l'Occidente ignora la censura e la repressione di Kiev per sedare il dissenso e cucire la bocca dei media scomodi. Il diplomatico ha sottolineato che tutto questo è dimostrato dai sequestri e dagli assassini nei confronti dei giornalisti.


Inoltre ha ricordato che le autorità di Kiev non stanno facendo nulla per indagare sugli efferati fatti di sangue avvenuti a maggio ad Odessa e Mariupol, così come sui cecchini che avevano aperto il fuoco sulla gente nel mese di febbraio in centro a Kiev.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_27/Mosca-accusa-lOccidente-di-tacere-sulle-violazioni-dei-diritti-umani-in-Ucraina-orientale-5686/





27 agosto 2014, Donbass, dalla difesa all'attacco. Prossimamente si terrà una riunione del gruppo di contatto creato da Russia, Ucraina e UE. Dmitry Peskov, il portavoce del Pesidente russo, ha comunicato che questa decisione è stata raggiunta durante l'incontro di Minsk. Gli osservatori rilevano che l'incontro dei Presidenti degli Stati dell'Unione doganale con il leader dell'Ucraina e i rappresentanti dell'UE ha dimostrato che la politica di confronto totale con Mosca, scelta da Kiev, non produce i risultati sperati dalla parte ucraina. All'inizio dell' estate Kiev ha interrotto tutte le trattative con la Russia sul problema del gas. Poi ha annunciato la rottura delle relazioni economiche e commerciali, accusando Mosca di aver cominciato una guerra contro l'Ucraina, e da allora ha continuato a fomentare l'isteria antirussa in ogni sede internazionale. Poi, all'improvviso, a Minsk, un dietrofront: l'Ucraina non solo continuerà le trattative sul gas, ma è anche disposta a discutere con gli esperti della Russia l'Accordo di associzione che ha firmato con l'UE.


Kiev ha capito che è ora di trattare. Probabilmente, perché crede che Mosca possa avere influenza sui ribelli del Sud-Est...


Oggi la situazione si presenta in questa maniera. L'esercito ucraino è bloccato in alcuni punti. Il territorio dell'autoproclamata Repubblica di Donetsk oggi è praticamente libero dalle forze ucraine. Nella zona dell'operazione "antiterroristica", che Kiev sta portando avanti, sono comparse ben tre "sacche" dalle quali gli ucraini non riescono ad uscire: sono bloccati nei pressi dei centri abitati di Amvrosievka, Ilovajsk e Elenovka. A Ilovajsk, in particolare, è bloccato il battaglione "Dnepr-1". Parte del battaglione "Dnepr-2" pure è finita in accerchiamento. Difficilissima è anche la situazione della 25ma brigata aeromobile che ha subito delle perdite gravissime: più di 100 militari uccisi, circa 500 feriti. Inoltre, stando alle milizie, sono stati accerchiati anche lo stato maggiore dell'Ottavo corpo d'armata, tre brigate meccanizzate, la 95ma brigata aeromobile, i battaglioni paramilitari "Aydar", "Donbass", "Shakhtyorsk", alcuni battaglioni della Guardia nazionale e altre unità. I dirigenti della Repubblica popolare di Donetsk invitano i militari accerchiati a cessare la resistenza. Chi deporrà le armi sarà passato al Comitato delle madri dei soldati dell'Ucraina o alla famiglia. Nel caso della resa vengono garantite la vita e la sicurezza. Gli altri non hanno alcuna chance: saranno annientati, mentre la responsabilità delle vittime ricadrà sui generali e sugli ufficiali delle forze ucraine. Più di 100 militari ucraini si sono già arresi. Si tratta soprattutto di militari appartenenti alle unità bloccate nei pressi di Amvrosievka, dove sono rimaste intrappolate circa 7000 persone.


Nel frattempo l'esercito della Repubblica di Donetsk ha conseguito dei nuovi successi. La mattina del 27 agosto è riuscito a liberare il deposito dei treni di Ilovajsk, i militari uraini sono fuggiti dalla città. Nel contempo le milizie stanno conducendo un'offensiva contro le unità ucraine dislocate nel Sud del Donbass, avanzando in direzione di Mariupol. Si comunica che non solo l'esercito, ma anche i funzionari delle amministrazioni ucraine stanno lasciando la città. Proprio a Mariupol ha sede l'Amministrazione statale di Donetsk guidata dal miliardario Taruta, fautore della mano dura.


I miliziani hanno ristabilito il pieno controllo della collina Saur-Moghila che ha una grandissima importanza strategica. La battaglia per questa collina è durata più di due settimane. Grazie a questo successo, le milizie possono ora creare una nuova sacca per bloccare altre unità ucraine. Complessivamente, tutto il territorio della Repubbliche di Donetsk e Lugansk, sino al mar d'Azov, è stato liberato dalle forze ucraine.


Intanto nell'esercito ucraino la situazione sta peggiorando. I soldati dell'esercito di Kiev si rifiutano di eseguire gli ordini criminali, mentre il comandante del battaglione punitivo "Donbass", un certo Semenchenko, indignato dall'incapacità dei capi di Kiev, minaccia un raid contro il ministero della Difesa dell'Ucraina.


Ma torniamo ai risultati dell'incontro di Minsk. I giornalisti hanno chiesto al Presidente della Russia se durante le trattative si è parlato del "piano di pace" del Presidente Poroshenko. La risposta è stata negativa. Secondo Vladimir Putin, la Russia non può discutere le condizioni della cessazione del fuoco e degli eventuali accordi tra Donetsk, Lugansk e Kiev. È una questione interna dell'Ucraina. La Russia non è parte del conflitto e può solo favorire gli sforzi per creare un clima di fiducia.


http://italian.ruvr.ru/2014_08_27/Forze-separatiste-di-Donetsk-nella-citta-di-Ilovaysk-2960/





L'ONU chiede indagini sullo schianto dell'elicottero russo in Sudan del Sud 0:27


L'ONU denuncia i crimini dello Stato Islamico: torture ed esecuzioni pubbliche 23:48


Praga soddisfatta dalle limitazioni alle sanzioni contro la Russia 23:16


"In Sudan del Sud l'elicottero russo è stato abbattuto" 23:01


Indagata per frode la direttrice operativa del FMI Christine Lagarde 22:42


Mosca chiede indagini sull'incidente dell'elicottero russo in Sudan del Sud 22:10


Mosca bacchetta Kiev e rassicura l'Europa sulle forniture di gas in inverno 21:58


L'Ucraina al centro di una telefonata tra Putin e la Merkel 21:44


La Russia lancia l'allarme sul rischio di una "nuova Chernobyl" in Ucraina 21:37


Oettinger presenterà alla Russia nuovo piano di Bruxelles sul gas 21:06


Lo "Stato Islamico" chiede 6,6 milioni $ per liberare ostaggio USA 20:33


La Svizzera inasprisce le sanzioni contro la Russia 20:02


Parà russi catturati al confine ucraino accusati di "terrorismo" 19:44


Mosca accusa l'Occidente di tacere sulle violazioni dei diritti umani in Ucraina orientale 19:28L'ONU chiede indagini sullo schianto dell'elicottero russo in Sudan del Sud 0:27


L'ONU denuncia i crimini dello Stato Islamico: torture ed esecuzioni pubbliche 23:48


Praga soddisfatta dalle limitazioni alle sanzioni contro la Russia 23:16


"In Sudan del Sud l'elicottero russo è stato abbattuto" 23:01


Indagata per frode la direttrice operativa del FMI Christine Lagarde 22:42


Mosca chiede indagini sull'incidente dell'elicottero russo in Sudan del Sud 22:10


Mosca bacchetta Kiev e rassicura l'Europa sulle forniture di gas in inverno 21:58


L'Ucraina al centro di una telefonata tra Putin e la Merkel 21:44


La Russia lancia l'allarme sul rischio di una "nuova Chernobyl" in Ucraina 21:37


Oettinger presenterà alla Russia nuovo piano di Bruxelles sul gas 21:06


Lo "Stato Islamico" chiede 6,6 milioni $ per liberare ostaggio USA 20:33


La Svizzera inasprisce le sanzioni contro la Russia 20:02


Parà russi catturati al confine ucraino accusati di "terrorismo" 19:44


Mosca accusa l'Occidente di tacere sulle violazioni dei diritti umani in Ucraina orientale 19:28






lettera aperta alle 12 Tribù di israele] PERCHé, voi VOLETE CONTINUARE AD ESSERE I SATANISTI DI RoTHSCHILD USUROCRAZIA MONDIALE, ancora? perché, voi non avete nostalgia di ritornare a JHWH holy?! perché voi avete condannato al genocidio Shoah, tutti questi 6milioni di israeliani? IO SONO IL PROGETTO POLITICO DEL RE DI ISRAELE: UNIUS REI.. CERTO POTREI STERMINARE TUTTA LA LEGA ARABA CON ARMI ATOMICHE, MA, 1. poi, che c'è di male, se, comunque, gli israeliani devono morire comunque? 2. io scommetto che, otterrò tutto quello che, io voglio senza uccidere nessuno! SCOMMETTIMO CHE SAUDI ARABIA, è PIù INTELLIGENTE DI COME SEMBRA STUPIDO? perché, Erdogan? per lui non c'è speranza, lui è veramente stupido, Erdogan è veramente pericoloso!


https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





Presidente del Parlamento europeo Martin Schultz, E, Mahmoud Abbas: SONO DUE CRIMINALI INTERNAZIONALI: due anticristo che si oppongono, con tutte le loro forze alle profezie bibliche, perché entrambi vogliono portare il mondo al loro demonio dio: GUFO JabullOn Allah! . Vale la pena notare che Hamas già due settimane fa, ha affermato chiaramente che le sue intenzioni di accettare una tregua sono, in modo da pianificare la prossima guerra terroristica contro Israele. Mahmoud Abbas: ridere come un ipocrita potrebbe ridere, perché: 1. PERCHé IN ANTICRISTO Martin Schultz, LUI VEDE UNA POSSIBILITà PER INDEBOLIRE, FARE DEL MALE AD ISRAELE, INFATTI, Mahmoud Abbas è PIENO DI ODIO! 2. nessun palestinese e nessun israeliano, si potranno mai accontentare, DI UN DOPPIO STATO, finché non avranno OTTENUTO tutta la Palestina, tutta per loro, e questo è :1, giusto, 2. virtù, 3. santo: perché sono entrambi fratelli, figli dello stesso padre Abramo .. l'unico impedimento a realizzare questa profezia biblica di amore (UNO STATO SOLTANTO PER DUE POPOLI ), è la sharia, che, che trasforma un musulmano in un terrorista islamico, che, la sharia è un progetto imperialistico per fare il genocidio di tutto il genere umano! TUTTA LA LEGA ARABA DEVE ESSERE PRESA CON BRUTALE VIOLENZA, PER EVITARE MALI MAGGIORI! DEVONO ESSERE STERMINATI, FINCHé NON AVRANNO ACCETTATO DI CONDANNARE LA SHARIA, per, aderire AI DIRITTI UMANI UNIVERSALI ONU 1948Presidente del Parlamento europeo Martin Schultz, E, Mahmoud Abbas: SONO DUE CRIMINALI INTERNAZIONALI: due anticristo che si oppongono, con tutte le loro forze alle profezie bibliche, perché entrambi vogliono portare il mondo al loro demonio dio: GUFO JabullOn Allah! . Vale la pena notare che Hamas già due settimane fa, ha affermato chiaramente che le sue intenzioni di accettare una tregua sono, in modo da pianificare la prossima guerra terroristica contro Israele. Mahmoud Abbas: ridere come un ipocrita potrebbe ridere, perché: 1. PERCHé IN ANTICRISTO Martin Schultz, LUI VEDE UNA POSSIBILITà PER INDEBOLIRE, FARE DEL MALE AD ISRAELE, INFATTI, Mahmoud Abbas è PIENO DI ODIO! 2. nessun palestinese e nessun israeliano, si potranno mai accontentare, DI UN DOPPIO STATO, finché non avranno OTTENUTO tutta la Palestina, tutta per loro, e questo è :1, giusto, 2. virtù, 3. santo: perché sono entrambi fratelli, figli dello stesso padre Abramo .. l'unico impedimento a realizzare questa profezia biblica di amore (UNO STATO SOLTANTO PER DUE POPOLI ), è la sharia, che, che trasforma un musulmano in un terrorista islamico, che, la sharia è un progetto imperialistico per fare il genocidio di tutto il genere umano! TUTTA LA LEGA ARABA DEVE ESSERE PRESA CON BRUTALE VIOLENZA, PER EVITARE MALI MAGGIORI! DEVONO ESSERE STERMINATI, FINCHé NON AVRANNO ACCETTATO DI CONDANNARE LA SHARIA, per, aderire AI DIRITTI UMANI UNIVERSALI ONU 1948





UE chiede il cessate il fuoco a piombo a 'Two Solution Stato'. UE dice accordo globale, non tornare allo status quo, necessaria a Gaza; chiede fine del blocco e pieno governo di unità nazionale Hamas PA. Con AFP, Arutz Sheva Staff. Prima pubblicazione: 2014/08/27, 10:12. Presidente del Parlamento europeo Martin Schultz, Mahmoud Abbas. L'Unione europea (UE) il Mercoledì ha accolto un cessate il fuoco a lungo termine tra Israele e l'organizzazione terroristica di Hamas a Gaza, chiedendo ulteriori trattative per portare un "accordo globale e sostenibile." "Semplicemente tornando alla situazione precedente l'ultimo conflitto non è un'opzione", ha detto un comunicato dal braccio diplomatico del blocco, il Servizio europeo per l'azione esterna (SEAE). "Un accordo sostenibile dovrebbe affrontare tutte le cause profonde del conflitto e portare il cambiamento fondamentale per la situazione a Gaza", ha aggiunto SEAE. Vale la pena notare che Hamas già due settimane fa, ha affermato chiaramente che le sue intenzioni di accettare una tregua sono, in modo da pianificare la prossima guerra terroristica contro Israele. L'Unione europea ha aggiunto che "una pace duratura può essere raggiunta solo attraverso la ripresa del processo di pace in Medio Oriente, portando ad una soluzione a due stati." Spinta del Segretario di Stato americano John Kerry per un accordo di pace tra l'Autorità Palestinese (PA) e Israele sono stati silurata nel mese di aprile, quando la PA ha firmato un accordo di unità con il gruppo terroristico di Hamas. Infatti, l'Unione europea ha accolto con favore tale accordo l'unità, nonostante il fatto che Hamas è sulla lista delle organizzazioni terroristiche dell'Unione europea. Tale elenco comprende in particolare sia "Hamas" e "Hamas-Izz al-Din al-Qassem," il che significa che i rami sia l'militari e governativi di Hamas sono riconosciuti come i gruppi terroristici da parte dell'UE. L'UE ha altresì il Mercoledì chiesto di porre fine al blocco del porto terrore di Gaza, un governo di unità tra la PA e Hamas nel completamento del processo iniziato nel mese di aprile, e, infine, la cessazione del lancio di razzi da Gaza.





EU Calls For Ceasefire to Lead to 'Two State Solution'. EU says comprehensive agreement, not return to status quo, needed in Gaza; calls for end of blockade and full Hamas PA unity government. By AFP, Arutz Sheva Staff. First Publish: 8/27/2014, 10:12 PM. European Parliament President Martin Schultz, Mahmoud Abbas. The European Union (EU) on Wednesday welcomed a long-term ceasefire between Israel and the terrorist organization Hamas in Gaza, calling for more talks to bring a "comprehensive and sustainable agreement." "Simply returning to the situation before the latest conflict is not an option," said a statement from the bloc's diplomatic arm, the European External Action Service (EEAS). "A sustainable agreement should address all the root causes of the conflict and bring fundamental change to the situation in Gaza," added EEAS. It is worth noting that Hamas as early as two weeks ago stated clearly that its intentions of accepting a truce are so as to plan the next terror war on Israel. The EU added that "a durable peace can only be achieved through the resumption of the Middle East peace process, leading to a two-state solution." US Secretary of State John Kerry's push for a peace agreement between the Palestinian Authority (PA) and Israel were torpedoed in April, when the PA signed a unity deal with the terrorist group Hamas. Indeed, the EU welcomed that unity deal, despite the fact that Hamas is on the EU's list of terrorist organizations. That listing specifically includes both "Hamas" and "Hamas-Izz al-Din al-Qassem," meaning that both the military and governmental branches of Hamas are recognized as terror groups by the EU. The EU likewise on Wednesday called for an end to the blockade of the terror haven of Gaza, a unity government between the PA and Hamas in completion of the process begun in April, and lastly, the cessation of rocket fire from Gaza. 





in realtà, sono rifugiati politici, LE LORO STORIE SONO ABERRANTI! infatti, sono cristiani che sarebbero uccisi nei loro paesi islamici! ] se, Egitto non è capace di uccidere i trafficanti di schiavi, io gli toglierò tutta la penisola del Sinai, perché, io sono indignato da questo Islam che sempre e da sempre, dai tempi del maledetto falso profeta Maometto, si è dedicato al traffico degli schiavi, fino ad oggi! NON MI PIACE QUESTO ARTICOLO CHE è TOTALMENTE ARTICOLO IPOCRITA, QUANTO CRIMINALE! EGITTO CI DEVE DARE TUTTA LA PENISOLA DEL SINAI, PERCHé, ISRAELE POSSA DIVENTARE UNA TERRA DI ACCOGLIENZA! ] I trafficanti africani Spara egiziano guardia sul modo in Israele. Trafficanti di esseri umani uccidono egiziano mentre contrabbando di persone in Israele, illustrano che gli immigrati africani sono in cerca di lavoro, non rifugiati. Con AFP, Arutz Sheva Personale, Prima pubblicazione: 2014/08/27, illegali immigrati africani a Tel Aviv. Una guardia di frontiera egiziano è stato ucciso il Mercoledì durante una sparatoria con i trafficanti di esseri umani cercano di entrare in Israele con gli immigrati africani clandestini, un funzionario della sicurezza ha detto. I gruppi armati sono state trasportando migliaia di eritrei e sudanesi ogni anno ad Israele attraverso una regione desertica che si estende dal Sudan, attraverso l'Egitto e fino alla penisola del Sinai. Il 22-year-old ufficiale egiziano era di stanza nel mezzo della penisola del Sinai, quando gli hanno sparato, hanno detto i funzionari. Il numero di clandestini immigrati africani in Israele ha raggiunto 54.000 nel 2013 secondo l'ufficio immigrazione. La loro presenza è stata accompagnata da un esponenziale alle stelle a tassi di criminalità, in particolare nel sud di Tel Aviv. Il recente sparatoria illustra ciò che Yochi Genison, il funzionario più anziano presso l'ufficio del Procuratore di Stato con il compito di immigrazione, ha chiarito in giugno, dicendo che gli immigrati illegali non sono legittimi richiedenti asilo. "Abbiamo bisogno di capire la vera storia qui", ha dichiarato Genison. "Non si tratta di rifugiati in fuga per salvarsi la vita, ma le reti di contrabbando istituzionalizzate." "Ci ha formato un settore completo basato sulla tratta di esseri umani, il contrabbando di esseri umani che vivono in Africa che cercano di guadagnarsi da vivere in Europa e in Israele", ha continuato. "E la stragrande maggioranza di venire in Israele non sono richiedenti asilo, ma le persone che hanno già trovato protezione nei paesi del terzo mondo che scelgono di continuare a lavorare in Israele e stabilirsi lì." "Indaghiamo i migranti e le loro storie e ciò che sentiamo è la stessa: 'Sono andato da stato X a qui dopo ho pensato,' Wow, ho ottenuto la protezione, ma mi potrei hanno detto, per $ 5.000, entrare in Israele," Genison concluso. L'anno scorso, Israele ha lanciato un giro di vite contro gli infiltrati illegali, arrotondamenti e deportando 3.920 entro la fine dell'anno, e la costruzione di una recinzione hi-tech lungo il confine con l'Egitto, che ha portato l'afflusso di clandestini a una battuta d'arresto. Infiltrati nel mese di giugno tenuto uno sciopero della fame dopo che la polizia israeliana ha rotto con la forza un sit-in sono stati in scena lungo il confine con l'Egitto, per protestare contro la loro detenzione presso il campo di detenzione Holot nel deserto del Negev meridionale. Holot è stato aperto dopo che Israele ha approvato una legge nel dicembre 2013 lasciando lo stato detenere infiltrati illegali per un massimo di un anno senza processo; Holot è una struttura aperta, anche se i detenuti sono tenuti a restituire ogni notte.





African Traffickers Shoot Egyptian Guard on Way to Israel. Human traffickers kill Egyptian while smuggling people to Israel, illustrating that African immigrants are job seekers, not refugees. By AFP, Arutz Sheva Staff, First Publish: 8/27/2014, Illegal African immigrants in Tel Aviv. An Egyptian border guard was killed on Wednesday during a shootout with people traffickers trying to cross into Israel with illegal African immigrants, a security official said. Armed groups have been transporting thousands of Eritreans and Sudanese each year to Israel through a desert region stretching from Sudan, through Egypt and up to the Sinai Peninsula. The 22-year-old Egyptian officer was stationed in the middle of the Sinai Peninsula when he was shot, officials said. The number of illegal African immigrants in Israel reached 54,000 in 2013 according to the immigration office. Their presence has been accompanied by an exponentially skyrocketing in crime rates, particularly in southern Tel Aviv. The recent shooting incident illustrates what Yochi Genison, the most senior official at the State Attorney's office tasked with immigration, clarified in June, saying that the illegal immigrants are not legitimate asylum-seekers. "We need to understand the real story here," Genison stated. "This is not about refugees fleeing for their lives, but institutionalized smuggling networks." "There has formed a complete industry based on human trafficking, smuggling humans living in Africa who seek to make a living in Europe and Israel," she continued. "And the vast majority of coming to Israel are not asylum seekers, but people who already found protection in Third World countries who choose to continue to work in Israel and settle there." "We investigate the migrants and their stories and what we hear is the same: 'I went from X state to here after I thought, 'Wow, I got protection, but they told me I could, for $5,000, enter Israel," Genison concluded. Last year, Israel launched a crackdown on the illegal infiltrators, rounding up and deporting 3,920 by the end of the year, and building a hi-tech fence along the border with Egypt, which brought the influx of illegals to a halt. Infiltrators in June held a hunger strike after Israeli police forcibly broke up a sit-in they were staging along the Egyptian border, protesting their detention at the Holot detention camp in the southern Negev desert. Holot was opened after Israel passed legislation in December 2013 letting the state detain illegal infiltrators for up to a year without trial; Holot is an open facility, although detainees are required to return every night.





Benjamin Netanyahu --- in tutta la LEGA ARABA, hanno osannato Hamas, QUESTO è TUTTO QUELLO CHE: è NECESSARIO SAPERE.. POI, HANNO GUARDATO AL RISPETTO che, ISRAELE, ha per la VITA DEI CIVILI, COME SI PUò GUARDARE, a UN IDIOTA CHE MERITA DI MORIRE! ora, soltanto, chi è stupido ha bisogno di altre parole! INFATTI, SOLTANTO NELLA LORO LORO IPOCRISIA PRENDONO LE DISTANZE DALLA GALASSIA JIHADISTA. ma, in realtà hanno una sharia in comune. ora nessuno che non sia inferno di mente, può dubitare che non potrebbe esistere una Galassia jihadista, se non esistesse un terribile nazismo ONU sharia islamico Ummah di supporto! MA, IO NON SONO LO STUPIDO, CHE è DISPOSTO A CREDERE A QUALSIASI IPOCRISIA ISLAMICA! QUESTA è LA VERITà, TUTTI I MUSULMANI CHE NON HANNO VOLUTO SCAVARE I TUNNEL DEL TERRORE, li hanno giustiziati, come spie di Israele! Di fatto Hamas è stato legalizzato e riconosciuto come un interlocutore politico.. ecco perché, la più grande minaccia per Israele è Benjamin Netanyahu. https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





Benjamin Netanyahu --- Erdogan ha detto che, lui deve ripristinare l'impero ottomano! con il FARE il genocidio dei popoli, OVVIAMENTE, per instaurare Islam Sharia, poi, tra: ISIS sharia, e Lega Araba sharia, quale è la differenza? è SOLTANTO UNA STRATEGIA DIVERSA! ORA, SE ERDOGAN HA DETTO CHE, DEVE RICOSTRUIRE L'IMPERO OTTOMANO, NOI PERCHé NON DOBBIAMO CREDERGLI? LUI HA FATTO QUESTI DISCORSI NELLA LEGA ARABA, E SI SONO DIVISI IL MONDO.. Questi LEGA ARABA sharia, hanno risuscitato uno scontro di civiltà di tipo medioevale! SE, NON PARLEREMO IL LORO LINGUAGGIO, GENOCIDIO PER GENOCIDIO? NOI PRESTO SCOMPARIREMO.. NON si può fare un discorso legale, con chi è PER sharia culto, INFATTI, non risponde a criteri di legalità, ma, è un solo terrorismo SHARIA Hamas, O/e supporto terrorismo Hamas!, BOKO HARAM, ISIS, GALASSIA JIHADISTA, ECC.. CHI IN TUTTA LA LEGA ARABA HA PARLATO MALE DI HAMAS? QUINDI SONO UN SOLO TERRORISMO IRANIANO SAUDITA, contro Israele, e contro tutti i popoli del mondo! Hanno un esercito formidabile, hanno armi nucleari, quello che si sono proposti di fare, è fattibile per loro! ] tutti sappiamo, che i discorsi di tutti gli Islamici, sono discorsi di annessioni territoriali: "la Sicilia è stata nostra per 8secoli" mi è stato detto, e poiché, sono dei nazisti senza libertà di religione poi, è implicito che, il genocidio deve essere fatto: infatti, sempre così è stato in questi 1400 anni dal falso profeta, esoterico Maometto: demone Allah culto.. e così sarà in futuro! è INDISPENSABILE, CHE TUTTO IL GENERE UMANO DEBBA SCRIVERE LA PAROLA "FINE", CONTRO QUESTA FALSA RELIGIONE DI UNA IDEOLOGIA geopolitica nazismo imperialismo UMMAH SHARIA. senza diritti umani, senza libertà di religione, senza reciprocità, pedofili poligami, ecc.. ecc.., CHE è 1000 VOLTE PEGGIO DEL NAZISMO! ] soltanto SATANISTI BUSH 322 KERRY, MASSONIONU UE BILDENBERG POTEVANO FARE TUTTO QUESTO MALE AL REGNO DI DIO! [[x-MK Slam Netanyahu per 'Negoziare con ISIS'. Dr. Ben-Ari note le implicazioni di cessate il fuoco con Hamas, che PM rispetto al ISIS; dice di imparare da accordi di Monaco di Baviera. Con Ari Yashar. Prima pubblicazione: 2014/08/27, il Dr. Michael Ben-Ari. L'ex MK Dr. Michael Ben-Ari ha sbattuto l'accordo di cessate il fuoco tra Israele e l'organizzazione terroristica di Hamas nella notte di Martedì, in un video messaggio sulla sua pagina Facebook, poco dopo l'affare è andato in vigore alle 7 di sera. "E 'chiaro a tutti noi che quando un combatte il mouse con un leone, e il leone supplica per un cessate il fuoco - anche se il mouse lascia questa campagna con un dente danneggiato e l'occhio, il mouse si sente come ha vinto, perché sia ​​il dente e l'occhio è in grado di riparare e sostituire nel prossimo futuro ", ha detto Ben-Ari in parabola. L'ex MK ha avvertito "nella prossima campagna il mouse non sarà più un mouse, e il leone non sarà più un leone." Egli ha criticato aspramente il governo israeliano per "possesso di negoziati nell'ambito fuoco con una banda di terroristi," qualcosa che il Primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha giurato che non avrebbe fatto solo due settimane fa. Ben-Ari citato Netanyahu, che ha recentemente dichiarato: "Hamas è ISIS, ISIS è Hamas," riferimento lo Stato islamico estremista (IS, ex ISIS) gruppo terroristico rapidamente conquistando l'Iraq e la Siria. "Ciò significa che Netanyahu ha tenuto negoziati con ISIS," ha commentato Ben-Ari, seguito attraverso le implicazioni di confronto di Netanyahu. "Perché non abbiamo vinto la guerra? ... Non abbiamo vinto questa guerra, perché vincere non era l'obiettivo. Non una volta abbiamo sentito che l'obiettivo della IDF e il governo israeliano era quello di vincere la campagna. Essi parlato tranquilla, parlavano di cessate il fuoco, "si lamentò Ben-Ari. L'ex MK sfondato la fantasia "che Israele sta soccombendo a," in base al quale Gaza può esistere "tranquillamente" accanto allo Stato di Israele attraverso la falsa nozione che "non hanno nulla contro di noi, dopo tutto abbiamo dato loro ogni ultimo centimetro" di Gaza. "Essi non sono disposti ad ascoltare quello che dicono a Gaza, vogliono distruggere lo Stato di Israele fino all'ultimo sionista", ha detto Ben-Ari, ricordando che "i sionisti" secondo Gaza includono inoltre di estrema sinistra israeliani ", che non sono sionisti a tutti." "Imparate da accordi di Monaco". Dr. Ben-Ari poi ha dato una lezione di storia veloce, riferimento il trattato di Versailles che dopo la prima guerra mondiale ho messo "tutti i tipi di limitazioni sulla Germania. Ma non ha distrutto l'omicida, imperialista regime tedesco che voleva conquistare tutta l'Europa . " Egli ha osservato come la situazione continua in discesa come il mondo offriva Germania appeasement, dando loro la Sudeti negli accordi Monaco di Baviera, che ha paragonato a Gaza e le comunità Belt Gaza "che sono state abbandonate (dal governo) per 14 anni." Citando il precedente tedesco, Ben-Ari ha avvertito "la richiesta a Hamas - ed è sottomissione -. Porterà ISIS qui" Pertanto, l'ex MK ha detto come ha ripetutamente invitato dall'inizio dell'Operazione di protezione bordo 8 luglio: "non siamo noi e Gaza, ci OR Gaza è, se non distruggiamo Gaza ... loro ci distruggerà. " "Abbiamo una responsabilità verso i nostri figli. Abbiamo una responsabilità allo Stato ebraico che è stato ristabilito qui dopo duemila anni", ha sottolineato Ben-Ari. Rispondendo alle rivendicazioni della vittoria israeliana dato che ci vorranno "dieci anni" per ricostruire i danni a Gaza, Ben-Ari ha dichiarato: "E per quanto riguarda i nostri tre anni i bambini, non celebrerà un bar mitzvah (all'età 13)? La prossima offensiva sarà (a) chimica (guerra)? ... Questo non è leadership. " Ben-Ari ha ribadito la necessità di spazzare via Gaza, e spostare i suoi abitanti a "tutti i paesi del mondo e l'unica cosa che sarà a Gaza è la ricostruzione della comunità ebraica Perché non c'è alcuna differenza tra Gaza e Ashkelon..; questo è quello che (gli arabi) dicono, e questo è quello che dobbiamo capire. "





Ex-MK Slams Netanyahu for 'Negotiating with ISIS'. Dr. Ben-Ari notes the implications of ceasefire with Hamas, which PM compared to ISIS; says to learn from Munich Agreements. By Ari Yashar. First Publish: 8/27/2014, Dr. Michael Ben-Ari. Former MK Dr. Michael Ben-Ari slammed the ceasefire deal between Israel and the terrorist organization Hamas on Tuesday night, in a video message on his Facebook page shortly after the deal went into effect at 7 p.m.


"It's clear to all of us that when a mouse fights with a lion, and the lion pleads for a ceasefire - even if the mouse leaves this campaign with a damaged tooth and eye, the mouse feels like it won, because both the tooth and the eye it can repair and replace in the near future," said Ben-Ari in parable.


The ex-MK warned "in the next campaign the mouse will no longer be a mouse, and the lion will no longer be a lion." He lambasted the Israeli government for "holding negotiations under fire with a gang of terrorists," something which Prime Minister Binyamin Netanyahu swore he would not do a mere two weeks ago.


Ben-Ari quoted Netanyahu, who recently said "Hamas is ISIS, ISIS is Hamas," referencing the extremist Islamic State (IS, formerly ISIS) terror group rapidly conquering Iraq and Syria. "That means that Netanyahu held negotiations with ISIS," commented Ben-Ari, following through the implications of Netanyahu's comparison. "Why didn't we win the war? ...We didn't win this war, because winning was not the goal. Not once did we hear that the goal of the IDF and the Israeli government was to win the campaign. They spoke about quiet, they spoke about ceasefires," lamented Ben-Ari. The former MK bashed the fantasy "that Israel is succumbing to," under which Gaza can exist "quietly" next to the state of Israel through the false notion that "they have nothing against us, after all we gave them every last centimeter" of Gaza. "They aren't willing to listen to what they're saying in Gaza; they want to destroy the state of Israel up to the last zionist," said Ben-Ari, reminding that "zionists" according to Gaza also include far-left Israelis, "who aren't zionists at all." "Learn from the Munich Agreements". Dr. Ben-Ari then gave a quick history lesson, referencing the Treaty of Versailles that after World War I placed "all kinds of limitations on Germany. But they didn't destroy the murderous, imperialistic German regime that wanted to conquer all of Europe." He noted how the situation continued downhill as the world offered Germany appeasement, giving them the Sudetenland in the Munich Agreements, which he compared to Gaza and the Gaza Belt communities "that have been abandoned (by the government) for 14 years." Citing the German precedent, Ben-Ari warned "this submission to Hamas - and it is submission - will bring ISIS here." Therefore, the former MK said as he has consistently called for since the start of Operation Protective Edge on July 8: "it's not us AND Gaza, it's us OR Gaza; if we don't destroy Gaza...they will destroy us." "We have a responsibility to our children. We have a responsibility to the Jewish state that was reestablished here after two thousand years," remarked Ben-Ari. Responding to the claims of Israeli victory given that it will take "ten years" to rebuild the damage in Gaza, Ben-Ari stated "and what about our three-year-old children, they won't celebrate a bar mitzvah (at age 13)? The next offensive will be (a) chemical (war)? ...That's not leadership." Ben-Ari reiterated the need to wipe out Gaza, and move its residents to "all the countries in the world. And the only thing that will be in Gaza is the reconstruction of the Jewish community. Because there's no difference between Gaza and Ashkelon; that's what they (the Arabs) say, and that's what we must understand."





Is This Why 4-Year-Old Daniel Tragerman Was Murdered?


Kibbutz Nahal Oz residents say five mortars have been trained on them since start of operation, but IDF refused to act.


CurrenciesShabbat Times


See more...


Inside Israel, 5:22 PM


Liberman Rejects Ceasefire Deal with 'Hamas Murderers'


Foreign minister argues that as long as terror group rules Gaza, security in Israel as well as a peace agreement are impossible.


See more...


Defense/Security, 4:26 PM


Arabs Assault Jewish Kids in North After Asking 'Are You Jews?'


Nine-year-old tells Arutz Sheva how he and his younger brother were assaulted with rocks in anti-Semitic attack.


See more...


Global Agenda, 4:41 PM


UN Sends First Convoy From Egypt to Gaza Since 2007


First UN convoy through Egypt allowed in to Gaza as ceasefire deal goes into effect the next day.


See more...


Inside Israel, 3:43 PM


Likud Minister Says Gaza Operation was 'For Nothing'


Intelligence Minister Steinitz tells BBC that Israel paid a 'heavy price' in 50 day operation against Hamas, no 'significant' gains.








Ucraina, il premier Arseny Yatsenyuk, conta sull'aiuto della NATO


L'Ucraina si aspetta assistenza concreta dai suoi partner occidentali e decisioni importanti in occasione del vertice NATO che si svolgerà in Galles il 4 e 5 settembre.


Lo ha dichiarato il premier ucraino Yatsenyuk. "Abbiamo bisogno di assistenza," - ha detto in una riunione di governo.


Precedentemente il direttore del Centro Informazioni della NATO in Russia Robert Pshell aveva dichiarato che l'Alleanza Atlantica intende fornire sostegno politico a Kiev, ma non si sarebbe impegnata in azioni militari per difendere l'Ucraina.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_27/Ucraina-il-premier-Yatsenyuk-conta-sullaiuto-della-NATO-6344/


Mosca ricorda a Kiev di assicurare la propria sicurezza in autonomia


9 giugno, 22:14


La Repubblica Ceca pronta a chiedere l'invio di truppe NATO in Ucraina


La Repubblica Ceca pronta a chiedere l'invio di truppe NATO in Ucraina


7 aprile, 15:42


Diversi punti di vista tra la Russia e la NATO sull'Ucraina e difesa missilistica


Diversi punti di vista tra la Russia e la NATO sull'Ucraina e difesa missilistica


1 febbraio, 23:20


La NATO teme la conquista della Transnistria da parte della Russia


La NATO teme la conquista della Transnistria da parte della Russia


24 marzo, 10:00


La NATO critica l'ingresso in Ucraina del convoglio umanitario russo


La NATO critica l'ingresso in Ucraina del convoglio umanitario russo


22 agosto, 20:29


La Russia non viene invitata al prossimo vertice NATO


La Russia non viene invitata al prossimo vertice NATO


25 agosto, 10:45


Deputato britannico accusa UE e Londra di aver provocato la crisi in Ucraina


Deputato britannico accusa UE e Londra di aver provocato la crisi in Ucraina


10 maggio, 22:07


Kiev pronta a dire sì allo scudo missilistico USA in cambio di aiuti


Kiev pronta a dire sì allo scudo missilistico USA in cambio di aiuti


5 marzo, 18:08


La crisi ucraina è stata provocata dall'Unione Europea e dal governo britannico, ha dichiarato il leader del Partito per l'Indipendenza del Regno Unito (UKIP) ed eurodeputato Nigel Farage, in un'intervista esclusiva a RIA Novosti durante un viaggio ad Edimburgo.


"L'Unione Europea ha in gran parte provocato l'instabilità in Ucraina, quando offrì a Kiev l'integrazione. Analogalmente si può dire lo stesso riguardo alla NATO," - ha detto Nigel Farage.


Inoltre il leader dell'UKIP ritiene che il primo ministro britannico David Cameron e il ministro degli Esteri William Hague abbiano avuto "un ruolo decisivo" nella crisi in Ucraina.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_05_10/Deputato-britannico-accusa-UE-e-Londra-di-aver-provocato-la-crisi-in-Ucraina-0799/





I collaboratori della rivista Crimea Telegraph sono stati arrestati da uomini di Pravy Sektor in Ucraina per le foto scattate sulla marcia dei prigionieri a Donetsk nel Giorno dell'Indipendenza. Lo riporta l'agenzia RIA Novosti. Dopo il fermo, i giornalisti sono stati portati in una località sconosciuta. Nel campo del movimento ultranazionalista ucraino li hanno coperto il volto con una busta. I giornalisti hanno raccontato che le prime 12 ore le hanno trascorso in un seminterrato con altri prigionieri: 10 uomini e 1 donna. La corrispondente del Crimea Telegraph Evgeniya Koroleva e il fotografo freelance di Rossiya Segodnya e France Presse Maxim Vasilenko sono stati liberati la sera del 26 agosto. Oggi sono tornati al sicuro a casa.


I filorussi di Donetsk: pieno controllo sull'intero confine con la Russia. Le autorità separatiste della Repubblica Popolare di Donetsk annunciano di aver preso il pieno controllo di tutto il confine della regione con la Russia. Secondo un rappresentante del quartier generale delle forze indipendentiste, le forze armate della Repubblica controllano 3 valichi di frontiera lungo il confine tra Ucraina e Russia della regione di Donetsk: "Novoazovsk", "Marinovka" e "Uspenka".


Tuttavia sono ancora in corso combattimenti presso il valico di "Novoazovsk" e in altre zone isolate del confine. "E' ancora presto per annunciare di aver preso la città di Novoazovsk," - ha ammesso il rappresentante delle forze filorusse.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_27/I-filorussi-di-Donetsk-pieno-controllo-sullintero-confine-con-la-Russia-4750/






I parà russi catturati al confine ucraino trasferiti in carcere a Kiev. I parà russi che sono stati arrestati nei pressi del confine con l'Ucraina sono stati mandati in un carcere di massima sicurezza a Kiev. E' stato riferito dal Consiglio di Sicurezza Nazionale e Difesa dell'Ucraina.


Lunedì i servizi segreti dell'Ucraina avevano riferito di aver arrestato al confine 10 parà russi con armi e documenti. Al ministero della Difesa hanno riferito che i soldati russi stavano pattugliando una zona di frontiera ed hanno sconfinato casualmente.


Il presidente Vladimir Putin ha confermato questa versione. Inoltre ha sottolineato che in precedenza erano stati sul territorio russo soldati ucraini e per di più in numero maggiore. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_27/I-para-russi-catturati-al-confine-ucraino-trasferiti-in-carcere-a-Kiev-3311/


Kiev: "a Slavyansk situazione fuori controllo"


24 aprile, 14:20


La Russia si impegna a liberare gli ispettori OSCE a Slavyansk


La Russia si impegna a liberare gli ispettori OSCE a Slavyansk


29 maggio, 21:18


Ucraina, l'SBU arresta l'interlocutore autonomista di "LifeNews" a Donetsk


Ucraina, l'SBU arresta l'interlocutore autonomista di "LifeNews" a Donetsk


25 aprile, 23:48


Foto d'archivio


L'Ucraina rafforza le frontiere delle regioni di Donetsk e Lugansk


31 maggio, 12:35


La Casa Bianca non conferma lo sconfinamento di blindati russi in Ucraina


La Casa Bianca non conferma lo sconfinamento di blindati russi in Ucraina


16 agosto, 09:25


I giornalisti russi arrestati a Donetsk espulsi dall'Ucraina


I giornalisti russi arrestati a Donetsk espulsi dall'Ucraina


25 aprile, 16:43


L'Ucraina concentra 15.000 soldati presso il confine con la Russia


L'Ucraina concentra 15.000 soldati presso il confine con la Russia


8 maggio, 19:05


L'Ucraina vuole chiarimenti da Mosca sulle esercitazioni vicino al confine


L'Ucraina vuole chiarimenti da Mosca sulle esercitazioni vicino al confine


24 aprile, 22:01





OBAMA GENDER, GOD OWL MARDUCK, BUSH 322 KERRY : spa GMOS A.I., IMF FED ECB, DATAGATE CIA, BILDENBERG: giuro! il fuoco della mia ira brucerà in eterno contro di voi!





OBAMA è DIO GUFO AT BOHEMIAN GROVE CULTO, SODOMA A TUTTI I GENDER: PROFANAZIONE DELLA VIRTù, ABOMINIO PER LA CIVILTà EBRAICO-CRISTIANA, INFATTI SONO I COMUNISTI RADICALI BILDENBERG DEL SISTEMA MASSONICO 322 BUSH!! ]


ZOA scaglia contro Obama per Proposto Hamas-Israele equazione. Proposta degli Stati Uniti equipara Israele con Hamas - scatenando ire da gruppi ebraici americani. Con Hillel Fendel. 2014/08/26, il presidente Barack Obama. L'Organizzazione Sionista d'America esprime "appall" alla risoluzione di Gaza sotto esame del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite - e in particolare agli Stati Uniti per quanto pare aver accettato di esso.


La risoluzione di cessate il fuoco proposto non specificamente condanna di Hamas per nome, ma equivale piuttosto il terrorismo di Hamas e la risposta israeliana ad esso. La risoluzione dicitura condanna "ogni violenza e ostilità dirette contro i civili, così come gli attacchi indiscriminati con conseguente vittime civili, e tutti gli atti di terrorismo." Nessuna distinzione viene fatta tra gli "attacchi indiscriminati" lanciati da Hamas e destinate a uccidere civili disarmati, ei contrattacchi israeliani destinate ad uccidere solo i terroristi che si nascondono dietro i civili.


ZOA Presidente Nazionale Morton A. Klein ha detto ieri: "Siamo sconvolti che il Presidente Obama ha scelto di aderire a questa iniziativa per passare una risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell'ONU che avrebbe concesso una grande vittoria per Hamas - una vittoria pratico, in termini di allentamento del blocco sulla controllata da Hamas a Gaza, e uno morale, avendo l'azione militare di Israele e Hamas condannati come se fossero di pari qualità morali. "


La risoluzione in esame ONU è stata incorniciata da diplomatici britannici, francesi e tedeschi. Si è appreso ieri che gli Stati Uniti avevano inoltre aderito all'iniziativa. Il ZOA anche condannato la proposta di cessate il fuoco per chiamare a sollevare le parti del legittimo blocco israeliano di Gaza. L'organizzazione rileva che il blocco è stato progettato per prevenire armi e materiale bellico di raggiungere Hamas.


Klein definito la risoluzione "moralmente inutile", nel senso che non condanna l'aggressore terrorista di Hamas per nome, anche se Hamas è elencata sia gli Stati Uniti e l'UE come un'organizzazione terroristica che chiama attivamente per la distruzione di Israele. Ha aggiunto che se questo è il tipo di risoluzione che normalmente comportare sia un veto degli Stati Uniti o le opportune modifiche ", invece, l'amministrazione Obama sembra aver salito a bordo di questo squallido, disonesto e fraudolento del documento, che rappresentano la politica amorali del basso denominatore comune. "


Il ZOA trovato alcuni positivi nella proposta di deliberazione: "Siamo consapevoli della risoluzione contiene altri elementi utili - divieto di vendita o fornitura di armi e munizioni a Gaza, dispositivi di sicurezza per prevenire la ripresa delle ostilità - ma lunga esperienza del sistema delle Nazioni Unite ha dimostrato che queste chiamate sono solo aspirazioni e raramente portano a nessun risultato. "


"Chiediamo al Congresso degli Stati Uniti e di fatto tutti gli americani a sollecitare l'amministrazione Obama di modificare o altrimenti porre il veto presente risoluzione," il ZOA conclude.






LE SINISTRE MASSONICHE BILDENBERG, HANNO DISTRUTTO L'APPARATO INDUSTRIALE ITALIANO.. COME AL SOLITO, ALLA VIGILIA DI UNA GUERRA MONDIALE, L'ITALIA è SEMPRE LA NAZIONE PIù SPROVVEDUTA.. E SE LA GUERRA DEVE ESSERE CONTRO LA RUSSIA.. POI, è MEGLIO COSì!





ZOA Lashes Out at Obama for Proposed Hamas-Israel Equation. US proposal equates Israel with Hamas - sparking ire from American Jewish groups. By Hillel Fendel. 8/26/2014, President Barack Obama. The Zionist Organization of America expresses "appall" at the Gaza resolution under UN Security Council consideration – and especially at the US for apparently agreeing to it.


The proposed ceasefire resolution does not specifically condemn Hamas by name, but rather equates Hamas terrorism and the Israeli response to it. The resolution wording condemns "all violence and hostilities directed against civilians, as well as indiscriminate attacks resulting in civilian casualties, and all acts of terrorism." No differentiation is made between the "indiscriminate attacks" launched by Hamas and intended to kill unarmed civilians, and the Israeli counter-attacks designed to kill only terrorists who hide behind civilians.


ZOA National President Morton A. Klein said yesterday, "We are appalled that President Obama has chosen to join this initiative to pass a UN Security Council resolution that would grant a tremendous victory to Hamas -- a practical victory, in terms of easing the blockade on Hamas-controlled Gaza, and a moral one, by having the military action of both Israel and Hamas condemned as if they were of equal moral quality."


The resolution under UN consideration was framed by British, French and German diplomats. It was learned yesterday that the U.S. had also joined the initiative. The ZOA also condemned the ceasefire proposal for calling to lift parts of Israel's lawful blockade of Gaza. The organization notes that the blockade is designed to prevent weaponry and war materiel reaching Hamas.


Klein termed the resolution "morally worthless," in that it does not condemn the Hamas terrorist aggressor by name, even though Hamas is listed by both the US and the EU as a terrorist organization that actively calls for the destruction of Israel. He added that though this is the type of resolution that would normally result in either a US veto or appropriate modifications, "instead, the Obama Administration appears to have climbed on board this shabby, dishonest and fraudulent document, which represent amoral politics of the lowest common denominator."


The ZOA found some positive in the proposed resolution: "We are aware the resolution contains other, useful elements -- prohibition of the sale or supply of weapons and munitions to Gaza, security arrangements to prevent resumption of hostilities -- but long experience of the UN system has shown that these calls are merely aspirational and rarely lead to any results."


"We call upon the U.S. Congress and indeed all Americans to urge the Obama Administration to amend or else veto this resolution," the ZOA concludes.





SE, "CASEFIRE" PIACE AL SATANISTA 322 KERRY? POI, è UN TRAGICO ERRORE! GAZA DEVE ESSERE RASA AL SUOLO E PALESTINESI DEVONO TUTTI ESSERE DEPORTATI IN SIRIA!






Abd Allāh bin ʿAbd al-Azīz Āl-Saʿūd, SAUDI DEMONIO SHARIA ARABIA, CORANO BESTIA UMMAH -- come tu hai potuto fare, con il tuo maledetto falso profeta, del tuo KING Unius REI, un dhimmi schiavo? UN FOLLE SAREBBE NATO PIù FORTUNATO DI TE! MEGLIO SAREBBE STATO PER TE, CHE TU NON FOSSI MAI NATO!


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


ROTHSCHILD talmud -- certo, tu sei un demonio, infatti tu sei un fariseo!






really? vai a raccontare le tue bugie all'inferno! non c'è pace senza giustizia! tu 322 satanista ladro parassita: tu smetti di rubare la sovranità monetaria a tutti I popoli! " US, UN 'Strongly Support' Israel-Hamas Ceasefire. Kerry calls deal 'an opportunity, not a certainty,' says in next stage 'our eyes are wide open,' UN's Ban urges peace deal. https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





Iran Hails Hamas 'Victory', Qatar Offers Money. Gaza terror sponsors say the Gaza campaign 'brought Israel to its knees' and paves the way for final defeat of Israel. By AFP and Arutz Sheva. First Publish: 8/27/2014, Qatar's Emir Sheikh Hamad and Mashaal. Two of Hamas's major sponsors and backers, Iran and Qatar, have hailed the ceasefire agreement it reached with Israel Tuesday as a victory for the Gaza terror organization. Iran said Wednesday that Palestinians had emerged the victors and brought their Israeli foe "to its knees" during the 50-day conflict. "The heroic Palestinian people have forged a new era with the victory of the resistance which has brought the Zionist regime to its knees," the foreign ministry said in a statement. "This victory prepares the way for the final liberation of all the occupied lands especially Quds (Jerusalem)," it said, congratulating the Palestinian people and the terror groups in Gaza that Iran supports. Iran used to give Hamas over $20 million per month but scaled back its support two years ago, when Hamas sided publicly with the Syrian rebels fighting President Bashar Assad. Assad enjoys the support of Iran and its proxy, Hezbollah. There has been a recent rapprochment, however, between Hamas and Iran, which continues to actively back the Palestinian Islamic Jihad (PIJ) terror group. Weapons sent from Iran to Gaza on the Klos C vessel, which was intercepted by Israel, appear to have been meant mostly for the PIJ. Qatar, a key backer of Hamas, hailed the Gaza ceasefire accord and offered to help rebuild the enclave battered by seven weeks of Israeli bombardment. The accord for a long-term ceasefire was thanks "firstly to the resistance and the sacrifices" of the Palestinians, the gas-rich Gulf emirate said in a statement. It said Qatar, which is home to Khaled Meshaal, the exiled chief of the Islamist movement Hamas, was "ready to contribute to the reconstruction of the Gaza Strip as soon as possible". The conflict, which began on July 8 when Israel launched Operation Protective Edge in a bid to stamp out cross-border rocket fire, cost the lives of 2,143 Palestinians and 70 on the Israeli side.





‎Benjamin Netanyahu -- MALEDETTO BASTARDO NON TI BASTERANNO LE LACRIME PER MALEDIRE IL GIORNO IN CUI TU SEI NATO! ] Gazans Celebrate Hamas 'Victory' With GunfireGaza Ceasefire: What Did Israel Agree to?Blair Welcomes Gaza Ceasefire [ NO! NON C'è UN CESSATE IL FUOCO CHE POTREBBE VALERE, GENOCIDIO PER GENOCIDIO! è INDISPENSABILE RADERE AL SUOLO CON ARMI ATOMICHE TUTTA LA LEGA ARABA E IL MALEDETTO PEDOFILO POLIGAMO FALSO PROFETA MAOMETTO ALL'INFERNO! il genere umano non può sopravvivere a questo nazismo sharia, senza reciprocità, senza libertà di religione, questo è genocidio culto sotto egida ONU! anticristi farisei Merkel Barroso, maledetti criminali, sputo dell'inferno: Politici massoni occidentali hanno tradito la civiltà umanistica, calpestata la civiltà ebraico cristiana, perché, tutti debbano dire: "finalmente, il satanismo è la soluzione a tutti i problemi del mondo!" QUESTI HANNO CONDANNATO ISRAELE, A SACRIFICARE 100 CITTADINI INNOCENTI OGNI ANNO SULL'ALTARE DI MARDUK, COME SACRIFICANO SULL'ALTARE DI 322 KERRY LaVEY 200.000 MARTIRI CRISTIANI DHIMMI DALIT GOYM: NEL MONDO.. PERCHé ROTHSCHILD HA DETTO SATANA A TUTTI è LA MIA USUROCRAZIA: GLI SCHIAVI PAGANO A INTERESSE IL MIO DENARO!


https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





Gazans Celebrate Hamas 'Victory' With GunfireGaza Ceasefire: What Did Israel Agree to?Blair Welcomes Gaza Ceasefire [ NO! NON C'è UN CESSATE IL FUOCO CHE POTREBBE VALERE, GENOCIDIO PER GENOCIDIO! è INDISPENSABILE RADERE AL SUOLO CON ARMI ATOMICHE TUTTA LA LEGA ARABA E IL MALEDETTO PEDOFILO POLIGAMO FALSO PROFETA MAOMETTO ALL'INFERNO! il genere umano non può sopravvivere a questo nazismo sharia, senza reciprocità, senza libertà di religione, questo è genocidio culto sotto egida ONU! anticristi farisei Merkel Barroso, maledetti criminali, sputo dell'inferno: Politici massoni occidentali hanno tradito la civiltà umanistica, calpestata la civiltà ebraico cristiana, perché, tutti debbano dire: "finalmente, il satanismo è la soluzione a tutti i problemi del mondo!" QUESTI HANNO CONDANNATO ISRAELE, A SACRIFICARE 100 CITTADINI INNOCENTI OGNI ANNO SULL'ALTARE DI MARDUK, COME SACRIFICANO SULL'ALTARE DI 322 KERRY LaVEY 200.000 MARTIRI CRISTIANI DHIMMI DALIT GOYM: NEL MONDO.. PERCHé ROTHSCHILD HA DETTO SATANA A TUTTI è LA MIA USUROCRAZIA: GLI SCHIAVI PAGANO A INTERESSE IL MIO DENARO!


Leggi tutto (10 righe)


Rispondi ·






666GiudaicoMassonica19 ore fa





terroristi sono fuori del diritto internazionale, quindi non si può combattere il TERRORISMO: usando il diritto internazionale! ISLAMICI FANNO IL GENOCIDIO ED ORRORI SU ORRORI, PER LORO LA LORO MORTE è UN ATTO DI EROISMO, è VIRTù SUBLIMAZIONE EROICA.. di tutto questo orrore, la Lega Araba E IL SUO MALEDETTO FALSO PROFETA Maometto, è IL RESPONSABILE! ONU OIC SONO RESPONSABILI POLITICAMENTE ED ECONOMICAMENTE ANCHE, PERCHé, NON è UN MISTERO CHE ARABIA SAUDITA HA FINAnZIATO LA GALASSIA JIHADISTI IN SIRIA IRAQ, QUINDI, HA FINANZIATO LA GALASSIA JIHADISTA NEL MONDO! La situazione di GAZA andava affrontata legalmente con la deportazione di tutti i musulmani in Siria! soltanto questo avrebbe rappresentato una sconfitta per il terrorismo che ,è la mafia LEGA ARABA, sharia è un solo terrorismo, peggio del nazismo! ] l ministro del Likud Dice Operazione Gaza era 'For Nothing'. Ministro intelligence Steinitz dice BBC che Israele ha pagato un 'caro prezzo' in funzionamento a 50 giorni contro Hamas, non "significative" guadagni. Con Ari Yashar. 2014/08/27, ministro Yuval Steinitz Intelligenza (Likud) ha parlato in un'intervista il Mercoledì su Operazione di protezione bordo, che ha raggiunto una conclusione un po 'anti-climatiche la sera prima alle 7 di sera, quando è stato firmato un cessate il fuoco tra Israele e l'organizzazione terroristica Hamas. Parlando al programma TV della BBC HARDtalk, Steinitz ha riassunto l'operazione 50 giorni come "per nulla Questo è stato un giro inutile di violenza tra noi ei palestinesi -. Hamas a Gaza - che ha portato solo miseria e sofferenza su entrambi i lati, senza alcuna significativa causare, senza alcun effetto significativo. " Tuttavia Steinitz, uno stretto collaboratore del primo ministro Benjamin Netanyahu, ha respinto l'affermazione della intervistatore che l'operazione è stata un "fallimento strategico" per Israele, sottolineando che l'obiettivo era quello di proteggere i cittadini di Israele. "Se ora avremo un lungo cessate il fuoco, e se noi non riprendiamo la nostra capacità di deterrenza nei confronti di Hamas e di altre organizzazioni simili, poi abbiamo raggiunto il nostro obiettivo", ha sottolineato il ministro. Tuttavia, egli ha osservato che eventuali vantaggi in termini di sicurezza è venuto ad un "prezzo pesante." "Abbiamo pagato un prezzo molto caro con 70 vittime da parte nostra, con le persone che devono abbandonare le loro case nel sud di Israele, a causa delle sbarramenti quotidiani di razzi e mortai. Questo è un prezzo pesante per uno Stato democratico a pagare," concluso Steinitz. Mentre l'ufficio di Netanyahu ha dichiarato l'operazione di una vittoria, notando che Hamas è stata gravemente danneggiata nello scontro e non ha ricevuto sia le richieste stravaganti, i dettagli dell'accordo di cessate il fuoco hanno sollevato serie critiche in Israele. Autorità Palestinese (PA) capo delegazione Azzam al-Ahmed ha rivelato Martedì notte che Israele ha accettato di allentare i confini di Gaza e consentire anche alcuni beni di costruzione umanitari e immediatamente, così come eliminare le restrizioni sulla zona di pesca. L'accordo spiana inoltre la strada a colloqui in un mese in cui Hamas esigere un mare e l'aeroporto a Gaza, e negoziare uno scambio di centinaia di terroristi per i corpi dei soldati IDF Second Lt. Hadar Goldin e First Sgt. Oron Shaul hy''d, che sono stati uccisi nell'operazione.


Domanda solitario israeliana di Gaza è stata disarmante seccamente respinto l'accordo, mettendo discussioni sulla richiesta a più tardi discussioni in un mese di tempo. https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





Likud Minister Says Gaza Operation was 'For Nothing'. Intelligence Minister Steinitz tells BBC that Israel paid a 'heavy price' in 50 day operation against Hamas, no 'significant' gains. By Ari Yashar. 8/27/2014, Intelligence Minister Yuval Steinitz (Likud) spoke in an interview on Wednesday about Operation Protective Edge, which reached a somewhat anti-climatic conclusion the night before at 7 p.m., when a ceasefire was signed between Israel and the terror organization Hamas. Talking to BBC's HARDtalk TV program, Steinitz summarized the 50 day operation as being "for nothing. This was an unnecessary round of violence between us and the Palestinians - the Hamas in Gaza - that brought only misery and suffering on both sides, without any significant cause, without any significant effect." Nevertheless Steinitz, a close associate of Prime Minister Binyamin Netanyahu, rejected the interviewer's assertion that the operation was a "strategic failure" for Israel, noting that the goal was to protect Israel's citizens. "If we now will have a long ceasefire, and if we did resume our deterrence capacity vis-a-vis Hamas and similar organizations, then we achieved our goal," remarked the minister. However, he noted that any possible benefits in terms of security came at a very "heavy price." "We paid a very expensive price with 70 casualties on our side, with people that have to flee their homes in the south of Israel because of the daily barrages of rockets and mortars. This is a heavy price for a democratic state to pay," concluded Steinitz.


While Netanyahu's office has declared the operation a victory, noting that Hamas was seriously damaged in the clash and didn't receive it's extravagant demands, the details of the ceasefire agreement have raised serious criticism in Israel. Palestinian Authority (PA) delegation head Azzam al-Ahmed revealed Tuesday night that Israel agreed to ease the borders on Gaza and allow humanitarian and even some construction goods in immediately, as well as lifting restrictions on the fishing zone. The deal also paves the way for talks in a month in which Hamas will demand a sea and airport in Gaza, and will negotiate a swap of hundreds of terrorists for the bodies of IDF soldiers Second Lt. Hadar Goldin and First Sgt. Oron Shaul hy''d, who were killed in the operation.


Israel's lone demand of disarming Gaza was flatly rejected in the deal, putting discussions on the request off until later discussions in a month's time.





Onu non condannando la sharia, ha sublimato il terrorismo islamico, HA PORTATO HAMAS ALLA VITTORIA! infatti tutta la LEGA ARABA è sempre più diventato un solo nazismo SHARIA, in realtà! Palestinesi hanno ucciso circa: 150 loro cittadini a GAZA, con la accusa calunnia: di essere delle spie di Israele (ASSURDO), ED INVECE, ERANO PALESTINESI LAICI: SOLTANTO, CHE, NON VOLEVANO FARE ED ESSERE I TERRORISTI DI HAMAS, cioè, GLI SCHIAVI CHE, non volevano essere COSTRETTI A COSTRUIRE I TUNNEL DEL TERRORE! Ma, se Onu non condanna la Sharia la guerra mondiale non potrà essere evitata, perché il terrorismo non potrà essere sconfitto! Incendi IDF a Siria dopo Ufficiale è ferito in Golan. Guerra civile siriana in Quneitra sversata in Israele; opposizione conquista villaggio vicino valico di Israele, mortai iniziano fuoco Golan. Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su email Condividi su stampa altri servizi di condivisione. Da Orly Harari. Prima pubblicazione: 2014/08/27, 12:18 / Ultimo aggiornamento: 2014/08/27, Battaglie campali tra forze e del presidente siriano Bashar Assad ribelli , nella zona di Quneitra, versato sopra in Israele Mercoledì mattina. Due colpi di mortaio esplosi nel Golan israeliano. Hanno causato nessuna vittima ma danneggiato alcuni veicoli . Poco dopo, un ufficiale dell'IDF era la luce-to-moderatamente ferito da ciò che si crede di essere spari randagio dalla battaglia di Quneitra. IDF artiglieria sparato in una posizione militare siriana in rappresaglia per gli attacchi. Intorno 15:00 è stato riferito che le forze di opposizione sono riusciti a prendere il controllo di Al Rawadi, un villaggio in Siria si trova in prossimità del Quneitra Crossing a Israele. Il feroci combattimenti tra l'esercito e le forze siriane di opposizione era ancora in pieno vigore, riferisce Yedioth Aharonoth. Poco dopo un equipaggio antincendio è stato inviato alla zona Quneitra per affrontare un incendio scoppiato a causa dei colpi di mortaio. Nati Hajaj, portavoce per la divisione Nord Vigili del Fuoco Israele, ha detto a Walla! che solo un equipaggio accompagnati da forze dell'IDF è stato inviato a causa del rischio per la sicurezza. Ulteriori squadre antincendio sono in attesa di IDF permesso di entrare nell'area. "Se il fuoco si diffonde in modo tale da mettere in pericolo le comunità, credo che ci premete l'esercito per portare le forze nella zona. Spero che non avremo bisogno di questo," ha detto Hajaj. Agricoltori sono stati incaricati di lasciare le zone vicino al confine con la Siria, per paura di essere ferito dal fuoco. Inoltre, il parco vulcanico e la Observation Point Emek Quneitra è stato chiuso ai turisti. Gli echi di numerosi expolsions possono essere ascoltati in tutto il Golan come forze ribelli tentativo di strappare Quneitra, ultima roccaforte di Assad nel Golan, lontano da lui. Questa è la seconda offensiva dei ribelli in Quneitra. Hanno già sequestrato più del resto della zona di confine con Israele.


I razzi sono stati sparati contro il Golan israeliano dalla Siria all'inizio di questa settimana. Domenica sera, le sirene suonavano nelle comunità israeliane del Golan, e i resti di cinque razzi sono stati trovati sparsi nella zona la mattina successiva. I razzi non hanno causato vittime e leggermente danneggiato un cavo elettrico.


https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





NESSUN MISTERO: AI NAZI FASCISTI USA UE BILDENBERG MERKEL? NON SONO MAI PIACIUTI I GIORNALISTI INDIPENDENTI! POI AD HOLLYWOOD NATO CIA? L'APPLAUSO NON RIESCE BENE! ] Picchetto presso l'ambasciata ucraina a Mosca a sostegno del fotoreporter russo Stenin. Picchetto presso l'ambasciata ucraina a Mosca a sostegno del fotoreporter russo Stenin. Presso le mura dell'ambasciata dell'Ucraina in Russia c'è stato un picchetto organizzato dall'associazione dei fotografi di Mosca.


Circa una ventina di persone ha preso parte alla manifestazione a sostegno del loro collega, il fotoreporter dell'agenzia di stampa russa Rossiya Segodnya Andrey Stenin, scomparso mentre era al lavoro Ucraina orientale. Dal 5 agosto non è più entrato in contatto con la redazione.


I giornalisti, tra cui fotografi freelancer e dipendenti di Rossiya Segodnya, mostravano cartelli e striscioni con le richieste per liberare il loro collega. Il picchetto è stato sanzionato dalle autorità. Secondo una delle dimostranti, l'ambasciata non ha reagito ad alcuna richiesta.


In Russia, Ucraina, Russia, Mosca, Giornalisti, Ambasciata, Protesta, Scomparsa, Rossiya Segodnya, Andrey Stenin, Attualita'


Condividi: Condividere suFacebook Twitter


Iniziata manifestazione a sostegno del fotoreporter russo Andrey Stenin


Iniziata manifestazione a sostegno del fotoreporter russo Andrey Stenin


20 agosto, 14:47


Sergej Mironov


Il leader di "Russia Giusta" aderisce alla manifestazione di sostegno per Stenin


20 agosto, 13:01


Andrey Stenin


La diplomazia russa impegnata al massimo per chiarire il destino di Stenin


20 agosto, 21:37


La campagna di Rossiya Segodnya per Stenin svela la catastrofe umanitaria del Donbass


La campagna di Rossiya Segodnya per Stenin svela la catastrofe umanitaria del Donbass


10 agosto, 20:17


Foto d'archivio: Andrey Stenin


Manifestazione a sostegno del fotoreporter russo Stenin a Belgrado


22 agosto, 15:16


Flash mob a sostegno del fotoreporter russo Stenin a Madrid


Flash mob a sostegno del fotoreporter russo Stenin a Madrid


20 agosto, 10:05


Il ministero degli Esteri e l'ambasciata russa a Kiev fanno di tutto per chiarire la sorte di Andrey Stenin


Il ministero degli Esteri e l'ambasciata russa a Kiev fanno di tutto per chiarire la sorte di Andrey Stenin


14 agosto, 11:32


Andrey Stenin


Giornalisti e blogger a difesa del fotoreporter russo Stenin scomparso in Ucraina orientale


9 agosto, 15:10 http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_27/Picchetto-presso-lambasciata-ucraina-a-Mosca-a-sostegno-del-fotoreporter-russo-Stenin-2106/





primo ministro Binyamin Netanyahu -- 1. Hamas ha vinto, perché ha ricevuto da ONU OIC: un riconoscimento internazionale, quindi, Israele ha perso il diritto di sopravvivere, ed i genocidi islamici: di 1400 anni,sharia ONU, sono stati riconosciuto come uno strumento legittimo di lotta islamica! Quindi, dal maledetto falso: profeta Maometto, al futuro? Islamici ora hanno il diritto di fare il genocidio del genere umano! 2. la situazione dalla occupazione dell'Impero romano ad oggi, è enormemente peggiorata, per gli israeliani, INFATTI, prima i romani erano vivibili e si poteva fare gli zeloti: contro di loro, ma, oggi il tuo sistema massonico Rothschild Gmos Biologia sintetica, DATAGATE, ecc.. LaVey culto, Illuminati farisei Talmud usurocrazia FMI Spa: agenda, cioè il NWO CIA: è completamente invisibile, perché voi politici fare gli attori, voi dire che, bla bla bla, c'è un Governo, ed invece è una menzogna, infatti, c'è soltanto un comitato amministrativo, perché il potere decisionale politico è stato perduto, in tutte le false democrazie massoniche Bildenberg, del signoraggio bancario rubato! INOLTRE, ora, adesso, senza genealogie paterne, anche voi siete i goym, che potete subire ogni olocausto, come infatti, è proprio quello che, deve essere fatto! INFATTI ROTHSCHILD NON DICE CHE SIETE EBREI, LUI VI CHIAMA: "I BASTARDI: LA PUTTANA DELLA MADRE è SICURA, MA, CIRCA IL PADRE NON SI SA!" ED IO LO HO SENTITO!


https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion






Israele sostiene 'Victory' operazione seguente Gaza. 'Hamas si fermò sparare e non ha ricevuto alcuna delle cose che richiedeva,' dice l'ufficio del Primo Ministro. Con Gil Ronen. Prima pubblicazione: 2014/08/27, primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu partecipa alla riunione settimanale di gabinetto a Gerusalemme. Il primo ministro Benjamin Netanyahu partecipa alla riunione settimanale di gabinetto in JerusalemReuters


Israele rivendica la vittoria nella guerra di 50 giorni con Hamas, che si è concluso temporaneamente in un cessate il fuoco che è andato in vigore Martedì.


"Siamo stati vittoriosi in fase di negoziazione", ha detto Liran Dan, Direttore della Direzione informazione nazionale presso l'Ufficio del Primo Ministro, in un'intervista a IDF Radio Mercoledì "Il colpo militare che l'IDF ha trattato Hamas -. Più difficili che ha vissuto dal è stata fondata - è stato pesante e significativo Quello che abbiamo visto è che in una campagna prolungata e ben eseguito, Hamas ha subito un colpo militare dura e danni alle matrici più pesantemente costruito è costruito "..


Idan ha detto che Hamas costruito reti di razzi, tunnel di attacco e le forze del terrore negli anni con l'intento di usarle contro Israele, e questi sono stati fracassato dall'IDF. "Dovremmo fare la domanda opposta", ha detto Dan ". Che cosa ha Hamas ottenuto con questa campagna? Si partì con un obiettivo molto chiaro e non raggiungerlo." Hamas voleva porti marittimi e aerei, ha voluto finanziamento concesso a Gaza, voleva il blocco di Gaza sollevò, voleva i terroristi che sono stati rilasciati in accordo Shalit e di recente rilasciato nuovamente arrestato, voleva la Turchia e Qatar a mediare nei negoziati, e ha ricevuto nessuna di queste cose, egli ha osservato. Hamas pensava che il conflitto israelo lo spirito del pubblico si romperebbe dopo combattimenti una settimana, ed è stato dimostrato sbagliato, ha insistito. Dan ha anche osservato che l'ordine di Hamas di battaglia è più grande di quella di tutta la Stato islamico.


Il primo ministro Binyamin Netanyahu non era in possesso di un voto di Gabinetto per la decisione di cessare il fuoco. Ha invocato un parere legale che gli permette di prendere la decisione da solo, senza l'approvazione del Governo. Netanyahu ha preferito non portare la questione al voto perché avrebbe dovuto affrontare l'opposizione dei quattro ministri - Naftali Bennett (Jewish Home), Avigdor Liberman e Yitzchak Aharonovich (Yisrael Beytenu) e Gilad Erdan (Likud).


I residenti della cintura di Gaza sono molto infelice circa il cessate il fuoco, ma il generale di brigata Motti Almoz, il portavoce dell'IDF, ha promesso ai residenti che le forze dell'IDF non saranno ritirate dalla cintura di Gaza in qualunque momento presto.


"Siamo presenti in tutto il Belt Gaza tutto il tempo e noi non lasceremo fino a quando vediamo la situazione di stabilizzazione", ha assicurato. "Stiamo facendo questo con un sacco di amore e non c'è alcun argomento o disaccordo con i residenti di la Cintura di Gaza. I residenti hanno sperimentato qualcosa. L'onere della prova è su di noi, e noi capire questo. noi non si muove da lì fino a quando la fiducia viene ripristinato. "Le celebrazioni a Gaza non sono sorprendenti ma non rappresentano i veri sentimenti nella leadership di Hamas nella Striscia di Gaza, ha aggiunto. "Ci vorranno dieci anni per riparare i danni causati a Gaza in questa operazione, ma ha il potenziale per creare una realtà completamente diversa di sicurezza. Il fatto che intere matrici strategiche di Hamas sono crollate è molto chiaro.


http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/184471#.U_2VsjJ_tLg





Israel Claims 'Victory' Following Gaza Operation. 'Hamas stopped firing and did not receive any of the things it demanded,' says Prime Minister's Office. By Gil Ronen. First Publish: 8/27/2014, Prime Minister Binyamin Netanyahu attends the weekly cabinet meeting in Jerusalem. Prime Minister Binyamin Netanyahu attends the weekly cabinet meeting in JerusalemReuters


Israel is claiming victory in the 50-day war with Hamas, which temporarily ended in a ceasefire that went into force Tuesday.


"We were victorious in the negotiation phase," said Liran Dan, Head of the National Information Directorate in the Prime Minister's Office, in an interview with IDF Radio Wednesday. "The military blow that the IDF dealt Hamas – the hardest it has experienced since it was founded – was heavy and meaningful. What we saw is that in a prolonged and well executed campaign, Hamas suffered a harsh military blow and damage to the most heavily constructed arrays it built."


Idan said that Hamas built up networks of rockets, attack tunnels and terror forces over years with the intent of using them against Israel, and these have been smashed by the IDF. "We should ask the opposite question," Dan said. "What has Hamas achieved with this campaign? It set out with a very clear goal and did not achieve it." Hamas wanted sea and air ports, it wanted funding allowed into Gaza, it wanted the blockade of Gaza lifted, it wanted the terrorists who were released in the Schalit deal and recently rearrested released, it wanted Turkey and Qatar to mediate in the negotiations, and received none of these things, he noted. Hamas thought that the Israeli public's spirit would break after one week's fighting, and was proved wrong, he insisted. Dan also noted that Hamas's order of battle is larger than that of the entire Islamic State.


Prime Minister Binyamin Netanyahu did not hold a Cabinet vote on the decision to cease fire. He relied on a legal opinion that allows him to make the decision on his own, without Cabinet approval. Netanyahu preferred not to bring the matter to a vote because he would have faced opposition from four ministers – Naftali Bennett (Jewish Home), Avigdor Liberman and Yitzchak Aharonovich (Yisrael Beytenu) and Gilad Erdan (Likud).


Residents of the Gaza Belt are very unhappy about the cease fire, but Brigadier General Motti Almoz, the IDF Spokesman, promised the residents that IDF forces will not be withdrawn from the Gaza Belt any time soon.


"We are present around the Gaza Belt all of the time and we will not leave it until we see the situation stabilizing," he assured. "We are doing this with a lot of love and there is no argument or disagreement with the residents of the Gaza Belt. The residents have experienced something. The burden of proof is on us, and we understand this. We will not budge from there until trust is restored." The celebrations in Gaza are not surprising but they do not represent the true feelings in the leadership of Hamas in the Gaza Strip, he added. "It will take ten years to repair the damage caused to Gaza in this operation, but it has the potential to create a completely different security reality. The fact that entire strategic arrays of Hamas have collapsed is very clear.


http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/184471#.U_2VsjJ_tLg


Leggi tutto (37 righe) · Traduci


Rispondi ·






666GiudaicoMassonica1 giorno fa





grazie turchi ottomani maledetti sharia ummah NATO ONU CIA OIC: PER califfato ISIS ] https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion


[grazie turchi ottomani maledetti nazi, sharia ummah califfato ISIS genocidio bizantini armeni, martiri di Otranto, genocidio dhimmi ] la vostra maledetta religione ideologia: sterminio genocidio? non è mai cambiata! [[ SE NON MI UCCIIDERAI SUBITO SHARIA? IO TI UCCIDERò CERTAMENTE UMMAH! UNA VOLTA C'ERA HITLER OGGI CHE ERDOGAN! ]] Analisi: 'Pan-islamico' Foreign Policy New turca di PM. L'ex ministro degli esteri Ahmet Davutoglu porta con sé una travagliata eredità politica estera di sostegno per i jihadisti, l'isolamento da ovest. By AFP. Prima pubblicazione: 2014/08/27, 09:54. Nuovo primo ministro turco Ahmet Davutoglu. Nuovo premier della Turchia e il ministro degli esteri uscente Ahmet Davutoglu lascia il suo successore un'eredità travagliata dopo una politica coraggiosa per espandere l'influenza turca in tutta l'ex-impero ottomano lasciato il paese dolorosamente esposto alle crisi Siria e Iraq. I critici accusano Davutoglu di perseguire idee che ha fallito disastrosamente sostenendo i ribelli islamici in Siria, che poi ha continuato a creare lo Stato islamico (IS) gruppo jihadista brutale. Moderati chiedono una ricalibrazione della politica estera turca quando il primo ministro uscente Recep Tayyip Erdogan assume la presidenza il Giovedi di ricucire con l'Occidente e perseguire obiettivi più realistici in Medio Oriente. Eppure questo è lungi dall'essere garantita sotto Erdogan, che ha detto la sua vittoria elettorale non era solo per la Turchia, ma il mondo musulmano da Sarajevo a Islamabad.


"Con questo approccio, la Turchia ha aumentato il suo profilo, ma anche trovata una parte di molti conflitti nella regione", ha detto Ozgur Unluhisarcikli, direttore del German Marshall Fund think-tank di Ankara. L'identità di nuova diplomazia della Turchia è ancora stato rivelato, ma segnala che potrebbe essere il capo del servizio segreto turco Hakan Fidan, un fedelissimo di Erdogan, quasi suggerire una brusca inversione di rotta nella politica. Contegno modesto e sorridente del Davutoglu smentiva la sua reputazione come un ideologo d'acciaio che era l'architetto della politica estera turca per la maggior parte degli ultimi dieci anni. Il suo pensiero è basato sul suo libro del 2001 "Profondità strategica", dove si sostiene che la Turchia dovrebbe abbracciare il suo passato ottomano e utilizzare la sua posizione geo-strategica unica per ripristinare la sua influenza in tutti i Balcani, il Caucaso e il Medio Oriente. Ma i successi iniziali a far valere il potere della Turchia sono stati cancellati dopo la rivolta primavera araba quando le politiche interventiste turchi hanno portato solo più lotte. 'Crazy e irresponsabile'. La Turchia è accusato di armare gruppi radicali che combattono contro il regime siriano, nella speranza che essa avrebbe portato rapidamente presidente Bashar al-Assad. "Incapace di convincere il suo ex alleato Assad ad avviare riforme, la Turchia ha preso la decisione folle e irresponsabile per sostenere - direttamente o indirettamente - i jihadisti", ha detto Bayram Balci del Carnegie Endowment for International Peace. Ha detto che le relazioni ambigue della Turchia con i jihadisti hanno contribuito alla loro crescita in Siria e in Iraq. In un enorme imbarazzo personale per Davutoglu, IS militanti stanno tenendo in ostaggio 49 turchi, tra cui diplomatici e bambini, rapiti dal consolato turco a Mosul il 12 giugno I critici hanno espresso sconcerto che, nonostante tali errori, Davutoglu è stato promosso. "Tu, te stesso, ha consegnato gli ostaggi a Is. Hai stampata è nella sua forma attuale", ha detto l'opposizione Party (CHP), leader repubblicano del Popolo Kemal Kilicdaroglu. "E 'incredibile come egli è stato premiato," ha detto. Mentre il mondo assume IS, Ankara è rimasto in silenzio per non mettere in pericolo la vita degli ostaggi, che si ritiene essere tenuti come scudi umani. Un diplomatico occidentale ha detto che era ipotesi irrealistiche di Davutoglu sul potere della Turchia, che ha spinto il paese a diventare una parte del problema. "La Turchia non può perseguire una politica estera ambiziosa nella regione più perché ha così tanti problemi di sicurezza al momento. Può fare solo limitare i danni e cercare di ridurre al minimo le perdite che possono verificarsi dalla crisi alle sue porte", ha detto AFP a condizione di anonimato. Rapporti membro della Turchia con Israele NATO hanno eroso quasi al punto di rottura, sulla scia degli attacchi vesciche di Erdogan sullo stato ebraico. UE, le relazioni degli Stati Uniti inacidito. Nel frattempo, misure repressive periodiche di Erdogan sui social media e le proteste anti-governative hanno inasprito i rapporti con gli Stati Uniti e l'Unione europea.


"Migliorare le relazioni con gli Stati Uniti e l'UE prenderà migliorare la democrazia, la libertà di espressione e di stato di diritto in Turchia", ha detto Unluhisarcikli. Politologo Behlul Ozkan - che ha analizzato gli articoli accademici Davutoglu scritto nel 1990 - lo descrive come "un pan-islamista che usa l'Islam per raggiungere i suoi obiettivi di politica estera".


"Egli (Davutoglu) ritiene che gli Stati nazionali che si sono formate nel 1918 erano artificiali ... Lui vuole tornare indietro nel tempo per un ordine basato su unità islamica", ha detto Ozkan il giornale Taraf.


Eppure, le sue politiche rimangono molto popolare tra gli elettori pie dell'AKP, che provengono Davutoglu per elevare il profilo internazionale del paese. "Davutoglu ha aperto un nuovo capitolo nel modo di pensare la politica estera posizionando la Turchia come un paese del centro" Ibrahim Kalin, uno dei consiglieri di Erdogan, ha scritto nel giornale filogovernativo Sabah. "Egli ha rifiutato di limitare la Turchia solo per l'Oriente o in Occidente."





Analysis: New Turkish PM's 'Pan-Islamic' Foreign Policy. Former foreign minister Ahmet Davutoglu brings with him a troubled foreign policy legacy of support for jihadists, isolation from west. By AFP. First Publish: 8/27/2014, 9:54 AM. New Turkish prime minister Ahmet Davutoglu. Turkey's new premier and outgoing foreign minister Ahmet Davutoglu leaves his successor a troubled legacy after a bold policy to expand Turkish influence across the ex-Ottoman empire left the country painfully exposed to the Syria and Iraq crises. Critics accuse Davutoglu of pursuing ideas that backfired disastrously by backing Islamic rebels in Syria who then went on to create the brutal Islamic State (IS) jihadist group. Moderates are calling for a recalibration of Turkish foreign policy when outgoing Prime Minister Recep Tayyip Erdogan takes the presidency on Thursday to mend fences with the West and pursue more realistic goals in the Middle East. Yet this is far from guaranteed under Erdogan, who said his election victory was not just for Turkey but the Muslim world from Sarajevo to Islamabad.


"With this approach, Turkey has increased its profile but also found itself a part of many conflicts in the region," said Ozgur Unluhisarcikli, director at the German Marshall Fund think-tank in Ankara. The identity of Turkey's new top diplomat is yet to be revealed but reports it could be the head of Turkey's secret service Hakan Fidan, an Erdogan loyalist, hardly suggest a sharp about-turn in policy. Davutoglu's unassuming and smiley demeanor belied his reputation as a steely idealogue who was the architect of Turkish foreign policy for most of the past decade. His thinking is based on his 2001 book "Strategic Depth", where he argues that Turkey should embrace its Ottoman past and use its unique geo-strategic position to restore its influence throughout the Balkans, the Caucasus and the Middle East. But initial successes in asserting Turkey's power were cancelled out after the Arab Spring uprising when interventionist Turkish policies only brought more strife. 'Crazy and irresponsible'. Turkey stands accused of arming radical groups fighting against the Syrian regime, in the hope that it would quickly bring down President Bashar al-Assad. "Incapable of convincing its former ally Assad to engage in reforms, Turkey took the crazy and irresponsible decision to support - directly or indirectly - the jihadists," said Bayram Balci of the Carnegie Endowment for International Peace. He said Turkey's ambiguous relations with the jihadists contributed to their growth in Syria and Iraq. In a huge personal embarrassment for Davutoglu, IS militants are now holding 49 Turks hostage, including diplomats and children, abducted from the Turkish consulate in Mosul on June 12. Critics have expressed bewilderment that despite such failures, Davutoglu has been promoted. "You, yourself, handed over the hostages to IS. You have molded IS into its current shape," said the opposition Republican People's Party (CHP) leader Kemal Kilicdaroglu. "It's amazing how he has been rewarded," he said. As the world takes on IS, Ankara has remained silent in order not to endanger the lives of the hostages who are believed to be kept as human shields. A Western diplomat said it was Davutoglu's unrealistic assumptions about Turkey's power that pushed the country to become a part of the problem. "Turkey cannot pursue an ambitious foreign policy in the region anymore because it has so many security concerns right now. It can only do damage control and try to minimise the losses that can occur from the crisis on its doorstep," he told AFP on condition of anonymity. NATO member Turkey's relations with Israel have eroded almost to breaking point, in the wake of Erdogan's blistering attacks on the Jewish state. EU, US relations soured. Meanwhile, Erdogan's periodic clampdowns on social media and anti-government protests have also soured relations with the United States and the European Union.


"Improving relations with the US and the EU will take improving democracy, freedom of expression and rule of law in Turkey," said Unluhisarcikli. Political scientist Behlul Ozkan - who has analysed academic articles Davutoglu penned in the 1990s - describes him as "a pan-Islamist who uses Islam to achieve his foreign policy goals".


"He (Davutoglu) believes that the nation-states that were formed in 1918 were artificial... He wants to go back in time to an order based on Islamic unity," Ozkan told the Taraf newspaper.


Still, his policies remain hugely popular among the AKP's pious voters, who hail Davutoglu for raising the country's international profile. "Davutoglu has opened a new chapter in foreign policy thinking by positioning Turkey as a country of the center" Ibrahim Kalin, one of Erdogan's advisors, wrote in the pro-government Sabah newspaper. "He has refused to confine Turkey just to the East or to the West."





[grazie turchi ottomani maledetti sharia ummah califfato ISIS ] https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion


[grazie turchi ottomani maledetti nazi, sharia ummah califfato ISIS genocidio bizantini armeni, martiri di Otranto, genocidio dhimmi ] la vostra maledetta religione ideologia: sterminio genocidio? non è mai cambiata!





Operation Protective Edge: Egyptian FM announces ceasefire. 6 Aug 2014


On Tuesday evening, August 26, the Egyptian Foreign Minister announced a ceasefire, which entered into effect at 7 pm.​ Israel has agreed to Egyptian proposal for ceasefire that will be unlimited in time. Since the start of Operation Protective Edge, 4,450 rockets have been fired at Israel from Gaza - over 900 since the violation of the ceasefire on August 19 - killing six civilians. What did the IDF accomplish in Gaza?


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


What did the IDF accomplish in Gaza? August 26


A rocket hit an Ashkelon home Tuesday morning, wounding over 20 people, including six young children.Hamas claimed responsibility for the attack. In the afternoon, a rocket exploded in the playground of a kindergarten in Ashdod.


Shortly before 6:00 pm, Ze'ev Etzion, 55, and Shahar Melamed, 43, of Kibbutz Nirim were killed and four wounded in a mortar attack on the Eshkol region. On Tuesday evening, the Egyptian Foreign Minister announced a ceasefire, which entered into effect at 7 pm. Until then, rocket alerts sounded throughout Israel's south. Hamas claimed responsibility for a rocket fired towards Tel Aviv. Ashkelon home hit by rocket from Gaza


Ashkelon home hit by rocket from Gaza, August 26


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


Rocket explodes in playground of kindergarten in Ashdod


Playground in Ashdod, Photo: Courtesy United Hatzolah


August 25


Again, over 100 rockets were fired at Israeli cities and communities in the south and the Tel Aviv area. Two rockets fired from Lebanon at northern Israel.


August 24


A total of 135 rockets were fired at Israel in the course of the day - over 600 since the violation of the ceasefire on August 19. A rocket launched towards Jerusalem was intercepted.


Three Israeli-Arab taxi drivers waiting to pick up Gazan residents and bring them into Israel for medical treatment were wounded - two seriously - by mortar shells fired at the Erez Crossing as Palestinians from Gaza were entering Israel for medical care, forcing the closing of the crossing. Soldiers evacuated the wounded as mortars continued to fall on the crossing specifically designated for the passage of Palestinians in need of medical and humanitarian assistance.


Overnight, a rocket fired from Lebanon hit a building in the Upper Galilee, injuring two children with shrapnel. Later five rockets fired from Syria, exploding in the Golan Heights.


August 22


6:30 pm - A 4-year-old boy, Daniel Tragerman, was killed in a direct mortar hit outside his home in a kibbutz in the Sha'ar Hanegev area.


IDF Spokesperson: The mortar was launched near the Jafar Ali Ibn Taleb school in the Zeitoun neighborhood of Gaza City. The school is currently serving as a shelter for displaced residents of Gaza.


A total of nine civilians were wounded - one critically - in rocket attacks, including a direct hit on an Ashdod synagogue, a Sderot home, near a preschool in Beersheba, and in the Ashdod area.


Daniel Tragerman


4-year-old Daniel Tragerman killed by mortar fire


Ashdod synagogue damaged by rocket


Copyright: Magen David Adom


August 21


In a rocket barrage directed at a kibbutz in the Eshkol Regional Council, one man suffered serious chest wounds when a rocket exploded in a building that houses 3-year-old children. He had come to celebrate his son's third birthday, and shielded the children with his body.


Israel targeted senior Hamas commanders in Gaza.


August 20


Rocket fire directed at cities and communities in southern Israel continues since 6 am. In the early evening, a rocket was also intercepted over Tel Aviv. According to the IDF Spokesperson, more than 200 rockets have been fired at Israel since Tuesday afternoon.


August 19


At about 3:30 pm, three rockets fired from Gaza hit Beersheva and Netivot, violating the ceasefire.​


The rocket fire on Israel today was a gross violation of the ceasefire. This is the eleventh ceasefire that Hamas has either rejected or violated.


Following the renewed rocket fire, the IDF struck terrorist targets in Gaza.


Israel will not negotiate under fire; the Cairo talks were premised on the cessation of all hostilities. The Israeli negotiating team has been called back from Cairo as a result of today's rocket fire.


Rockets struck throughout southern Israel, including a shopping center in the Ashkelon coast region, as well as in Tel Aviv and, shortly before midnight, the Jerusalem area.​ A total of 50 rockets were fired from Gaza during the day.


August 18


PM Netanyahu: "The Israeli team in Cairo has been instructed to insist on Israel's security needs and the IDF is prepared for very strong action if fire is resumed."


DM Yaalon: "Operation Protective Edge is not over. As we promised, we will not stop until we bring quiet and security. We are prepared for the results of the discussions in Cairo whether it brings quiet or if someone tries to challenge us with escalation."


August 17


PM Netanyahu at Cabinet meeting: "From the first day, the Israeli delegation to Cairo has worked under clear instructions: Insist on the security needs of the State of Israel. Only if there is a clear response to our security needs will we agree to reach understandings... If Hamas thinks that it can cover up its military loss with a diplomatic achievement, it is mistaken. If Hamas thinks that continued sporadic firing will cause us to make concessions, it is mistaken."


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


August 14


Despite the firing of eight rockets towards the end of the 72-hour ceasefire at midnight on Wednesday, 13 August, the ceasefire has been extended for five days, until midnight on Monday, 18 August.


August 11


The Kerem Shalom Crossing, closed on Sunday due to rocket fire, was reopened.


August 10


Since the end of the ceasefire (8:01 on Friday, August 8), Hamas has fired over 130 rockets at Israel.


At 12:30pm a barrage of rockets struck inside the Kerem Shalom Crossing through which humanitarian supplies are transfered from Israel to Gaza, forcing its temporary closure until workers can safely operate in the area, and preventing 280 trucks of humanitarian aid, including food and medical supplies, from reaching the people of Gaza.


PM Netanyahu to Cabinet: "Operation Protective Edge is continuing. At no stage did we declare its conclusion. The operation will continue until its goal is met - the restoration of quiet for a long period... Israel will not negotiate under fire and Israel will continue to take all action in order to change the current reality and bring quiet to all of its citizens..."


PM Netanyahu to Pres Rivlin: "We said at the start of the operation that Israel would not negotiate under fire and we have proven that we stand behind these words. Since Hamas violated the ceasefire on Friday, the IDF has struck it very hard. We are determined to achieve the goal of Operation Protective Edge - the restoration of quiet for the residents of Israel for a lengthy period while striking significantly at the terrorist organizations. I said at the beginning of the operation: We will achieve this either militarily or diplomatically, or by a combination of both."


An Egyptian-brokered 72-hour ceasefire came into effect at midnight on Sunday, after Israel said it would not negotiate in Cairo unless the rockets stopped. Minutes before the declared ceasefire, rockets were fired at Beersheba and Tel Aviv, following a day of rocket fire directed at Israel's south.


August 8


Israel agreed to Egypt's call to extend the 72-hour ceasefire. Shortly after 4 am, with the ceasefire still in effect, two rockets struck in open areas near the Eshkol Regional Council.


At 8:01, two rockets were fired towards Ashkelon, marking the renewal of rocket fire from Gaza, as Hamas refused to extend the 72-hour ceasefire.


By 10 am, over 18 rockets were fired from Gaza at Israel: 2 were intercepted over Ashkelon, 14 hit open areas and 2 landed in Gaza.​ At 10:30 rockets were fired at Sderot.


After 2.5 hours of rocket fire from Gaza, PM Netanyahu and DM Yaalon ordered the IDF to respond with force.


Rocket fire since August 8, 2014


Copyright: ITIC


Lt. Col. Peter Lerner, IDF Spokesman: "The renewed rocket attacks by terrorists at Israel are unacceptable, intolerable and shortsighted. Hamas' bad decision to breach the ceasefire will be pursued by the IDF, we will continue to strike Hamas, its infrastructure, its operatives and restore security for the State of Israel."​


Two people were wounded in Shaar Hanegev when a rocket exploded near a residential building. A home in Sderot was also struck by a rocket. A total of 61 rockets were fired at Israel from Gaza, 13 of them exploding inside Gaza.


August 7


The 72-hour ceasefire between Israel and Hamas is holding as it enters its third day, with no rockets being fired at Israel. All IDF forces have moved out of the Gaza Strip.


During the 29 days of fighting, the IDF forces dealt a significant blow to the terrorist infrastructures of Hamas, the PIJ and the other terrorist organizations in the Gaza Strip. Thirty-two known tunnels used for terrorist purposes were destroyed. During the operation 4,762 terrorist targets were attacked from the air.


A total of 64 IDF soldiers and three civilians were killed in Operation Protective Edge, and about 450 soldiers and 80 civilians were wounded.


August 5


MFA Spokesperson: "Israel has notified Egypt that it has agreed to their ceasefire proposal." The 72-hour ceasefire went into effect at 8:00 AM. http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


IDF Spokesperson: All ground troops will have pulled out of the Gaza Strip by the start of the ceasefire. The IDF will maintain defensive positions near the Gaza border. Israel completed the destruction of 32 cross-border tunnels.


In the last hour before the ceasefire, rocket barrages are fired at Ashdod, Ashkelon, Beersheba, Rishon Lezion, Gush Etzion, Bethlehem and Maale Adumim, east of Jerusalem.


An M-75 rocket fired from Gaza in the minutes before the ceasefire took effect landed near a mosque, striking a home in Beit Sahour, located between Jerusalem and Bethlehem.


Copyright: IDF Spokesperson


August 4


Israel authorized a humanitarian window to take place in the Gaza Strip from 10:00 AM to 5:00 PM. The IDF will continue to neutralize the Hamas tunnel network and will respond to any attempt to harm Israeli civilians or IDF soldiers.


August 3


IDF Spokesperson: On the evening of Monday, July 28, IDF forces operating in the area of the Karni Crossing engaged terrorists emerging from a terror tunnel inside Israeli territory. Five soldiers were killed. During the operational activity to neutralize the tunnel, IDF forces found a wide array of weaponry, including rocket-propelled grenades, mortars, explosives, launchers, and AK-47 assault rifles. In addition, three motorcycles were found, ready for use, facing the opening of the tunnel into Israeli territory, intended for use in a complex terror attack on Israeli residential communities in close proximity to the Gaza border. (See video below)


Weapons found inside a Hamas tunnel


Motorcycles found inside a Hamas tunnel


Copyright: IDF Spokesperson


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


August 2


At 11:30 pm, a special committee led by the IDF Chief Rabbi announced the death of Lt. Hadar Goldin, 23, an infantry officer in the Givati Brigade who was killed in battle in the Gaza Strip on Friday.


Over the past 24 hours, the IDF struck 200 terror targets in the Gaza Strip, including tunnels, weapon manufacturing and storage facilities, and command and control centers. Among the targets was a Hamas military wing facility that was used for research and development of weapon manufacturing located within the Islamic University. In addition, weapon caches and Hamas command and training facilities concealed within five Gazan mosques were targeted. IAF aircraft targeted the launcher used to fire at the Tel Aviv area earlier this morning.


Palestinian terrorists fired 11 mortars from the vicinity of an UNRWA school in ZeitounPalestinian terrorists fired 11 mortars from the vicinity of an UNRWA school in Zeitoun, Gaza


August 1


Hamas fired at IDF forces in southern Gaza at 9:30 this morning in violation of the humanitarian ceasefire. IDF soldier suspected kidnapped. Extensive search underway.


Two IDF soldiers were killed in the suspected kidnapping of 2nd-Lt. Hadar Goldin in Rafah.


IDF statement


PM Netanyahu speaks with US Secretary Kerry


Once again, Hamas and the terror organizations in Gaza have violated the ceasefire to which they committed themselves to the UN Secretary-General and US Secretary of State Kerry.


UN special envoy Robert Serry issues statement: He was informed by Israel of "a serious incident this morning" during the truce involving "a tunnel behind IDF lines in the Rafah area of the Gaza Strip." If confirmed, "this would constitute a serious violation of the humanitarian ceasefire in place since 8 am this morning by Gazan militant factions, which should be condemned in the strongest terms."


White House press calls the reported kidnapping of an IDF soldier by Hamas a "barbaric violation of ceasefire agreement" negotiated by the United States and United Nations.


US President Obama: "I have - unequivocally condemned Hamas and the Palestinian factions that were responsible for killing two Israeli soldiers and abducting a third almost minutes after a ceasefire had been announced...


I have been very clear throughout this crisis that Israel has a right to defend itself. No country can tolerate missiles raining down on its cities and people having to rush to bomb shelters every twenty minutes or half hour. No country can or would tolerate tunnels being dug under their land that can be used to launch terrorist attacks...


It's going to be very hard to put a ceasefire back together again if Israelis and the international community can't feel confident that Hamas can follow through on a ceasefire commitment. And it's not particularly relevant whether a particular leader in Hamas ordered this abduction, the point is that when they sign onto a ceasefire, they're claiming to speak for all the Palestinian factions. If they don't have control of them and just moments after a ceasefire's signed you have Israeli soldiers being killed and captured, then it's hard for the Israelis to feel confident that a ceasefire can actually be honored. "


US Secretary Kerry: "The United States condemns in the strongest possible terms today's attack, which led to the killing of two Israeli soldiers and the apparent abduction of another. It was an outrageous violation of the cease-fire negotiated over the past several days, and of the assurances given to the United States and the United Nations. Hamas, which has security control over the Gaza Strip, must immediately and unconditionally release the missing Israeli soldier... The international community must now redouble its efforts to end the tunnel and rocket attacks by Hamas terrorists on Israel and the suffering and loss of civilian life."


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


UN Secretary-General Ban Ki-moon: "The Secretary-General condemns in the strongest terms the reported violation by Hamas of the mutually agreed humanitarian ceasefire which commenced this morning. He is shocked and profoundly disappointed by these developments... Such moves call into question the credibility of Hamas' assurances to the United Nations. The Secretary-General demands the immediate and unconditional release of the captured soldier."1:00am: Israel accepts humanitarian ceasefire


In accordance with the authority granted by the Security Cabinet to the Prime Minister and the Minister of Defense, Israel has accepted the UN/US proposal for a 72-hour humanitarian cease-fire beginning 8:00 am Friday, 1 August 2014.


Joint statement by UN Secretary-General Ban Ki-moon and US Secretary of State John Kerry on humanitarian ceasefire


7:00-8:00am: Barrage of rocket fire at southern Israel.


10:00am: Despite ceasefire, rockets fired at Gaza periphery, including the Kerem Shalom Crossing for humanitarian aid to Gaza, which was closed due to rocket fire.


July 31


Five IDF soldiers were killed by mortar fire from Gaza near the Gaza border.


IDF soldiers detonated the route of an offensive tunnel in the Gaza Strip. They also uncovered several additional tunnel access points. IAF aircraft targeted a squad of over 5 terrorists planting an explosive device in the southern Gaza Strip. IAF aircraft targeted 40 terror activity sites across the Gaza Strip, among them a tunnel used for terror activity and a weapons manufacturing facility.


Map of rocket launches from Gaza.


July 30


Three IDF soldiers were killed while uncovering an offensive tunnel shaft in a residence in the southern Gaza Strip. The house and the tunnel were booby-trapped with explosive devices that were detonated against the soldiers.


The IDF authorized a temporary humanitarian window in the Gaza Strip today between 15:00-19:00, which did not apply to the areas in which IDF soldiers were operating. During these four hours, 26 rockets were fired at Israel, two of which were intercepted over Ashkelon and Netivot.


In the past 24 hours, IDF infantry and engineering forces detonated three tunnel routes in the Gaza Strip. Since midnight, the IDF targeted over 75 terror sites in Gaza. Overnight, the IAF targeted five mosques which were utilized for terror purposes, such as concealing weapons and housing tunnel access shafts.


The Hamas terror tunnels


July 29


Overnight, the IDF targeted over 70 terror sites throughout the Gaza Strip, including two sites used as Hamas command and control centers, four weapon storage sites concealed within mosques, a concealed rocket launcher near a mosque and an offensive tunnel.


In the early hours of the morning, infrastructure of the treasury wing of Hamas used to fund and manage Hamas' terror activities was targeted in Gaza City.


The IDF also targeted the Al-Aqsa broadcastingstation used to incite Palestinians against Israel, to transmit orders and messages to Hamas terrorists, and to instruct Gaza residents to ignore IDF warnings regarding upcoming military activity in specific areas.


8:00pm: UNRWA announced it has found another rocket arsenal at one of its schools in the central Gaza Strip.


Where do Gaza terrorists hide their weapons?


July 28


Despite requested humanitarian ceasefire, one rocket was fired at Ashkelon (7:30am) and six at communities near the border with the Gaza Strip (2pm). The IDF returned fire at rocket launchers.


Four IDF soldiers were killed and six wounded in a mortar attack on an army staging area in the Eshkol regional council, near the Gaza Strip. Hamas claims responsibility for the attack.


IDF thwarted attempt by terrorists from Gaza to infiltrate Israel near Kibbutz Nahal Oz. A squad of Hamas terrorists emerged from a tunnel 150 meters inside Israel and opened fire on an an army position, killing five soldiers. The soldiers in the lookout tower opened fire, killing at least one of the terrorists, who failed to carry out a planned abduction.


IDF denies involvement in the blast at Shifa Hospital in the Gaza Strip on Monday afternoon: "Al-Shifa Hospital and Al-Shati Refugee Camp were struck by failed rocket attacks launched by Gaza terrorists."


News report: The Hamas Fajr-5 rocket aimed at central Israel which was fired from a playground outside Shifa Hospital and exploded on the site causing casualties, had at least a 100 kg (220 lbs) warhead. IDF places responsibility on Islamic Jihad.


Gaza terrorists fire rockets and hit their own civilians


July 27


Despite Hamas' fire, Israel decided to extend the humanitarian ceasefire a second time, until midnight Sunday night (27 July). In face of the continued Hamas fire at Israeli cities and civilians, the IDF resumed aerial, naval and ground activity in Gaza at 10:00 am. Hamas then asked for a ceasefire which it itself continued to violate by continuing to fire rockets at Israeli cities.


July 26


IDF Spokesman: "From 8:00 AM to 8:00 PM, there will be a humanitarian window in Gaza. During this time, operational activities to locate and neutralize terror tunnels will continue. The IDF will respond if terrorists exploit the lull to fire at Israeli soldiers or civilians."


Israel respected the UN-requested humanitarian ceasefire from 8 am to 8 pm and was ready to prolong it, but a few minutes after 8 pm Hamas resumed the rocket barrage at Israel's cities.


July 25


At noon on Friday, terrorists fired mortars and anti-tank missiles from near an UNRWA school in Gaza, killing an IDF soldier. Another soldier was killed Friday morning during fighting in the northern Gaza Strip.


IDF destroys rocket launchers ready for firing near two schools and a mosque in the Gaza Strip.


July 23


A Thai agricultural worker was killed by a mortar fired from Gaza while working in a greenhouse in one of the Israeli communities in the Ashkelon Coast Regional Council.


Hamas terrorists have turned Wafa Hospital in Gaza into a command center and a rocket-launching site. The IDF is targeting specific sites and terrorists within the grounds of the hospital, from which Hamas continues to fire at our forces. The IDF repeatedly conveyed warnings to the hospital staff and urged civilians to leave the area in advance. Hamas is telling them to stay.


IDF Spokesman Peter Lerner: "Hamas terrorists have been intentionally abusing the hospital and other international protected symbols to indiscriminately attack Israel and its civilians. The IDF is determined in preventing the ongoing aggression by Hamas that is directed by a strategy of exploitation and abuse of the civilian population and its wellbeing."


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


Three Paratroopers were killed in Gaza.


Wafa Hospital - Hamas fires rockets at Israel from her.


July 21: Terror infiltration from northern Gaza


Four IDF soldiers were killed early in the morning by a rocket-propelled grenade, fired by Hamas gunmen who emerged from a tunnel dug from Gaza into Israel near Kibbutz Nir Am. The Hamas cell, clad in IDF uniforms, emerged from the tunnel, and waited for an approaching IDF jeep before opening fire, killing the IDF officer and the three soldiers in the vehicle.


Five more were killed fighting terrorists in Gaza.


The tunnel infiltration involved two groups of Hamas gunmen. The second cell emerged near Erez, on Israeli territory. Surveillance soldiers spotted the infiltrators and summoned an aircraft to the area. The aircraft opened fire, killing the gunmen.


July 20: 13 Israeli soldiers of the Golani Brigade were killed overnight in the course of the IDF operation in Gaza.


In the first incident, terrorists detonated an explosive device on an armored vehicle, causing the death of seven soldiers.


In the second attack, terrorists opened fire at two IDF soldiers in the northern Gaza Strip, killing one. Later, IDF soldiers were attacked by a terrorist squad in northern Gaza, leading to the death of two soldiers. Lastly, three IDF soldiers lost their lives when they became trapped in a burning building.


Israel agrees to humanitarian window


Israel agreed to the Red Cross request for a humanitarian window in Sejaiya and will hold fire there from 13:30-15:30. Since July 8, Hamas has fired over 140 rockets at Israel from Sejaiya, and 10 tunnel openings have been uncovered.


IDF: Although we agreed to the Red Cross' request to extend the a ceasefire in Sejaiya until 17:30, Hamas has not stopped shooting from Sejaiya and opened fire from near Wafa Hospital.





Israel opened a field hospital on the Israeli side of the Erez Crossing for Palestinians in Gaza.


July 19: Terror infiltration from central Gaza


Two IDF soldiers were killed when Hamas terrorists infiltrated Israeli territory through a tunnel from the central Gaza Strip and ambushed a military vehicle patrolling on the Israeli side of the border.


Items found after the attack, including handcuffs and bottles containing sedatives, indicate that Hamas planned to kill and kidnap soldiers and/or civilians and take them back to Gaza.


The IDF has uncovered 13 tunnels and over 30 tunnel entrances.


July 17: Terror tunnel


Early Thursday morning (July 17), just a few hours before the start of a humanitarian ceasefire, IDF forces thwarted an attack by Hamas terrorists who attempted to infiltrate Israel via a terror tunnel, preventing the terrorists from attacking an Israeli kibbutz.


"Humanitarian window"


Following requests by representatives of the UN and other international organizations on Wednesday evening (July 16, 2014), the IDF has declared a "humanitarian window" in Gaza on Thursday, 17 July between 10:00-15:00. The purpose of the humanitarian window is to allow the civilian population in Gaza to get needed supplies such as food and medications. During this time the IDF will not initiate military actions in Gaza, but will respond in case Israel is attacked.


July 15: Egyptian ceasefire proposal


Israel accepted an earlier Egyptian proposal for a ceasefire to begin on Tuesday morning, 15 July 2014, at 09:00. This proposal was rejected by Hamas.


PM Netanyahu: "If Hamas rejects the Egyptian proposal, and the rocket fire from Gaza does not cease, and that appears to be the case now, we are prepared to continue and intensify our operation to protect our people. For this we have kept full support from the responsible members of the international community."


IDF Spokesman Lt. Col. Peter Lerner: "In according with the government directives, the IDF now holds fire. We remain alert and preserve high preparedness levels, both defensive and offensive. If the Hamas terror organization will fire at Israel, we shall respond."


Five hours later, following the continuation of rocket fire from Gaza, PM Netanyahu said: "Hamas's rejection of the cease fire gives Israel full legitimacy to expand the operation to protect our people."


At 3pm the IDF Spokesperson announced: "After six hours of unilateral attacks by Hamas, the IDF has resumed operational activity in the Gaza Strip. Since 9am Tuesday, about 50 rockets were fired at Israel." The IDF struck at Hamas tunnels, 20 concealed rocket launchers, weapons storage facilities and other operational infrastructure.


July 14


During the course of the day, at keast 115 rockets were fired from Gaza towards Israel, of which at least 92 rockets struck Israel and 15 were intercepted by the Iron Dome missile defense system.


July 13


During the course of the day, at least 102 rockets struck Israel and 22 were intercepted by the Iron Dome missile defense system.


Shortly after 6 am, Code Red sirens sounded across central and southern Israel: Rehovot, Rishon LeZion, Modi'in, Ashdod, Lod, Ashkelon, Ramle, and Ben Gurion Airport. Later, a 16-year-old boy was seriously wounded and a 50-year-old man was lightly injured by a rocket blast in Ashkelon.


July 12


During the course of the day, at least 129 rockets were fired from Gaza towards Israel, of which at least 117 rockets struck Israel and 9 were intercepted by the Iron Dome missile defense system.


July 11


During the course of the day, more than 140 rockets were fired from Gaza towards Israel, of which at least 107 rockets struck Israel and 27 were intercepted by the Iron Dome missile defense system.


July 10


Palestinian terrorists in Gaza fired 192 rockets at Israel on Thursday, July 10. 141 of them hit Israel, and an additional 44 were intercepted by Iron Dome.


July 8 - IDF commences Operation Protective Edge against Hamas


Since June 12, southern Israel has been the target of ever-increasing rocket and other terrorist attacks from the Gaza Strip, aimed deliberately at civilian targets.


Cabinet approves ground operation - July 17. PM Netanyahu and DM Yaalon (17 July 2014) instructed the IDF to commence ground action to strike at the terrorist tunnels from the Gaza Strip into Israeli territory.


The cabinet approved the ground operation after Israel agreed to the Egyptian cease-fire proposal and Hamas rejected it and continued to fire rockets on Israel's cities. Hamas also violated the UN-requested humanitarian cease-fire by continuing to fire on Israel.


Israel will defend its citizens in response to Hamas's unceasing aggression and infiltrations into Israeli territory, as it did Thursday morning when Hamas terrorists crossed into Israel via one of the tunnels with the goal of carrying out a mass casualty attack against Israeli civilians.


Operation Protective Edge will continue until its goals are reached - restoring sustained peace and quiet to the citizens of Israel, while striking hard at the terrorist infrastructure of Hamas and the other Palestinian terrorist groups in Gaza.


Israel is doing everything it can to avoid civilian casualties. By contrast, Hamas is using Palestinian civilians as human shields and is responsible for any harm that comes to them. To give but one example, the UN announced today that Hamas had hidden rockets in an UNRWA school in Gaza.


The international community has recognized that Israel has made significant efforts to restore peace and quiet and that it has the right to defend itself.






* * * The expanding rocket threat. Daily distribution of rocket fire from the Gaza Strip during Operation Protective Edge. Source: ITIC. Note: Rocket hits inside Israeli territory, not including the massive mortar shell fire into the western Negev or rocket launches that failed. Some of the rockets fired from Gaza have fallen within the Gaza Strip.


Hamas fires from civilian areas... and hits its own people. Hamas hits its own people. A rocket fired from Gaza fell short and exploded at the UNRWA warehouses causing a massive fire. On Sunday, July 13, a rocket fired from Gaza hit electricity infrastructure in Israel that supplied power to Gaza, cutting power to about 70,000 people in Gaza.


On July 16, two out of the ten high-power lines that Israel uses to provide electricity to Gaza were again hit by Hamas rockets. The Israeli Electricity Corporation (IEC), which provides power to Gaza, will not be able to repair the two lines due to the immediate threat to the lives of its technicians when doing repairs in open areas subject to frequent rocket attacks.


Gaza terrorists fire rockets and hit their own civilians. Background ] Since the beginning of the year, until the launching of Operation Protective Edge, Gaza terrorists fired more than 450 rockets towards Israeli citizens. The attacks sent thousands running into bomb shelters, threatening millions of Israeli lives. In order to restore quiet to the region and stop Hamas terrorism, the IDF has commenced Operation Protective Edge. Since Operation Pillar of Defense in November 2012, Hamas has continued to arm itself with vast amounts of weaponry and is currently in possession of 10,000 rockets. Hamas deliberately and systematically exploits Palestinians and uses them as human shields when firing at Israel. With the increased range of rockets, some 6 million Israelis are currently living under the threat of rocket attacks. No nation would accept this reality. Although Israel's Iron Dome Missile Defense system stops some of the attacks, most rockets are capable of reaching Israel's biggest cities. More than half a million Israelis have less than 60 seconds to find shelter after a rocket is launched from Gaza into Israel. Many have only 15 seconds.


Monday, June 30 saw a sharp escalation in rocket fire, with the intensification in attacks beginning in the morning, prior to the discovery of the boys' bodies. That day, Hamas itself fired rockets.


These rockets have injured Israelis, damaged cars, homes and property. On Thursday morning (3 July) a rocket hit a nursery school and rockets burned two factories in Sderot to the ground (28 June).


In addition to the rocket attacks, Palestinians have carried out cross-border attacks from Gaza. A terrorist armed with a grenade infiltrated an Israeli village (22 June) and Israeli forces were attacked on 28 and 29 June.


Hamas controls the Gaza Strip since 2007 and bears responsibility for the rocket attacks.


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx





Operation Protective Edge: Egyptian FM announces ceasefire. 6 Aug 2014


On Tuesday evening, August 26, the Egyptian Foreign Minister announced a ceasefire, which entered into effect at 7 pm.​ Israel has agreed to Egyptian proposal for ceasefire that will be unlimited in time. Since the start of Operation Protective Edge, 4,450 rockets have been fired at Israel from Gaza - over 900 since the violation of the ceasefire on August 19 - killing six civilians. What did the IDF accomplish in Gaza?


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


What did the IDF accomplish in Gaza? August 26


A rocket hit an Ashkelon home Tuesday morning, wounding over 20 people, including six young children.Hamas claimed responsibility for the attack. In the afternoon, a rocket exploded in the playground of a kindergarten in Ashdod.


Shortly before 6:00 pm, Ze'ev Etzion, 55, and Shahar Melamed, 43, of Kibbutz Nirim were killed and four wounded in a mortar attack on the Eshkol region. On Tuesday evening, the Egyptian Foreign Minister announced a ceasefire, which entered into effect at 7 pm. Until then, rocket alerts sounded throughout Israel's south. Hamas claimed responsibility for a rocket fired towards Tel Aviv. Ashkelon home hit by rocket from Gaza


Ashkelon home hit by rocket from Gaza, August 26


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


Rocket explodes in playground of kindergarten in Ashdod


Playground in Ashdod, Photo: Courtesy United Hatzolah


August 25


Again, over 100 rockets were fired at Israeli cities and communities in the south and the Tel Aviv area. Two rockets fired from Lebanon at northern Israel.


August 24


A total of 135 rockets were fired at Israel in the course of the day - over 600 since the violation of the ceasefire on August 19. A rocket launched towards Jerusalem was intercepted.


Three Israeli-Arab taxi drivers waiting to pick up Gazan residents and bring them into Israel for medical treatment were wounded - two seriously - by mortar shells fired at the Erez Crossing as Palestinians from Gaza were entering Israel for medical care, forcing the closing of the crossing. Soldiers evacuated the wounded as mortars continued to fall on the crossing specifically designated for the passage of Palestinians in need of medical and humanitarian assistance.


Overnight, a rocket fired from Lebanon hit a building in the Upper Galilee, injuring two children with shrapnel. Later five rockets fired from Syria, exploding in the Golan Heights.


August 22


6:30 pm - A 4-year-old boy, Daniel Tragerman, was killed in a direct mortar hit outside his home in a kibbutz in the Sha'ar Hanegev area.


IDF Spokesperson: The mortar was launched near the Jafar Ali Ibn Taleb school in the Zeitoun neighborhood of Gaza City. The school is currently serving as a shelter for displaced residents of Gaza.


A total of nine civilians were wounded - one critically - in rocket attacks, including a direct hit on an Ashdod synagogue, a Sderot home, near a preschool in Beersheba, and in the Ashdod area.


Daniel Tragerman


4-year-old Daniel Tragerman killed by mortar fire


Ashdod synagogue damaged by rocket


Copyright: Magen David Adom


August 21


In a rocket barrage directed at a kibbutz in the Eshkol Regional Council, one man suffered serious chest wounds when a rocket exploded in a building that houses 3-year-old children. He had come to celebrate his son's third birthday, and shielded the children with his body.


Israel targeted senior Hamas commanders in Gaza.


August 20


Rocket fire directed at cities and communities in southern Israel continues since 6 am. In the early evening, a rocket was also intercepted over Tel Aviv. According to the IDF Spokesperson, more than 200 rockets have been fired at Israel since Tuesday afternoon.


August 19


At about 3:30 pm, three rockets fired from Gaza hit Beersheva and Netivot, violating the ceasefire.​


The rocket fire on Israel today was a gross violation of the ceasefire. This is the eleventh ceasefire that Hamas has either rejected or violated.


Following the renewed rocket fire, the IDF struck terrorist targets in Gaza.


Israel will not negotiate under fire; the Cairo talks were premised on the cessation of all hostilities. The Israeli negotiating team has been called back from Cairo as a result of today's rocket fire.


Rockets struck throughout southern Israel, including a shopping center in the Ashkelon coast region, as well as in Tel Aviv and, shortly before midnight, the Jerusalem area.​ A total of 50 rockets were fired from Gaza during the day.


August 18


PM Netanyahu: "The Israeli team in Cairo has been instructed to insist on Israel's security needs and the IDF is prepared for very strong action if fire is resumed."


DM Yaalon: "Operation Protective Edge is not over. As we promised, we will not stop until we bring quiet and security. We are prepared for the results of the discussions in Cairo whether it brings quiet or if someone tries to challenge us with escalation."


August 17


PM Netanyahu at Cabinet meeting: "From the first day, the Israeli delegation to Cairo has worked under clear instructions: Insist on the security needs of the State of Israel. Only if there is a clear response to our security needs will we agree to reach understandings... If Hamas thinks that it can cover up its military loss with a diplomatic achievement, it is mistaken. If Hamas thinks that continued sporadic firing will cause us to make concessions, it is mistaken."


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


August 14


Despite the firing of eight rockets towards the end of the 72-hour ceasefire at midnight on Wednesday, 13 August, the ceasefire has been extended for five days, until midnight on Monday, 18 August.


August 11


The Kerem Shalom Crossing, closed on Sunday due to rocket fire, was reopened.


August 10


Since the end of the ceasefire (8:01 on Friday, August 8), Hamas has fired over 130 rockets at Israel.


At 12:30pm a barrage of rockets struck inside the Kerem Shalom Crossing through which humanitarian supplies are transfered from Israel to Gaza, forcing its temporary closure until workers can safely operate in the area, and preventing 280 trucks of humanitarian aid, including food and medical supplies, from reaching the people of Gaza.


PM Netanyahu to Cabinet: "Operation Protective Edge is continuing. At no stage did we declare its conclusion. The operation will continue until its goal is met - the restoration of quiet for a long period... Israel will not negotiate under fire and Israel will continue to take all action in order to change the current reality and bring quiet to all of its citizens..."


PM Netanyahu to Pres Rivlin: "We said at the start of the operation that Israel would not negotiate under fire and we have proven that we stand behind these words. Since Hamas violated the ceasefire on Friday, the IDF has struck it very hard. We are determined to achieve the goal of Operation Protective Edge - the restoration of quiet for the residents of Israel for a lengthy period while striking significantly at the terrorist organizations. I said at the beginning of the operation: We will achieve this either militarily or diplomatically, or by a combination of both."


An Egyptian-brokered 72-hour ceasefire came into effect at midnight on Sunday, after Israel said it would not negotiate in Cairo unless the rockets stopped. Minutes before the declared ceasefire, rockets were fired at Beersheba and Tel Aviv, following a day of rocket fire directed at Israel's south.


August 8


Israel agreed to Egypt's call to extend the 72-hour ceasefire. Shortly after 4 am, with the ceasefire still in effect, two rockets struck in open areas near the Eshkol Regional Council.


At 8:01, two rockets were fired towards Ashkelon, marking the renewal of rocket fire from Gaza, as Hamas refused to extend the 72-hour ceasefire.


By 10 am, over 18 rockets were fired from Gaza at Israel: 2 were intercepted over Ashkelon, 14 hit open areas and 2 landed in Gaza.​ At 10:30 rockets were fired at Sderot.


After 2.5 hours of rocket fire from Gaza, PM Netanyahu and DM Yaalon ordered the IDF to respond with force.


Rocket fire since August 8, 2014


Copyright: ITIC


Lt. Col. Peter Lerner, IDF Spokesman: "The renewed rocket attacks by terrorists at Israel are unacceptable, intolerable and shortsighted. Hamas' bad decision to breach the ceasefire will be pursued by the IDF, we will continue to strike Hamas, its infrastructure, its operatives and restore security for the State of Israel."​


Two people were wounded in Shaar Hanegev when a rocket exploded near a residential building. A home in Sderot was also struck by a rocket. A total of 61 rockets were fired at Israel from Gaza, 13 of them exploding inside Gaza.


August 7


The 72-hour ceasefire between Israel and Hamas is holding as it enters its third day, with no rockets being fired at Israel. All IDF forces have moved out of the Gaza Strip.


During the 29 days of fighting, the IDF forces dealt a significant blow to the terrorist infrastructures of Hamas, the PIJ and the other terrorist organizations in the Gaza Strip. Thirty-two known tunnels used for terrorist purposes were destroyed. During the operation 4,762 terrorist targets were attacked from the air.


A total of 64 IDF soldiers and three civilians were killed in Operation Protective Edge, and about 450 soldiers and 80 civilians were wounded.


August 5


MFA Spokesperson: "Israel has notified Egypt that it has agreed to their ceasefire proposal." The 72-hour ceasefire went into effect at 8:00 AM. http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


IDF Spokesperson: All ground troops will have pulled out of the Gaza Strip by the start of the ceasefire. The IDF will maintain defensive positions near the Gaza border. Israel completed the destruction of 32 cross-border tunnels.


In the last hour before the ceasefire, rocket barrages are fired at Ashdod, Ashkelon, Beersheba, Rishon Lezion, Gush Etzion, Bethlehem and Maale Adumim, east of Jerusalem.


An M-75 rocket fired from Gaza in the minutes before the ceasefire took effect landed near a mosque, striking a home in Beit Sahour, located between Jerusalem and Bethlehem.


Copyright: IDF Spokesperson


August 4


Israel authorized a humanitarian window to take place in the Gaza Strip from 10:00 AM to 5:00 PM. The IDF will continue to neutralize the Hamas tunnel network and will respond to any attempt to harm Israeli civilians or IDF soldiers.


August 3


IDF Spokesperson: On the evening of Monday, July 28, IDF forces operating in the area of the Karni Crossing engaged terrorists emerging from a terror tunnel inside Israeli territory. Five soldiers were killed. During the operational activity to neutralize the tunnel, IDF forces found a wide array of weaponry, including rocket-propelled grenades, mortars, explosives, launchers, and AK-47 assault rifles. In addition, three motorcycles were found, ready for use, facing the opening of the tunnel into Israeli territory, intended for use in a complex terror attack on Israeli residential communities in close proximity to the Gaza border. (See video below)


Weapons found inside a Hamas tunnel


Motorcycles found inside a Hamas tunnel


Copyright: IDF Spokesperson


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


August 2


At 11:30 pm, a special committee led by the IDF Chief Rabbi announced the death of Lt. Hadar Goldin, 23, an infantry officer in the Givati Brigade who was killed in battle in the Gaza Strip on Friday.


Over the past 24 hours, the IDF struck 200 terror targets in the Gaza Strip, including tunnels, weapon manufacturing and storage facilities, and command and control centers. Among the targets was a Hamas military wing facility that was used for research and development of weapon manufacturing located within the Islamic University. In addition, weapon caches and Hamas command and training facilities concealed within five Gazan mosques were targeted. IAF aircraft targeted the launcher used to fire at the Tel Aviv area earlier this morning.


Palestinian terrorists fired 11 mortars from the vicinity of an UNRWA school in ZeitounPalestinian terrorists fired 11 mortars from the vicinity of an UNRWA school in Zeitoun, Gaza


August 1


Hamas fired at IDF forces in southern Gaza at 9:30 this morning in violation of the humanitarian ceasefire. IDF soldier suspected kidnapped. Extensive search underway.


Two IDF soldiers were killed in the suspected kidnapping of 2nd-Lt. Hadar Goldin in Rafah.


IDF statement


PM Netanyahu speaks with US Secretary Kerry


Once again, Hamas and the terror organizations in Gaza have violated the ceasefire to which they committed themselves to the UN Secretary-General and US Secretary of State Kerry.


UN special envoy Robert Serry issues statement: He was informed by Israel of "a serious incident this morning" during the truce involving "a tunnel behind IDF lines in the Rafah area of the Gaza Strip." If confirmed, "this would constitute a serious violation of the humanitarian ceasefire in place since 8 am this morning by Gazan militant factions, which should be condemned in the strongest terms."


White House press calls the reported kidnapping of an IDF soldier by Hamas a "barbaric violation of ceasefire agreement" negotiated by the United States and United Nations.


US President Obama: "I have - unequivocally condemned Hamas and the Palestinian factions that were responsible for killing two Israeli soldiers and abducting a third almost minutes after a ceasefire had been announced...


I have been very clear throughout this crisis that Israel has a right to defend itself. No country can tolerate missiles raining down on its cities and people having to rush to bomb shelters every twenty minutes or half hour. No country can or would tolerate tunnels being dug under their land that can be used to launch terrorist attacks...


It's going to be very hard to put a ceasefire back together again if Israelis and the international community can't feel confident that Hamas can follow through on a ceasefire commitment. And it's not particularly relevant whether a particular leader in Hamas ordered this abduction, the point is that when they sign onto a ceasefire, they're claiming to speak for all the Palestinian factions. If they don't have control of them and just moments after a ceasefire's signed you have Israeli soldiers being killed and captured, then it's hard for the Israelis to feel confident that a ceasefire can actually be honored. "


US Secretary Kerry: "The United States condemns in the strongest possible terms today's attack, which led to the killing of two Israeli soldiers and the apparent abduction of another. It was an outrageous violation of the cease-fire negotiated over the past several days, and of the assurances given to the United States and the United Nations. Hamas, which has security control over the Gaza Strip, must immediately and unconditionally release the missing Israeli soldier... The international community must now redouble its efforts to end the tunnel and rocket attacks by Hamas terrorists on Israel and the suffering and loss of civilian life."


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


UN Secretary-General Ban Ki-moon: "The Secretary-General condemns in the strongest terms the reported violation by Hamas of the mutually agreed humanitarian ceasefire which commenced this morning. He is shocked and profoundly disappointed by these developments... Such moves call into question the credibility of Hamas' assurances to the United Nations. The Secretary-General demands the immediate and unconditional release of the captured soldier."1:00am: Israel accepts humanitarian ceasefire


In accordance with the authority granted by the Security Cabinet to the Prime Minister and the Minister of Defense, Israel has accepted the UN/US proposal for a 72-hour humanitarian cease-fire beginning 8:00 am Friday, 1 August 2014.


Joint statement by UN Secretary-General Ban Ki-moon and US Secretary of State John Kerry on humanitarian ceasefire


7:00-8:00am: Barrage of rocket fire at southern Israel.


10:00am: Despite ceasefire, rockets fired at Gaza periphery, including the Kerem Shalom Crossing for humanitarian aid to Gaza, which was closed due to rocket fire.


July 31


Five IDF soldiers were killed by mortar fire from Gaza near the Gaza border.


IDF soldiers detonated the route of an offensive tunnel in the Gaza Strip. They also uncovered several additional tunnel access points. IAF aircraft targeted a squad of over 5 terrorists planting an explosive device in the southern Gaza Strip. IAF aircraft targeted 40 terror activity sites across the Gaza Strip, among them a tunnel used for terror activity and a weapons manufacturing facility.


Map of rocket launches from Gaza.


July 30


Three IDF soldiers were killed while uncovering an offensive tunnel shaft in a residence in the southern Gaza Strip. The house and the tunnel were booby-trapped with explosive devices that were detonated against the soldiers.


The IDF authorized a temporary humanitarian window in the Gaza Strip today between 15:00-19:00, which did not apply to the areas in which IDF soldiers were operating. During these four hours, 26 rockets were fired at Israel, two of which were intercepted over Ashkelon and Netivot.


In the past 24 hours, IDF infantry and engineering forces detonated three tunnel routes in the Gaza Strip. Since midnight, the IDF targeted over 75 terror sites in Gaza. Overnight, the IAF targeted five mosques which were utilized for terror purposes, such as concealing weapons and housing tunnel access shafts.


The Hamas terror tunnels


July 29


Overnight, the IDF targeted over 70 terror sites throughout the Gaza Strip, including two sites used as Hamas command and control centers, four weapon storage sites concealed within mosques, a concealed rocket launcher near a mosque and an offensive tunnel.


In the early hours of the morning, infrastructure of the treasury wing of Hamas used to fund and manage Hamas' terror activities was targeted in Gaza City.


The IDF also targeted the Al-Aqsa broadcastingstation used to incite Palestinians against Israel, to transmit orders and messages to Hamas terrorists, and to instruct Gaza residents to ignore IDF warnings regarding upcoming military activity in specific areas.


8:00pm: UNRWA announced it has found another rocket arsenal at one of its schools in the central Gaza Strip.


Where do Gaza terrorists hide their weapons?


July 28


Despite requested humanitarian ceasefire, one rocket was fired at Ashkelon (7:30am) and six at communities near the border with the Gaza Strip (2pm). The IDF returned fire at rocket launchers.


Four IDF soldiers were killed and six wounded in a mortar attack on an army staging area in the Eshkol regional council, near the Gaza Strip. Hamas claims responsibility for the attack.


IDF thwarted attempt by terrorists from Gaza to infiltrate Israel near Kibbutz Nahal Oz. A squad of Hamas terrorists emerged from a tunnel 150 meters inside Israel and opened fire on an an army position, killing five soldiers. The soldiers in the lookout tower opened fire, killing at least one of the terrorists, who failed to carry out a planned abduction.


IDF denies involvement in the blast at Shifa Hospital in the Gaza Strip on Monday afternoon: "Al-Shifa Hospital and Al-Shati Refugee Camp were struck by failed rocket attacks launched by Gaza terrorists."


News report: The Hamas Fajr-5 rocket aimed at central Israel which was fired from a playground outside Shifa Hospital and exploded on the site causing casualties, had at least a 100 kg (220 lbs) warhead. IDF places responsibility on Islamic Jihad.


Gaza terrorists fire rockets and hit their own civilians


July 27


Despite Hamas' fire, Israel decided to extend the humanitarian ceasefire a second time, until midnight Sunday night (27 July). In face of the continued Hamas fire at Israeli cities and civilians, the IDF resumed aerial, naval and ground activity in Gaza at 10:00 am. Hamas then asked for a ceasefire which it itself continued to violate by continuing to fire rockets at Israeli cities.


July 26


IDF Spokesman: "From 8:00 AM to 8:00 PM, there will be a humanitarian window in Gaza. During this time, operational activities to locate and neutralize terror tunnels will continue. The IDF will respond if terrorists exploit the lull to fire at Israeli soldiers or civilians."


Israel respected the UN-requested humanitarian ceasefire from 8 am to 8 pm and was ready to prolong it, but a few minutes after 8 pm Hamas resumed the rocket barrage at Israel's cities.


July 25


At noon on Friday, terrorists fired mortars and anti-tank missiles from near an UNRWA school in Gaza, killing an IDF soldier. Another soldier was killed Friday morning during fighting in the northern Gaza Strip.


IDF destroys rocket launchers ready for firing near two schools and a mosque in the Gaza Strip.


July 23


A Thai agricultural worker was killed by a mortar fired from Gaza while working in a greenhouse in one of the Israeli communities in the Ashkelon Coast Regional Council.


Hamas terrorists have turned Wafa Hospital in Gaza into a command center and a rocket-launching site. The IDF is targeting specific sites and terrorists within the grounds of the hospital, from which Hamas continues to fire at our forces. The IDF repeatedly conveyed warnings to the hospital staff and urged civilians to leave the area in advance. Hamas is telling them to stay.


IDF Spokesman Peter Lerner: "Hamas terrorists have been intentionally abusing the hospital and other international protected symbols to indiscriminately attack Israel and its civilians. The IDF is determined in preventing the ongoing aggression by Hamas that is directed by a strategy of exploitation and abuse of the civilian population and its wellbeing."


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx


Three Paratroopers were killed in Gaza.


Wafa Hospital - Hamas fires rockets at Israel from her.


July 21: Terror infiltration from northern Gaza


Four IDF soldiers were killed early in the morning by a rocket-propelled grenade, fired by Hamas gunmen who emerged from a tunnel dug from Gaza into Israel near Kibbutz Nir Am. The Hamas cell, clad in IDF uniforms, emerged from the tunnel, and waited for an approaching IDF jeep before opening fire, killing the IDF officer and the three soldiers in the vehicle.


Five more were killed fighting terrorists in Gaza.


The tunnel infiltration involved two groups of Hamas gunmen. The second cell emerged near Erez, on Israeli territory. Surveillance soldiers spotted the infiltrators and summoned an aircraft to the area. The aircraft opened fire, killing the gunmen.


July 20: 13 Israeli soldiers of the Golani Brigade were killed overnight in the course of the IDF operation in Gaza.


In the first incident, terrorists detonated an explosive device on an armored vehicle, causing the death of seven soldiers.


In the second attack, terrorists opened fire at two IDF soldiers in the northern Gaza Strip, killing one. Later, IDF soldiers were attacked by a terrorist squad in northern Gaza, leading to the death of two soldiers. Lastly, three IDF soldiers lost their lives when they became trapped in a burning building.


Israel agrees to humanitarian window


Israel agreed to the Red Cross request for a humanitarian window in Sejaiya and will hold fire there from 13:30-15:30. Since July 8, Hamas has fired over 140 rockets at Israel from Sejaiya, and 10 tunnel openings have been uncovered.


IDF: Although we agreed to the Red Cross' request to extend the a ceasefire in Sejaiya until 17:30, Hamas has not stopped shooting from Sejaiya and opened fire from near Wafa Hospital.






Israel opened a field hospital on the Israeli side of the Erez Crossing for Palestinians in Gaza.


July 19: Terror infiltration from central Gaza


Two IDF soldiers were killed when Hamas terrorists infiltrated Israeli territory through a tunnel from the central Gaza Strip and ambushed a military vehicle patrolling on the Israeli side of the border.


Items found after the attack, including handcuffs and bottles containing sedatives, indicate that Hamas planned to kill and kidnap soldiers and/or civilians and take them back to Gaza.


The IDF has uncovered 13 tunnels and over 30 tunnel entrances.


July 17: Terror tunnel


Early Thursday morning (July 17), just a few hours before the start of a humanitarian ceasefire, IDF forces thwarted an attack by Hamas terrorists who attempted to infiltrate Israel via a terror tunnel, preventing the terrorists from attacking an Israeli kibbutz.


"Humanitarian window"


Following requests by representatives of the UN and other international organizations on Wednesday evening (July 16, 2014), the IDF has declared a "humanitarian window" in Gaza on Thursday, 17 July between 10:00-15:00. The purpose of the humanitarian window is to allow the civilian population in Gaza to get needed supplies such as food and medications. During this time the IDF will not initiate military actions in Gaza, but will respond in case Israel is attacked.


July 15: Egyptian ceasefire proposal


Israel accepted an earlier Egyptian proposal for a ceasefire to begin on Tuesday morning, 15 July 2014, at 09:00. This proposal was rejected by Hamas.


PM Netanyahu: "If Hamas rejects the Egyptian proposal, and the rocket fire from Gaza does not cease, and that appears to be the case now, we are prepared to continue and intensify our operation to protect our people. For this we have kept full support from the responsible members of the international community."


IDF Spokesman Lt. Col. Peter Lerner: "In according with the government directives, the IDF now holds fire. We remain alert and preserve high preparedness levels, both defensive and offensive. If the Hamas terror organization will fire at Israel, we shall respond."


Five hours later, following the continuation of rocket fire from Gaza, PM Netanyahu said: "Hamas's rejection of the cease fire gives Israel full legitimacy to expand the operation to protect our people."


At 3pm the IDF Spokesperson announced: "After six hours of unilateral attacks by Hamas, the IDF has resumed operational activity in the Gaza Strip. Since 9am Tuesday, about 50 rockets were fired at Israel." The IDF struck at Hamas tunnels, 20 concealed rocket launchers, weapons storage facilities and other operational infrastructure.


July 14


During the course of the day, at keast 115 rockets were fired from Gaza towards Israel, of which at least 92 rockets struck Israel and 15 were intercepted by the Iron Dome missile defense system.


July 13


During the course of the day, at least 102 rockets struck Israel and 22 were intercepted by the Iron Dome missile defense system.


Shortly after 6 am, Code Red sirens sounded across central and southern Israel: Rehovot, Rishon LeZion, Modi'in, Ashdod, Lod, Ashkelon, Ramle, and Ben Gurion Airport. Later, a 16-year-old boy was seriously wounded and a 50-year-old man was lightly injured by a rocket blast in Ashkelon.


July 12


During the course of the day, at least 129 rockets were fired from Gaza towards Israel, of which at least 117 rockets struck Israel and 9 were intercepted by the Iron Dome missile defense system.


July 11


During the course of the day, more than 140 rockets were fired from Gaza towards Israel, of which at least 107 rockets struck Israel and 27 were intercepted by the Iron Dome missile defense system.


July 10


Palestinian terrorists in Gaza fired 192 rockets at Israel on Thursday, July 10. 141 of them hit Israel, and an additional 44 were intercepted by Iron Dome.


July 8 - IDF commences Operation Protective Edge against Hamas


Since June 12, southern Israel has been the target of ever-increasing rocket and other terrorist attacks from the Gaza Strip, aimed deliberately at civilian targets.


Cabinet approves ground operation - July 17. PM Netanyahu and DM Yaalon (17 July 2014) instructed the IDF to commence ground action to strike at the terrorist tunnels from the Gaza Strip into Israeli territory.


The cabinet approved the ground operation after Israel agreed to the Egyptian cease-fire proposal and Hamas rejected it and continued to fire rockets on Israel's cities. Hamas also violated the UN-requested humanitarian cease-fire by continuing to fire on Israel.


Israel will defend its citizens in response to Hamas's unceasing aggression and infiltrations into Israeli territory, as it did Thursday morning when Hamas terrorists crossed into Israel via one of the tunnels with the goal of carrying out a mass casualty attack against Israeli civilians.


Operation Protective Edge will continue until its goals are reached - restoring sustained peace and quiet to the citizens of Israel, while striking hard at the terrorist infrastructure of Hamas and the other Palestinian terrorist groups in Gaza.


Israel is doing everything it can to avoid civilian casualties. By contrast, Hamas is using Palestinian civilians as human shields and is responsible for any harm that comes to them. To give but one example, the UN announced today that Hamas had hidden rockets in an UNRWA school in Gaza.


The international community has recognized that Israel has made significant efforts to restore peace and quiet and that it has the right to defend itself.






* * * The expanding rocket threat. Daily distribution of rocket fire from the Gaza Strip during Operation Protective Edge. Source: ITIC. Note: Rocket hits inside Israeli territory, not including the massive mortar shell fire into the western Negev or rocket launches that failed. Some of the rockets fired from Gaza have fallen within the Gaza Strip.


Hamas fires from civilian areas... and hits its own people. Hamas hits its own people. A rocket fired from Gaza fell short and exploded at the UNRWA warehouses causing a massive fire. On Sunday, July 13, a rocket fired from Gaza hit electricity infrastructure in Israel that supplied power to Gaza, cutting power to about 70,000 people in Gaza.


On July 16, two out of the ten high-power lines that Israel uses to provide electricity to Gaza were again hit by Hamas rockets. The Israeli Electricity Corporation (IEC), which provides power to Gaza, will not be able to repair the two lines due to the immediate threat to the lives of its technicians when doing repairs in open areas subject to frequent rocket attacks.


Gaza terrorists fire rockets and hit their own civilians. Background ] Since the beginning of the year, until the launching of Operation Protective Edge, Gaza terrorists fired more than 450 rockets towards Israeli citizens. The attacks sent thousands running into bomb shelters, threatening millions of Israeli lives. In order to restore quiet to the region and stop Hamas terrorism, the IDF has commenced Operation Protective Edge. Since Operation Pillar of Defense in November 2012, Hamas has continued to arm itself with vast amounts of weaponry and is currently in possession of 10,000 rockets. Hamas deliberately and systematically exploits Palestinians and uses them as human shields when firing at Israel. With the increased range of rockets, some 6 million Israelis are currently living under the threat of rocket attacks. No nation would accept this reality. Although Israel's Iron Dome Missile Defense system stops some of the attacks, most rockets are capable of reaching Israel's biggest cities. More than half a million Israelis have less than 60 seconds to find shelter after a rocket is launched from Gaza into Israel. Many have only 15 seconds.


Monday, June 30 saw a sharp escalation in rocket fire, with the intensification in attacks beginning in the morning, prior to the discovery of the boys' bodies. That day, Hamas itself fired rockets.


These rockets have injured Israelis, damaged cars, homes and property. On Thursday morning (3 July) a rocket hit a nursery school and rockets burned two factories in Sderot to the ground (28 June).


In addition to the rocket attacks, Palestinians have carried out cross-border attacks from Gaza. A terrorist armed with a grenade infiltrated an Israeli village (22 June) and Israeli forces were attacked on 28 and 29 June.


Hamas controls the Gaza Strip since 2007 and bears responsibility for the rocket attacks.


http://mfa.gov.il/MFA/ForeignPolicy/Terrorism/Pages/Rise-in-rocket-fire-from-Gaza-3-Jul-2014.aspx





ROTHSCHILD talmud -- certo, tu sei un demonio, infatti tu sei un fariseo! https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





ROTHSCHILD certo, tu sei un demonio, infatti tu sei un fariseo! https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion






Abd Allāh bin ʿAbd al-Azīz Āl-Saʿūd, SAUDI DEMONIO SHARIA ARABIA, CORANO BESTIA UMMAH -- come tu hai potuto fare, con il tuo maledetto falso profeta, del tuo KING Unius REI, un dhimmi schiavo? UN FOLLE SAREBBE NATO PIù FORTUNATO DI TE! MEGLIO SAREBBE STATO PER TE, CHE TU NON FOSSI MAI NATO! https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion






really? vai a raccontare le tue bugie all'inferno! non c'è pace senza giustizia! tu 322 satanista ladro parassita: tu smetti di rubare la sovranità monetaria a tutti i popoli! " US, UN 'Strongly Support' Israel-Hamas Ceasefire. Kerry calls deal 'an opportunity, not a certainty,' says in next stage 'our eyes are wide open,' UN's Ban urges peace deal. https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion






QUANTE PERSONE UN PAESE RICCO COME LA GERMANIA, PUò ACCOGLIERE, SE, SONO IN FUGA DALLE ATROCITà DELLA GUERRA E DELLA PULIZIA ETNICA! io dico di porre un filtro, soltanto per i musulmani, perché la sharia fa di tutti loro dei potenziali terroristi! i tedeschi devono smettere di fare gli avidi egoisti! MASSIMIZZARE I GUADAGNI, E POI, DISTRIBUIRE LE PERDITE PER TUTTA LA EUROPA!





http://illuminatidemoplutogiudaicomassone.blogspot.com/2014/08/bush-322-kerry-lavey-ultimo-omicidio.html





Rothschild Baal gufo FED FMI 666 SPA -- TU SMETTI DI FARE DEL MALE AD ISRAELE! ] Hamas, leader della Jihad islamica uscire dalla clandestinità come Tregua Begins. Alto funzionario Jihad islamica minaccia di attaccare di nuovo Ben Gurion, dice Gaza si aprirà mare, aeroporti. Hamas promette di riarmarsi. Con AFP e Arutz Sheva Staff. Prima pubblicazione: 2014/08/26, funzionario di Hamas Mahmoud al-Zahar a "vittoria raduno" a Gaza. Molti alti dirigenti di Hamas e della Jihad islamica sono apparsi in pubblico il Martedì poco dopo una tregua di Gaza afferrò, la prima volta che avevano fatto da quando il conflitto è iniziato l'8 luglio Tra loro è stato Mahmoud al-Zahar, un membro anziano della politica di Hamas ala, e anziano leader islamico Jihad Mohammed al-Hindi, che ha dato un travolgente discorso di vittoria alle migliaia di persone si sono riunite in una piazza di Gaza City, in zona Rimal. "Stiamo andando a costruire il nostro porto e il nostro aeroporto, e se attaccano la porta, attaccano la porta. Ma chi attacca l'aeroporto avrà loro aeroporto attaccò di nuovo", ha detto Zahar. Si riferiva ad una sospensione di due giorni di voli verso Tel Aviv da importanti degli Stati Uniti e le compagnie aeree europee a metà luglio, dopo un razzo da Gaza ha colpito nei pressi della pista, in una mossa salutata come una vittoria da parte di Hamas. Zahar ha anche detto che, oltre alla ricostruzione di Gaza, Hamas avrebbe continuato "armare se stesso e sviluppare la sua capacità di resistenza." L'istruzione è importante dato che quella domanda israeliano nei colloqui tregua è stato un disarmo di Gaza, una richiesta che sarà discusso nel prossimo round di colloqui che si terrà in meno di un mese.


Hamas ha già detto che la tregua sarebbe in modo da pianificare la prossima guerra terroristica contro Israele.


Operazione di protezione filo del IDF è stata conclusa con l'accettazione del primo ministro Binyamin Netanyahu di un accordo di cessate il fuoco che vedrà un ritorno allo status quo stabilito dopo l'ultima escalation grave nel 2012.


La decisione di accettare il cessate il fuoco ha scatenato qualche polemica, con i membri del Gabinetto di Sicurezza israeliano divisi sulla questione e una certa rabbia per la decisione di Netanyahu di utilizzare un cavillo legale per evitare una votazione cabinet.


Nonostante le affermazioni di "vittoria" di Hamas e della Jihad islamica, i due gruppi hanno subito perdite significative durante il conflitto, tra cui l'assassinio di tre comandanti di Hamas la scorsa settimana. https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





Hamas, Islamic Jihad Leaders Come Out of Hiding as Truce Begins. Senior Islamic Jihad official threatens to attack Ben Gurion Airport again, says Gaza will open sea, airports. Hamas vows to rearm. By AFP and Arutz Sheva Staff. First Publish: 8/26/2014, Hamas official Mahmoud al-Zahar at "victory rally" in Gaza. Several senior Hamas and Islamic Jihad leaders appeared in public on Tuesday shortly after a Gaza truce took hold, the first time they had done so since the conflict began on July 8. Among them was Mahmoud al-Zahar, a senior member of the Hamas political wing, and senior Islamic Jihad leader Mohammed al-Hindi who gave a rousing victory speech to thousands of people gathered in a square in Gaza City's Rimal neighborhood.


"We're going to build our port and our airport, and if they attack the port, they attack the port. But anyone who attacks the airport will have their airport attacked again," Zahar said. He was referring to a two-day suspension of flights into Tel Aviv by major US and European airlines in mid-July after a rocket from Gaza struck near the runway, in a move hailed as a victory by Hamas.


Zahar also said that in addition to rebuilding Gaza, Hamas would continue "arming itself and developing its resistance capacity."


The statement is significant given that the one Israeli demand in the truce talks has been a disarmament of Gaza, a demand that will be discussed in the next round of talks to be held in less than a month.


Hamas has already said that any truce would be so as to plan the next terror war on Israel.


The IDF's Operation Protective Edge was ended with Prime Minister Binyamin Netanyahu's acceptance of a ceasefire deal that will see a return to the status-quo established following the last serious escalation in 2012.


The decision to accept the ceasefire has triggered some controversy, with members of Israel's Security Cabinet split over the issue and some anger over Netanyahu's decision to use a legal technicality to avoid a cabinet vote.


Despite claims of "victory" by Hamas and Islamic Jihad, the two groups suffered significant losses during the conflict, including the assassination of three senior Hamas commanders last week. 





BUSH 322 KERRY LavEY -- l'ultimo vostro omicidio?, certamente, sarà quello di fare il genocidio della LEGA ARABA, ma, dopo, il vostro ultimo lavoro sporco, io vi ucciderò, certamente! https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





BUSH 322 KERRY LavEY -- siete dei coglioni! se, esiste un popolo dei palestinesi, dove è la sua lingua, la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni? NON ESISTE NULLA DI TUTTO QUESTO! VOI TENETE ISRAELE IN QUESTO INFERNO, PERCHé AVETE PROGRAMMATO LA SUA DISTRUZIONE! CERTO, voi VOLETE SUCCHIARE IL SANGUE DEL GENERE UMANO: usurocrazia FMI, Banca Mondiale, E, certo, non volete lasciare il potere del NWO: satana Gmos biologia sintetica, per essere costretti da me, A VENIRE A VIVERE NEL DESERTO DELLA ARABIA SAUDITA! .. certo, io finirò per uccidervi, perché JHWH mi disse: "tu sei la più potente creatura, che, io ho creato: Unius REI"


https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion





PALESTINESI? NON SONO MAI ESISTITI! ma, 1. il terrorismo, e, 2. ricostruire le case demolite, e, 3. fare figli come conigli, sono i soli tre lavori che, è possibile fare a GAZA! PERCHé QUESTA è LA AGENDA DEL CALIFFATO MONDIALE! FINCHé ESITE LA SHARIA, POI ESISTE LA UMMAH ED I POPOLI VENGONO AZZERATI, ECCO PERCHé, SAUDI ARABIA, AL-QAEDA, HAMAS, ISIS, GALASSIA JIHADISTA è ANDATO AD AZZERARE LA CIVILTà SIRIANA! ] Un altro armistizio a Gaza mediato dall'Egitto per un anno è stato raggiunto tra gruppi palestinesi guidati da Hamas e Israele. La tregua è entrata in vigore martedì alle ore 16.00 GMT. L'armistizio precedente è stato interrotto martedì scorso. I nuovi attacchi aerei hanno provocato la morte di 102 palestinesi. Gli attivisti di Hamas hanno sparato più di 700 razzi contro Israele. Il numero complessivo delle vittime del conflitto, che dura esattamente 50 giorni, sono diventate più di 2100 dalla parte palestinese e 68 dalla parte israeliana.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_26/Israele-e-Hamas-hanno-concluso-una-tregua-9091/





MA, se i più grandi ARCHITETTI di ingegneria sociale della Storia, cioè, Farisei Bildenberg, dicono che, il lavaggio del cervello al popolo: è andato a buon fine, poi, la truffata democrazia massonica senza sovranità monetaria per sollevare il regno di satana: funzionerà ancora una volta! ] Il regime attuale di Kiev, continuando ad agire su istruzioni americane, vuole formare un Parlamento "tascabile", ritiene il capo del comitato della Duma per gli Affari della CSI Leonid Slutsky. Ha sottolineato che Poroshenko non è soddisfatto dalla Verkhovna Rada attuale, perché molti parlamentari appartengono alla legislazione precedente e si oppongono al corso fascista del nuovo governo.


Il deputato della Duma Vyacheslav Nikonov ha definito che la decisione di tenere elezioni in un contesto di crisi politica e economica e di guerra è una folle avventura politica. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_26/Duma-lo-scioglimento-della-Verkhovna-Rada-e-una-decisione-opportunistica-e-unavventura-5191/





OVUNQUE C'è UN MASSACRO NEL MONDO? C'è SEMPRE IL FALSO PROFETA MAOMETTO SHARIA ONU OIC, CALIFFATO SAUDITA MECCA! ] Un elicottero dell'ONU si è schiantato in una zona di combattimento nel Sudan del Sud. Al momento non ci sono informazioni su eventuali vittime. La situazione nel Paese rimane instabile. Alla fine dell'anno scorso nella capitale della Repubblica Juba sono scoppiati disordini armati dopo che il Presidente Salva Kiir ha dichiarato che nel Paese è avvenuto un tentativo di colpo di Stato e ha accusato il leader dei ribelli Riek Machar della sua organizzazione. Il conflitto ha provocato numerose vittime, mettendo il Sudan del Sud, separato dal Sudan nel 2011, sull'orlo di una catastrofe umanitaria. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_26/Sudan-del-Sud-precipitato-un-elicottero-delle-Nazioni-Unite-2769/





VERAMENTE? E SE QUESTE ERANO LE INTENZIONI DELLA CIA 666 NATO 322, NAZI USUROCRAZIA BILDENBERG A TUTTI, PERCHé LUI HA MANDATO L'ESERCITO A FARE IL GENOCIDIO? ] Il Presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha chiesto a Russia, Bielorussia e Kazakistan di sostenere il suo piano per risolvere la situazione nel Donbass. Ritiene che le sue proposte siano attuali e siano l'unico strumento possibile per fermare lo spargimento di sangue e per garantire la ricostruzione post-conflitto del Donbass.


Ha assicurato che l'obiettivo principale del suo piano è la pace e la tranquillità nelle regioni orientali dell'Ucraina, tenendo conto degli interessi degli abitanti di queste regioni. Poroshenko ha sottolineato l'importanza di stabilire il controllo ai confini ucraini e ha esortato a liberare tutti gli ostaggi.


Ha dichiarato la sua disponibilità a discutere diverse varianti di soluzione pacifica della situazione nella parte orientale dell'Ucraina.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_26/Poroshenko-esorta-il-trio-eurasiatico-a-sostenere-il-suo-piano-di-pace-5699/





tutte STRONZATE, circa, gli obiettivi il titolo dell'articolo! il terrorismo non può essere battuto, se, non viene condannata la sharia, e, se non è imposta per legge la formazione dello Stato laico in tutta la LEGA ARABA! [ LAICITà NON è SINONIMO DI SECOLARISMO! ] 26 agosto 2014, 22:39


[[ TITOLO: Lotta al terrorismo impossibile se si usa il doppio standard. Mosca invita i suoi partner occidentali a rinunciare al doppio standard nella lotta al terrorismo ]] . La battaglia contro questo male può essere vinta soltanto sulla base dei principi del diritto internazionale e in stretta collaborazione tra le legittime autorità degli Stati. La Russia è seriamente preoccupata dalla situazione in Iraq, dove i combattenti dello "Stato islamico" stanno creando, e con parecchio successo, il loro "califfato", usando metodi che inorridiscono ogni persona civile. Questa minaccia ha già oltrepassato i limiti regionali, trasformandosi in un mal di testa di tutta la comunità internazionale. Secondo il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov, l'Occidente e la Russia devono essere uniti dal desiderio di stroncare il terrorismo internazionale e di prevenire l'occupazione di sempre nuovi territori da parte dei terroristi che così stanno creando degli stati terroristici. "Tuttavia, quando noi lottiamo contro il terrorismo, lo dobbiamo fare sulla base del diritto internazionale, rispettando in particolare la sovranità dei relativi Stati", ha rilevato Lavrov. Quando è cominciata la "primavera araba", la Russia ha proposto ai partner di operare insieme, sulla base di approcci condivisi, ma l'Occidente ha preferito seguire la strada delle opportunità politiche.


Che cosa è più importante: compiacere le antipatie personali o unire gli sforzi contro la minaccia comune, quella del terrorismo? Noi siamo per la seconda ipotesi. Le antipatie personali hanno alimentato gli sforzi che hanno portato al rovescio di Saddam Hussein. Ora vediamo in che cosa si è trasformato l'Iraq. Sono state in gran parte le antipatie personali a portare al rovescio di Gheddafi. Di conseguenza la Libia si è disintegrata. Solo il Dio sa, quando tutto ciò finirà. Anche lo "Stato islamico", contro il quale gli americani ora cercano di lottare, all'inizio godeva della loro simpatia, come anche i mujaheddin che hanno creato al-Qaida e hanno organizzato l'attacco dell'11 settembre 2001. In Iraq gli USA rischiano di commettere lo stesso errore, crede il vice presidente dell'Accademia dei problemi geopolitici Vladimir Anokhin. Gli USA capiscono perfettamente che il loro fallimento in Iraq e il caos in questo Paese possono portare a gravi danni politici ed economici. A differenza dei talebani e dei fratelli musulmani, i terroristi dell'ISIS hanno dei presidi territoriali e dei potenti armamenti che gli americani avevano fornito all'esercito iracheno. Naturalmente, la cosa non si limiterà all'Iraq.


Avendo capito tutta la gravità del loro errore, gli americani cominciano a riconoscere che la posizione dell'Occidente sul problema della guerra civile in Siria era sbagliata e che forse si doveva dare ascolto agli avvertimenti del Presidente Putin. Il quotidiano Washington Post ha rilevato che l'approccio verso questo problema è cambiato in un solo anno. Ancora in autunno dell'anno scorso l'Occidente si preparava alla guerra contro Bashar Assad. Adesso, invece, gli aerei degli USA stanno bombardando gli oppositori del Presidente siriano. L'ironia di questa situazione è tragica, scrive il giornale. Tuttavia sin dall'inizio, era chiaro che in Siria non c'era nessuna lotta per la democrazia, bensì un conflitto armato tra il governo e l'opposizione di uno Stato multiconfessionale. Solo che allora per l'Occidente era inopportuno riconoscerlo. Adesso gli americani stanno cercando dei nuovi alleati nella regione, perché quelli vecchi non vanno più bene, sottolinea Vladimir Anokhin. Il timore degli atti terroristici spinge a collaborare con chiunque. Un anno fa gli USA dicevano che si doveva sostenere ad ogni costo i ribelli della Siria, mandando a loro anche gli armamenti. Adesso cominciano a corteggiare Assad per neutralizzare i fondamentalisti con le sue mani. Dobbiamo constatare che lo "Stato islamico" opera con parecchio successo. I ribelli sono riusciti ad avvicinare Bagdad da Sud, Nord ed Est. Intorno a tutto l'Iraq ci sono combattimenti in corso. L'esercito regolare si è rivelato impotente contro i fondamentalisti. Si pensava che il problema sarebbe stato risolto dalle Guardie islamiche, ma anche loro non ci sono riusciti. Persino le milizie curde indietreggiavano finché non hanno ricevuto sostegno da parte dell'aeronautica americana. Nel frattempo gli islamisti hanno provato un'avanzata verso il Mediterraneo per mettere le mani su nuovi centri di trasporto e poter controllare le vie di comunicazione. L'avanzata è stata bloccata, ma il tentativo dimostra che l'ISIS non rinuncerà all'espansione territoriale. I terroristi devono essere fermati oggi, ma un solo Stato non può farlo. Anzi, finora nessuno si è dichiarato disposto. Per vincere occorre unire gli sforzi. Nonostante la scalata della tensione attorno all'Ucraina, la Russia e gli USA, in questo problema, continuano continuano ad essere alleati naturali. Si deve dimenticare, almeno per un po' di tempo, l'agenda ucraina fomentata dall'Occidente, per concentrarsi sulla cosa più importante prima che ai confini dell'Europa compaia un vero stato terroristico.


http://italian.ruvr.ru/2014_08_26/Lotta-al-terrorismo-impossibile-se-si-usa-il-doppio-standard-4256/





Gli USA si ritirano dall' Afghanistan mentre dilaga il narcotraffico Gli USA si ritirano dall' Afghanistan mentre dilaga il narcotraffico


Quest'autunno ricorrerà il 13° anniversario dell'inizio dell'operazione delle truppe della NATO in Afghanistan. Gli esperti traggono il bilancio di questa campagna e riconoscono che è fallita. I talebani non sono stati sconfitti, anzi si stanno rafforzando.


In Afghanistan rapiti dai talebani operatori della Croce Rossa Foto d'archivio


In Afghanistan occidentale uomini armati hanno rapito 5 membri del Comitato Internazionale della Croce Rossa.


Il Pentagono vuole comprare elicotteri russi per l'Afghanistan nonostante il Congresso Il Pentagono vuole comprare elicotteri russi per l'Afghanistan nonostante il Congresso


Il Pentagono, nonostante le proteste e l'opposizione del Congresso degli Stati Uniti, insiste per l'acquisto di elicotteri russi che sarebbero impiegati nella missione in Afghanistan, ha dichiarato oggi nella fiera a Zhukovsky il capo della delegazione della compagnia russa Rosoboronexport Igor Sevastyanov.


La Russia aiuterà a salvare la base antinarcotici in Afghanistan La Russia aiuterà a salvare la base antinarcotici in Afghanistan


Secondo quanto riportato dai media, gli americani hanno cominciato a tagliare i finanziamenti per la base anti-droga della polizia nella provincia afghana di Kunduz.


Amnesty International esorta gli USA a indagare sulle morti dei civili afghani Amnesty International esorta gli USA a indagare sulle morti dei civili afghani


L'organizzazione internazionale per i diritti umani Amnesty International esorta gli statunitensi ad indagare i casi di vittime civili negli attacchi aerei e raid notturni, eseguiti dalle truppe americane in Afghanistan.


A Kabul attentato suicida contro convoglio NATO: 4 vittime A Kabul attentato suicida contro convoglio NATO: 4 vittime


Almeno 4 civili sono rimasti uccisi, mentre 7 sono stati feriti in un attentato suicida sul percorso di un convoglio delle forze NATO nella capitale afghana Kabul.


© 2005—2014 La Voce della Russia


Copyright. In caso di uso totale o parziale dei materiali obbligatorio citare "La Voce della Russia", hyperlink, in Internet. Indirizzo di posta elettronica della redazione post_it@ruvr.ru. L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione. Portale messo a punto in collaborazione con Stack Telecom Ltd.


666GiudaicoMassonica





L'Italia tocca il fondo: si fa cassa anche sul diritto allo studio


Da sempre l'Italia è terra di contraddizioni: capace di dar forma a grandi opere d'ingegno e di improvvise azioni autodistruttive. Rientra a pieno titolo in quest'ultima categoria il tentare di far cassa non solo col diritto allo studio, ma anche con la cultura nel suo complesso. 3


La verità sulla tragedia del Boeing non serve a nessuno?


La verità sulla tragedia del Boeing non serve a nessuno?


Il 22 agosto la Malesia ha ricordato le vittime della tragedia del volo МН17 della Malaysia Airlines. Il re in persona è venuto nell'aeroporto di Kuala Lumpur per incontrare l'aereo con i corpi dei suoi sudditi morti arrivato dall'Ucraina. 3


Il Papa: mi sono rimasti due o tre anni


Il Papa: mi sono rimasti due o tre anni


Papa Francesco per la prima volta ha espresso pubblicamente il pensiero della sua morte. "So che mi è rimasto da vivere solo per un breve periodo di tempo. Due o tre anni e poi mi troverò nella Casa del Signore", ha detto ai giornalisti nell'aereo volando in Vaticano dalla Corea del Sud, dove è stato per cinque giorni in visita apostolica. 1


Incontro di Berlino: Lavrov cerca di rinfrescare la memoria ai suoi partner


Incontro di Berlino: Lavrov cerca di rinfrescare la memoria ai suoi partner


In 5 ore, quanto è durato l'incontro di Berlino tra i ministri degli Esteri della Russia, Germania, Francia e Ucraina, il miracolo non è successo, ma lo stesso fatto delle trattative è rassicurante. A detta del ministro russo, Sergej Lavrov, lo svolgimento dell'incontro dimostra che UE e Russia sono pronte a cercare soluzioni per porre fine alla guerra civile nel centro dell'Europa. 5


Leggi tutto (18 righe)


Rispondi ·






666GiudaicoMassonica1 giorno fa





Lotta al terrorismo impossibile se si usa il doppio standard


Lotta al terrorismo impossibile se si usa il doppio standard


Mosca invita i suoi partner occidentali a rinunciare al doppio standard nella lotta al terrorismo. La battaglia contro questo male può essere vinta soltanto sulla base dei principi del diritto internazionale e in stretta collaborazione tra le legittime autorità degli Stati.


L'umanità vive a credito


L'umanità vive a credito


A partire dal 19 agosto l'umanità vive ormai a credito. In questo giorno abbiamo superato le possibilità delle risorse biologiche del pianeta ed abbiamo consumato tutto il volume delle risorse rinnovabili che la Terra è in grado di riprodurre in un anno. Tale ammonimento è stato lanciato dal World Wide Fund for Nature (Fondo mondiale per la vita selvatica). Ciò significa che nei rimanenti quattro mesi dell'anno vivremo a credito sulle future generazioni.


La locomotiva tedesca tira il fiato


La locomotiva tedesca tira il fiato


La più grande economia d'Europa, quella della Germania, sta avendo dei problemi. I dati pubblicati il 25 agosto dimostrano un forte calo dell'indice Ifo che misura il clima degli affari. Ciò potrebbe inasprire ulteriormente la situazione in tutta l'Unione Europea.


Russia o Paesi Baltici, chi è il vero debitore?


Russia o Paesi Baltici, chi è il vero debitore?


Nella loro politica le potenze occidentali hanno usato tradizionalmente Lituania, Lettonia ed Estonia come avamposto contro la Russia. A lungo è stata citata la tesi dell'"occupazione sovietica" avvenuta nel 1940, sebbene, conformenente alle norme formali del diritto internazionale, non ci fu nessuna occupazione dei Paesi baltici. Le truppe sovietiche entrarono nel loro territorio con il consenso delle allora autorità di questi paesi.


Startup Italia, sta crescendo una piccola Silicon Valley


Startup Italia, sta crescendo una piccola Silicon Valley


Ogni anno un piccolo esercito di italiani giovani e meno giovani va a cercare fortuna all'estero. In risposta a questo esodo c'è una schiera di cittadini che non si arrende e che cerca di realizzare in Italia i propri sogni: sono i cosiddetti startupper, gli ideatori di aziende innovative (le "startup") che hanno come oggetto sociale lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi ad alto valore tecnologico.


La guerra in Ucraina rischia di portare a una nuova Chernobyl


La guerra in Ucraina rischia di portare a una nuova Chernobyl


Il blogger e traduttore ceco Jiří Smutný ha suscitato molto clamore nella stampa e nei media elettronici della Repubblica Ceca pubblicando sul server iDNES.cz l'articolo, ristampato dalla Parlamentskaja gazetarussa, in cui afferma che i combattimenti nell'est ucraino possano provocare una nuova Chernobyl. Stando all'autore, esiste il rischio di contaminazione radioattiva ma la stampa preferisce passare sotto silenzio questo fatto.





Francia, nominati i nuovi ministri dell'Economia e dell'Istruzione 23:51


A Venezia è partita l'azione contro i "lucchetti dell'amore" sui ponti 23:09


Israele e Hamas hanno concluso una tregua 22:47


In Russia è stato sviluppato un vaccino sperimentale contro Ebola 22:10


Duma: lo scioglimento della Verkhovna Rada è una "decisione opportunistica" e un'avventura 21:48


Sudan del Sud, precipitato un elicottero delle Nazioni Unite 21:13


Sudan del Sud: morti tre piloti russi nello schianto dell'elicottero dell'ONU 20:45


Putin: la crisi in Ucraina non può essere risolta senza considerare gli interessi del sud-est e il dialogo 20:39


Poroshenko esorta il "trio eurasiatico" a sostenere il suo piano di pace 20:07


Putin: attraverso la Bielorussia passano i prodotti europei proibiti 19:45


La Bundeswehr invierà in Iraq aiuti militari 19:17


Dimesso il vice Cancelliere austriaco Michael Spindelegger 18:49


Le truppe ucraine hanno lasciato quattro centri abitati 18:10


Putin: il passaggio alle norme dell'UE costerà all'Ucraina miliardi di euro 17:53






Intenso sviluppo sociale della Crimea


Intenso sviluppo sociale della Crimea


Prima del ritorno della Crimea nella Russia lo sviluppo della penisola era piuttosto asociale, ossia diretto contro gli interessi della gente. La sanità pubblica non tutelava la salute degli uomini. Le pensioni, gli stipendi, l'assistenza alle persone con mobilità ridotta, tutto ciò creava un mucchio di problemi. Ricostruire tutto questo è difficile ma, a quanto risulta, possibile e, per giunta, in tempi brevi, se si ha voglia di farlo.


La Crimea da sei mesi in Russia, primi risultati e piani per il futuro


La Crimea da sei mesi in Russia, primi risultati e piani per il futuro


La Crimea si prepara a festeggiare una data importante. In settembre ricorrono sei mesi dallo svolgimento del referendum nella penisola e dalla sua adesione alla Russia. Nuove leggi, nuove norme, nuove realtà. Nei sei mesi trascorsi in Crimea sono intervenuti tantissimi cambiamenti. Gli abitanti della penisola devono costruire ex novo i rapporti in tutte le sfere della vita.


La Russia unisce i laureati stranieri


La Russia unisce i laureati stranieri


In Russia potrebbe essere costituita l' Associazione mondiale dei laureati stranieri. L' organizzazione riunirà i cittadini stranieri che si sono laureati nelle università sovietiche e russe e diventerà una buona piattaforma per ricordi comuni e nuovi progetti congiunti.


Una tassa sul cibo dei fast food per finanziare la sanità


Una tassa sul cibo dei fast food per finanziare la sanità


I deputati della Duma di Stato della Federazione Russa hanno elaborato un disegno di legge che applica una tassa aggiuntiva ai profitti dei fastfood. I legislatori intendono usare il ricavato per lo sviluppo del programma di risanamento della popolazione. 2


Due anni nel WTO e la Russia impara a difendere i suoi interessi


Due anni nel WTO e la Russia impara a difendere i suoi interessi


Il 22 agosto ricorre il secondo anniversario dell'ingresso della Russia nell'Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO). Ma non sarà festa, perché le sanzioni, varate da entrambe le parti, non fanno ridere. Comunque sia, la Russia si sente ormai "di casa" nel mondo del commercio internazionale.


Violavano le norme igieniche, chiusi a Mosca 4 McDonald's


Violavano le norme igieniche, chiusi a Mosca 4 McDonald's


Rospotrebnadzor, ente di supervisione russo preposto al controllo dei diritti dei consumatori, ha chiuso ieri quattro McDonald's nel centro di Mosca dopo aver scoperto delle massicce violazioni delle norme sanitarie. I controlli nei ristoranti della catena americana vengono effettuati anche fuori Mosca. 





Hamas Prisoners: Haniyeh Hiding in Hospital


Defense/Security


ZOA Lashes Out at Obama for Proposed Hamas-Israel Equation


News from America


Islamic State Planning to Use Drones to Attack Israel


Middle East





Israeli Government Says Hamas Didn't 'Win'


50 Days of Operation Protective Edge: 842 Israeli Casualties


Shlomo Pitriokovsky


Tuesday, August 26, 2014






Gaza Ceasefire: What Did Israel Agree to?


AFP, Arutz Sheva Staff


Tuesday, August 26, 2014






Hamas, Islamic Jihad Leaders Come Out of Hiding as Truce Begins


AFP and Arutz Sheva Staff


Tuesday, August 26, 2014






Gaza Belt Community Leaders Tell Residents Not to Return


Ari Yashar


Tuesday, August 26, 2014






Cabinet Was Split Over Ceasefire - But Netanyahu Accepted Anyway


Ari Soffer


Tuesday, August 26, 2014






Senior Journalist: Hamas Gained a 'Huge Achievement'


Uzi Baruch, Ari Yashar


Tuesday, August 26, 2014






Maccabi Tel Aviv FC Coach Steps Down over 'Security Fears'


AFP


Tuesday, August 26, 2014






Ceasefire Begins, With Rockets Still Raining Down on Israel


Ari Yashar and Ari Soffer


Tuesday, August 26, 2014






Gazans Celebrate Hamas 'Victory' With Gunfire


AFP, Arutz Sheva Staff


Tuesday, August 26, 2014






Ministers, MKs Critical Over Ceasefire with Hamas


Arutz Sheva Staff


Tuesday, August 26, 2014






Gaza Barrage Kills One, Injures Six Others


Shlomo Pyotrkovsky, Ari Yashar


Tuesday, August 26, 2014






Obama Authorizes Islamic State Recon Flights in Syria


Ari Yashar


Tuesday, August 26, 2014






New York Jewish Couple Assaulted by Gang Waving PLO Flags


Ari Soffer


Tuesday, August 26, 2014






Jerusalem Arab Indicted for Aiding Three Teens' Murderer


Ari Yashar


Tuesday, August 26, 2014






Ashkelon Man Tells of 'Miraculous Escape' from Rocket Strike


Ari Soffer and AFP


Tuesday, August 26, 2014






Search for Yeshiva Student Continues as Abduction Fears Grow


Chaim Lev, Ari Yashar


Tuesday, August 26, 2014









Benjamin Netanyahu --- [ Award Final Notification ] 16/08/14 con questo spam dannoso, per rubare la identità delle persone, così, poi, costringere google a chiudere: i miei 100 blogger, la CIA DATAGATE i cannibali di Bush 322 Rothschild, usurocrazia mondiale schiavitù: in onore di satana, a tutti gli schiavi, ADORATORI nwo, COMUNISTI EVOLUZIONISTI, CAPITALISTI, MATERIALISTI RELATIVISTI, LURIDI BORGHESI DI MERDA ECC.. ovviamente tutti: senza sovranità monetaria truffata e rubata del sistema massonico bildenberg, i super tassati! perché, infatti: anche israeliani, sono goym senza genealogia paterna, ecc.. si, hanno smesso di infastidirmi! ma, quei satana culto per fare 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana, ogni anno, avrebbero anche potuto cancellare la loro crimininale spam, dato che, proprio loro A.I. DATAGATE aliens abductions agenda biologia sintetica Gmos, microchip, loro non hanno bisogno delle password per entrare nei siti delle persone, poi, avrebbero potuto ripulire i loro escrementi dai miei siti, bha, bho, boh, aaah, in realtà il mio obiettivo non è quello di essere costretto a fare del male a qualcuno! MA I MIEI MINISTRI ANGELI SONO DEI TIPI MOLTO NERVOSI! https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion


uniusrei lorenzojhwh dice. la mafia del gatto(Lega ARABA)e della volpe (322 USA 666), ok! ma, se non si trova qualcuno da uccidere, poi, quando la volpe avrà fame, si mangerà il suo socio il gatto!










R.T.I. mediaset berlusconi, perché vuoi fare del male ai miei canali?


Natuzza Evolo con Pippo Franco Parte 1 08


ID video: kVy6BL3R4n8


Rivendicato da R.T.I. il 04/giu/2014


Invia contronotifica


Natuzza Evolo con Pippo Franco Parte 02 08


ID video: 8J9LLgM3POc


Rivendicato da R.T.I. il 04/giu/2014


Invia contronotifica


Natuzza Evolo con Pippo Franco Parte 07 08


ID video: 1yVbMybrzhI


Rivendicato da R.T.I. il 04/giu/2014


Invia contronotifica


Natuzza Evolo con Pippo Franco Parte 06 08


ID video: vNK1KuWkqRk


Rivendicato da R.T.I. il 04/giu/2014





Tzipi Livni -- un proverbio dice: "meglio essere da solo, che, essere con una cattiva compagnia!", i satanisti non hanno conquistato ancora, tutto il mondo, ed ora, per loro, è troppo tardi per poterci riuscire! SE, CI FOSSE UNA GUERRA MONDIALE SAREBBERO CINA E RUSSIA A VINCERE! ] ANCHE Mahmoud Abbas HA DETTO CHE, GLI USA HANNO DIFFUSO LA GALASSIA JIHADISTA, NEL MONDO, MA, PER FARE QUESTO, 322 BUSH KERRY LAVEY, NON HANNO CHIESTO IL PERMESSO, A: EUROPA O ISRAELE, QUESTO è UN COMPLOTTO USA ARABIA SAUDITA, LEGA ARABA, SISTEMA MASSONICO BILDENBEG, CONTRO ISRAELE, ECC..! [ Livni, Lapid rimproverare Netanyahu su Spat con gli Stati Uniti. Ministro della Giustizia vuole sapere perché Stati Uniti è sconvolto, il ministro delle Finanze dice che Israele dovrebbe essere più grati. Con Gil Ronen. Prima pubblicazione: 2014/08/14, Tzipi Livni. A seguito di notizie che l'amministrazione americana così arrabbiata con Israele che ha ritardato una spedizione di armi allo stato merlata, il ministro della Giustizia Tzipi Livni (Hatnua) e il ministro delle Finanze Yair Lapid (Yesh Atid) rimproverò Binyamin Netanyahu per consentire il rapporto con l'alleato di Israele deteriorarsi. "I rapporti con gli Stati Uniti sono un asset strategico. Danneggiare queste relazioni potrebbe causare un deterioramento che si snoderà per danneggiare la sicurezza di Israele", ha detto Livni Channel 2 News Online, in quello che sembrava critica del modo in cui Netanyahu e il suo ufficio hanno gestito il rapporto con la Casa Bianca. "Sia prima che l'operazione militare e dopo, alcuni dei ministri e MKs ha parlato in un modo scandaloso gli Stati Uniti", ha opinato. "Abbiamo bisogno di capire che il rapporto con gli Stati Uniti è la base per esigenze di sicurezza di Israele. Chi reagisce e dice 'ci affidiamo a noi stessi da soli' non sa che cosa sta parlando, e non capisce le esigenze di sicurezza di Israele ". Livni ha detto che ha sentito parlare della crisi con gli Stati Uniti dai mezzi di informazione e che richiederà spiegazioni nella riunione di Gabinetto per la sicurezza Giovedi sera. "Voglio sentire tutti i rapporti e gli aggiornamenti e dopo che ricevo spiegazioni saprò cosa consigliare," ha spiegato. "Si può discutere con un partner strategico come gli Stati Uniti, a patto che l'argomento è al punto e rispettabile, e fintanto che si sta parlando di questioni di merito e di non andare in luoghi non si dovrebbe essere in."


Lapid ha detto che la tensione con gli Stati Uniti è "una tendenza preoccupante che non dobbiamo permettere di continuare. I rapporti con gli Stati Uniti sono un asset strategico che non deve essere danneggiato. Proprio la scorsa settimana, ho parlato con il Segretario di Stato Kerry, e il senatore Harry Reid, capo della maggioranza democratica, per ringraziarli per l'assistenza di emergenza hanno dato Israele per Iron Dome. A volte, bisogna saper dire semplicemente grazie, e assicurarsi che i rapporti con gli Stati Uniti continuano ad essere questa forte amicizia, che è così importante per lo stato di Israele. " Livni, Lapid Chide Netanyahu over Spat with US. Justice Minister wants to know why US is upset, Finance Minister says Israel should be more thankful. By Gil Ronen. First Publish: 8/14/2014, Tzipi Livni. Following reports that the American administration so upset with Israel that it has delayed a shipment of weapons to the embattled state, Justice Minister Tzipi Livni (Hatnua) and Finance Minister Yair Lapid (Yesh Atid) chided Binyamin Netanyahu for allowing the relationship with Israel's ally to deteriorate. "The relations with the United States are a strategic asset. Harming these relations could cause a deterioration that will wind up harming Israel's security," Livni told Channel 2 News Online, in what sounded like criticism of the way Netanyahu and his bureau have handled the relationship with the White House. "Both before the military operation and after it, some of the ministers and MKs spoke in a scandalous way about the US," she opined. "We need to understand that the relationship with the US is the basis for Israel's security needs. Whoever reacts and says 'we rely on ourselves alone' does not know what he is talking about, and does not understand Israel's security needs." Livni said that she heard about the crisis with the US from the news media and that she will demand explanations in the Security Cabinet meeting Thursday evening. "I want to hear all of the reports and updates and after I receive explanations I will know what to recommend," she explained. "One can argue with a strategic partner like the US, as long as the argument is to the point and respectable, and as long as one is talking about matters of substance and not going on to places one should not be in."


Lapid said that the tension with the US is "a worrisome trend that we must not allow to continue. Relations with the US are a strategic asset that must not be harmed. Just last week, I spoke to Secretary of State Kerry, and to Senator Harry Reid, Head of the Democratic majority, to thank them for the emergency assistance they gave Israel for Iron Dome. Sometimes, one needs to know how to simply say thank you, and make sure that the relations with the US continue to be this strong friendship, which is so important to the state of Israel."





my love ISRAEL -- BAMBINA, io non ti ho mai promesso mari e monti, non ti ho mai promesso la luna nel pozzo! MA, io TI DISSI, CHE, io TI AVREI DONATO TANTE EMOZIONI! su lascia 666 Rothschild che, lui ha l'alito cattivo, e vieni con me! 





my love ISRAEL -- BAMBINA, io non ti ho mai promesso mari e monti, non ti ho mai promesso la luna nel pozzo! MA, io TI DISSI, CHE, io TI AVREI DONATO TANTE EMOZIONI! su lascia 666 Rothschild che, lui ha l'alito cattivo, e vieni con me! https://www.youtube.com/user/666GiudaicoMassonica/discussion









regime nazi massonico Bildenberg Merkel Mogherini ogni concetto democratico, e di sovranità popolare è definitivamene morto, nel Dombass.. ormai, siamo nel regime nazi massonico Bildenberg Merkel Mogherini.






EIH sodoma a tutti: Obama gender il culattone imperialismo -- voi avete legalizzato il culto di satana, soltanto, Arabia Saudita potrebbe non avere schifo, di stare con voi.. ed entrambi? non andrete molto lontano!






ANCHE UN PAZZO, PIENO DI IPOCRISIA E ODIO, COME, Mahmoud Abbas. CHE è COSì CIECO, DA NON VEDERE I MARTIRI CRISTIANI INNOCENTI, IN TUTTA LA LEGA ARABA, PUò INVOLONTARIAMENTE, DIRE ALCUNE COSE VERE, MA, LUI DOVREBBE CAPIRE, CHE, LA LEGA ARABA SAREBBE LIBERATA DA OGNI MALE, SE, NON LOTTASSE PER LA STESSA SHARIA IMPERIALISMO, COME ANCHE HAMAS ISIS, ECC.. IN TUTTA LA GALASSIA JIHADISTA, DI BLASFEIA APOSTASIA SHARIA CABA: GENOCIDIO A TUTTI: POI, NESSUNO NELLA LEGA ARABA HA LA LIBERTà DI RELIGIONE, PER DIRE: IO NON SONO UN NAZISTA, MI PIACEREBBE VEDERE ABDALLAH SAUDI ARABIA, CHE, DIVENTA UN CRISTIANO, O CHE, UNA RAGAZZA MUSULMANA, PUò SPOSARE UN RAGAZZO CRISTIANO! MA, QUESTA è LA VERITà: "VOI VI SIETE IMPICCATI DA SOLI, CON LE VOSTRE STESSE MANI, PERCHé, ROTHSCHILD HA FATTO DI VOI QUALCOSA DI SOMMAMENTE CRIMINALE E PECCAMINOSO!"! E ora, quotidiano di Abu Mazen accusa statunitense di Fondazione IS. Cinque articoli in 6 settimane nel giornale ufficiale della PA US colpa per determinare lo Stato islamico, di dividere e controllare il mondo musulmano. Con Arutz Sheva. Prima pubblicazione: 2014/08/14, Mahmoud Abbas. Il quotidiano ufficiale dell'Autorità Palestinese ha pubblicato cinque articoli nelle ultime sei settimane accusando gli Stati Uniti di determinare lo Stato islamico (ISIS o IS) movimento radicale islamico, che ha conquistato vasto territorio in Siria e in Iraq negli ultimi mesi, riferisce Palestinian Media Watch. IS si è dichiarato un califfato, sostenendo in tal modo l'autorità religiosa su tutti I musulmani; il suo obiettivo è quello di portare gran parte del Medio Oriente, tra cui Giordania, Israele, Palestina, Libano, Kuwait, e Cipro sotto il suo controllo. A tal fine, è ha usato tattiche terroristiche estreme, tra cui decapitazioni, crocifissioni e omicidi di massa che sono state filmate e pubblicate su YouTube.


Gli articoli sostengono che gli Stati Uniti hanno un obiettivo a lungo termine di controllare gli stati arabi e musulmani, suddividendoli attraverso conflitti e guerre. La guerra di IS e di altri conflitti sono tutti detto di essere al lavoro degli Stati Uniti:


Alcune citazioni the articoli, come citato the PMW:


"Le guerre in Libia, Iraq, Siria e Palestina sono stati pianificati dagli Stati Uniti al fine di tutelare I propri interessi... L'ISIS, Fronte islamico, e Al-Nusra anteriori (vale a dire, tutti gli islamisti radicali) sono musulmani provenienti the diversi paesi gli Stati Uniti sta usando per combattere in Iraq e Siria, al fine di frammentare l'unità di questi due paesi arabi... ora siamo più consapevoli del fatto che gli americani - che vogliono lottare per I propri interessi utilizzando islamici, credenti ebrei e cristiani - sono veramente la testa del serpente. "


[Al-Hayat Al-Jadida, 16 luglio 2014].


"ISIS, gli autori delle atrocità e dei gruppi che issare la bandiera della religione sembrano essere aumentare le loro armi in sintonia con Washington, e combattere gli Stati Uniti verbalmente, ma in pratica stanno uccidendo I loro nemici. Si tratta di una coincidenza, o è stata pianificata prima del tempo? "


[Al-Hayat Al-Jadida, 14 agosto 2014].


"I terroristi radicali di ISIS e quelli come loro, che sono stati creati the Israele e gli Stati Uniti, stanno spianando la strada per Israele di agire come loro."


[Al-Hayat Al-Jadida, 3 Agosto 2014].


Come Palestinian Media Watch ha registrato nel mese di giugno, il direttore attuale capo del funzionario PA quotidiano Al-Hayat Al-Jadida è stato nominato con decreto presidenziale del capo PA Mahmoud Abbas.


Comitato Centrale di Fatah Abbas Zaki gli fece una accusa simile alla Palestina News Network, la chiamata è una "nuova creazione" degli Stati Uniti:


"[Gli Stati Uniti,] il cui pedine più avanzato includere Israele e la sua nuova creazione, ISIS, il cui obiettivo è quello di distruggere il mondo arabo ed eliminare la causa palestinese."


[Palestine News Network, 7 agosto 2014].


PMW ha documentato che l'Autorità palestinese pubblica frequentemente libelli e vetriolo contro gli Stati Uniti.






Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


senza sovranità monetaria, CHE, DAL 1600, LA BANCA DI iNGHILTERRA SPA ROTHSCHILD HA RUBATO? non può esistere democrazia!, QUINDI, NON è MAI ESISTITA UNA DEMOCRAZIA NEL MONDO! MA, ANCHE I VALORI DEMOCRATICI SONO DEFINITIVAMENTE MORTI IN UCRAINA! OGGI, I NAZISTI SONO MOGHERINI BILDENBERG MERKEL IL SISTEMA MASSONICO! Più di 70 cittadini della regione di Donetsk sono rimasti uccisi, mentre 116 sono stati feriti negli ultimi 3 giorni di combattimenti in Ucraina orientale, riporta il sito web delle autorità regionali.


Inoltre si segnala che a partire dall'inizio di marzo I feriti sono 1.623, mentre le vittime sono 839.


Secondo le Nazioni Unite, the metà aprile al 26 luglio in Ucraina hanno perso la vita più di 2mila civili, mentre oltre 5mila sono rimasti feriti.


Mosca definisce l'operazione militare speciale di Kiev "punitiva" ed ha esortato più volte le autorità ucraine di fermare immediatamente le ostilità. Donetsk è recentemente diventata uno dei "punti caldi" nelle zone dell'operazione speciale.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_14/Oltre-70-civili-uccisi-negli-ultimi-3-giorni-nella-regione-di-Donetsk-5308/


Il ministero degli Esteri russo chiede alle parti in conflitto in Ucraina orientale, dove the aprile Kiev conduce la cosiddetta operazione antiterrorismo, di fermare le ostilità il più presto possibile. "E' necessario garantire la sicurezza della missione umanitaria. Urge che le parti in conflitto dimostrino la volontà politica per alleviare le sofferenze della popolazione nella regione", - si legge in un comunicato del dicastero della diplomazia russa.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_14/La-Russia-chiede-una-tregua-in-Ucraina-orientale-per-la-sicurezza-del-convoglio-umanitario-8908/


Sridhara Rajagopalan · Top Commenter · Pastor/Evangelist at Regno dei Cieli


if USA give more money and support to Palestinians then USA will be in good books of them irrespective of what they do. am i right?


Immanuel Yosef Legomsky · Top Commenter · Touro College


Obama and EU and UN are shoving down our throat with the so called "moderate" Islamists that Abbas and his PLO Al FATAH (which by the way does not accept him and is very radical and divided) is and must be our true peace partner for a two state solution---meanwhile there is no moderate Islam govt because none have disowned one form of jihad hate education abuse of human rights dictatorship ruling and barbaric violence even amongst themselves and they all sware to destroy every Jew and israel---turns out Quatar Jordan UAE and Saudia now are all funding Hamas and the PLO and no Arab country wants any Palestinians and Abbas FATAH has been preaching intifada and our destruction in the most violent Hamas like way throughout this war before and after---Obama switches sides daily in many countries and Arab disputes and is totally weak and unreliable to anyone and certainly breaks the usa constitution whenever it suits him and whoever his controllers are which are certainly Iranian and other complex multi sided Arab nations---israel has only one choice which is do what we need to and don't rely on rational explanations of this world jihadization because no other govt entity is behaving according to the apocalyptic facts on the ground


Benjamin Netanyahu -- salafiti sharia nazi e farisei 322 NWO 666 CIA, sono troppo pericolosi e criminali, presto rimarranno pericolosamente isolati, perché, tutti i popoli verranno da me! NON C'è UN ALTRA LOGICA, PER POTER EVITARE LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE!


SE, poi c'è qualcuno, che, lui è così pezzo di merda, da essere felice di prendere i razzi di hamas, poi, sarà felice di prendere anche i razzi da noi, anche, io dico! ma, chi non vuole ricevere per lui, i razzi di hamas, poi, Erdogan si deve mettere in bocca, la merda di Maometto, e deve tacere quel figlio del demonio sharia, con tutti i suoi complici, che, io auguro a tutti quelli che parlano contro Israele, di perdere drammaticamente i loro cari!


rispondere con artiglieria pesante, RAGGIO 300 METRI, colpire nella zona da cui è partito il razzo! è HAMAS IL RESPONSABILE PER NON AVERE EVACUATO LA SUA GENTE, PRIMA DI LANCIARE UN RAZZO! Bennett nei pressi di Gaza. Bennett: per ogni Rocket, Hit 20 Case comandanti a Gaza. Con Gil Ronen. 2014/08/14, ebreo casa il presidente e il ministro dell'economia Naftali Bennett ha detto Giovedi che è il momento di fermare i negoziati "sconvenienti" con Hamas e optare per l'azione unilaterale contro l'organizzazione terroristica. "Aprite i valichi verso Gaza per le attrezzature umanitaria, e rispondere con forza disproprtionate a qualsiasi fuoco sulle comunità del sud," Bennett prescritto, mentre entrava una sessione della diplomazia e della sicurezza del Governo. Residenti della cosiddetta Cintura di Gaza, che è più colpita dai razzi di Hamas, colpi di mortaio e tunnel, richiede una soluzione specifica, ha detto. "Se dobbiamo spostarli camere nel nord per un mese o due, lo faremo. e per ogni shell che è licenziato, distruggeremo 20 case dei comandanti di Hamas e fabbriche di razzi. siamo quelli con il potere. non vi è alcun motivo per invocare ". minuti dopo la sessione di gabinetto ha cominciato, il primo ministro Benjamin Netanyahu lasciato per parlare alle teste delle autorità regionali meridionali, in vista del raduno che stanno tenendo in Piazza Rabin, a Tel Aviv.


Bennett near Gaza. Bennett: For Every Rocket, Hit 20 Commanders' Homes in Gaza. By Gil Ronen. 8/14/2014, Jewish Home Chairman and Economics Minister Naftali Bennett said Thursday that it is time to stop the "unbecoming" negotiations with Hamas and opt for unilateral action against the terror organization. "Open up the crossings into Gaza for humanitarian equipment, and respond with disproprtionate force to any fire on the southern communities," Bennett prescribed, as he entered a session of the Diplomacy and Security Cabinet. Residents of the so-called Gaza Belt, which is hardest hit by Hamas's rockets, mortar shells and tunnels, require a specific solution, he said. "If we have to move them to guest rooms in the north for a month or two, we will do that. And for every shell that is fired, we will destroy 20 homes of Hamas commanders and rocket factories. We are the ones with the power. There is no reason to plead." Minutes after the cabinet session began, Prime Minister Binyamin Netanyahu left it in order to talk to the heads of southern regional authorities, ahead of the rally that they are holding in Rabin Square, Tel Aviv.


Benjamin Netanyahu - LA PIù grande umiliazione, che, tu potresti dare a JHWH, è quella di avere paura! mai Davide ha avuto paura di Golia sharia! ricorda ogni giorno: "quelli che, sono con noi? sONO più numerosi di quelli che, sono con loro! ESERCITO DEL SIGNORE! ESERCITO DEL SIGNORE!" Quando è tutto tranquillo? allora satana sta vincendo! ma, se c'è tempesta, è perché satana, sta perdendo terreno! sia sempre tempesta ALLORA! PICCOLO BIBI, il Leone della Tribù di Giuda, è vicino a te! se la LEGA ARABA non rimuoverà la sharia?, non un solo musulmano, rimarrà in Palestina, te lo prometto! https://plus.google.com/u/0/+lorenzojhwh/posts


Benjamin Netanyahu - NON TI PREOCCUPARE SE, I SATANISTI 322 BUSH, TI FARANNO DEI DISPETTI, PERCHé, TU SEI IL MIO AMICO, TUTTO IL MALE, CHE, FANNO CONTRO LA RUSSIA? è PER IL BENE DELLA RUSSIA! QUINDI, LO STESSA LEGGE SOPRANNATURALE, SARà VALIDA ANCHE PER TE! Uffici postali statunitensi riferito Rifiutare posta a Israele. ADL si lamenta a US Postmaster generale dopo la posta in Israele si allontanò in diversi stati. 2014/08/14, L'Anti-Defamation League (ADL) ha scritto a lamentarsi per gli Stati Uniti Postmaster generale, dopo aver ricevuto i rapporti diffusi che gli uffici postali di tutto degli Stati Uniti in America sono state rifiutano di accettare la posta in Israele. Negli ultimi giorni ADL riferisce di aver ricevuto denunce da Massachusetts, Michigan e New Jersey, rivelando i clienti postali sono stati erroneamente detto che la US Postal Service non accetta posta per Israele a causa di operazione di protezione bordo a Gaza. "I dipendenti postali hanno detto a queste persone che la politica USPS attuale dice che la posta di Israele non può essere accettata a causa della crisi attuale", ha detto Abraham H. Foxman, direttore nazionale dell'ADL. Foxman ha aggiunto che "solo una volta i dipendenti hanno chiesto chiarimenti dalle autorità di vigilanza a Washington hanno questi uffici postali accettano pacchi e lettere per Israele. "Scrivere a US Postmaster generale Patrick R. Donahoe, ADL ha affermato che il fenomeno deriva presumibilmente da un malinteso da parte dei lavoratori postali, che a quanto pare ha pensato la sospensione temporanea del servizio di Israele nel corso di una di 36 periodo di ore nel mese di luglio è stato un cambiamento di politica permanente. Quella sospensione è arrivata dopo la Federal Aviation Administration (FAA) ha vietato voli per Israele, a seguito di un razzo di Hamas atterraggio vicino a Ben Gurion International Airport. il divieto è stato poi revocato, ma non prima che Hamas ha dichiarato un "grande vittoria." La questione della posta a Israele di essere negata viene come riporta Wall Street Journal il Mercoledì sera ha rivelato che l'amministrazione del presidente Usa Barack Obama ha bloccato un trasferimento di armi a Israele durante l'operazione, e ha ordinato un ulteriore esame più attento delle future richieste di armi israeliane.


US Post Offices Reportedly Refusing Mail to Israel. ADL complains to US Postmaster General after mail to Israel turned away in several states. 8/14/2014, The Anti-Defamation League (ADL) has written to complain to the US Postmaster General, after receiving widespread reports that US post offices around America have been refusing to accept mail to Israel.


In the last several days ADL reports that it has received complaints from Massachusetts, Michigan and New Jersey, revealing postal customers were incorrectly told that the US Postal Service is not accepting mail for Israel due to Operation Protective Edge in Gaza. "The postal employees have told these individuals that current USPS policy says that mail to Israel cannot be accepted because of the current crisis," said Abraham H. Foxman, ADL National Director. Foxman added that "only once employees sought clarification from supervisors in Washington did these post offices accept packages and letters to Israel." Writing to US Postmaster General Patrick R. Donahoe, ADL stated that the phenomenon presumably stems from a misunderstanding by postal workers, who apparently thought the temporary suspension of service to Israel during a 36-hour period in July was a permanent policy change. That suspension came after the Federal Aviation Administration (FAA) banned flights to Israel, following a Hamas rocket landing near Ben Gurion International Airport. The ban was later lifted, but not before Hamas declared it a "great victory." The issue of mail to Israel being denied comes as Wall Street Journal reports on Wednesday night revealed that US President Barack Obama's administration blocked a weapons transfer to Israel during the operation, and further ordered closer scrutiny of future Israeli weapons requests.





google YOUTUBE -- in ogniuno dei miei 100 blogspot, dei criminali CIA 666, hanno scritto 5 articoli, per rubare dati, circa, la identità delle persone.. tu per favore, tu mi puoi pulire tutti i siti, da questi messaggi criminali? IO IMPIEGHERò UNA SETTIMANA, E DOVRò RALLENTARE COSì TaNTO IL MIO LAVOrO, COME COMMENTATORE POLITICO, CHE, QUASI DOVRò FERMARMI! grazie. io ho sempre chiesto, di essere aiutato da voi, ma, se, voi lo avete fatto? io non ne sono mai stato consapevole!


windows7 -- nel tuo ultimo aggiornamento, tu hai istallato qualcosa, che, io devo disattivare, tutte le volte, da: Avvia Gestione Attività, perché, windows7 assorbe tutta la ram, di: 4Gb, del mio i3.. e poi blocca tutto quando apro firefox .. grazie!


Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud sharia: ONU GENOCIDIO A TUTTI -- ma, come non ti vergogni, di essere l'alleato dei satanisti bildenberg farisei 322 Kerry, Obama sodoma, SOLTaNTO PERCHé, LORO DANNO A TE, LA POSSIBILITà DI STERMINARE, attraverso la tua Galassia jihadista sharia, LE PERSONE PIù BUONE E PaCIFICHE DEL PIANETA, I MARTIRI CRISTIANI INNOCENTI, E, SOFFOCARE NEL SANGUE, TUTTI I DHIMMI, Di OGNI MINORANZA, che, se sono minoranza, è perché sono gli infelici, che, vivono nel tuo nazismo ONU SHARIA, di blasfemia apostasia, poligamia pedofilia, bomba demografica, maniaci religiosi, di tutta la merda, che, tu hai nel Corano! Giuro, non ci potrebbe essere, nessuna teoria maomettana, che, potrebbe portare in Paradiso, un abominio, di criminale internazionale, come te, e Rothschild BUSH BARROSO, ECC.... e poi, tu dici di essere un ministro di Dio? TU SEI LA EMORROIDE purulenta, DI SATANA all'inferno! https://plus.google.com/u/0/110867292845651918482/posts


https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion


ERDOCANE di Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud sharia: GENOCIDIO A TUTTI -- DUBITO CHE, QUALCUNO, ABBIA POTUTO FARE, PIù DI ME, PER SALVARE LA VITA A DUE CRIMINALI INTERNAZIONALI, jihad culto, COME VOI. ma un proverbio dice: "nazi sharia avvisato? mezzo salvato!"


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


spelling ] ER (super) DO (fare) CAN (cane pene)] islamici tutti, nella LEGA ARABA possono fare, soltanto, il doppio gioco, sia con: Russia: che con USA, in realtà: sono una sola infezione demonica: Sharia, CABA, Ummah, OIC, ONU nazi, apostasia blasfemia Califfato! Come la storia ha dimostrato sono uniti nel cercare lo Olocausto di Israele, che, rappresenta la dignità e la libertà di tutto il genere umano, contro il regno dei mostri farisei salafiti!


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


oh dear Erdocaz: cuore di panna: di un nazi islamista, sharia genocidio ONU a tutti I dhimmi schiavi, TU SARAI ANCHE IL MIO PRESIDENTE? [ Turchia: Erdogan, sarò presidente di tutti, Definisce accuse corruzione e autoritarismo islamico nazista "propaganda oscura".


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


satanisti farisei bildenberg, il sistema massonico, la sinagoga di satana, hanno voluto rovinare: Israele, e I popoli europei! ] "Ex uomini delle forze speciali polacche combattono in Ucraina orientale". Nell'operazione speciale delle forze di sicurezza ucraine condotta nella parte orientale dell'Ucraina, partecipano una ventina di uomini in congedo dell'unità d'elite "Grom" del ministero della Difesa della Polonia, ha rivelato a RIA Novosti una fonte all'interno del quartier generale dei separatisti filorussi. Le autorità di Kiev conducono the aprile un'operazione militare in Ucraina orientale diretta contro gli abitanti del Donbass rimasti scontenti dal colpo di stato di Maidan. In precedenza il ministero degli Esteri ucraino aveva dichiarato che non partecipava alcun straniero nell'operazione militare ad est del Paese. Analogalmente I servizi segreti ucraini avevano dichiarato che Kiev non cercava di coinvolgere mercenari stranieri. Tuttavia nel mese di agosto le truppe ucraine hanno ufficialmente riconosciuto che nell'operazione speciale sono coinvolti combattenti stranieri. Secondo il portavoce ufficiale del comando dell'operazione militare di Kiev nel Donbass Alexey Dmitrashkovsky, in particolare sono coinvolti mercenari italiani, georgiani, bielorussi e russi.


"Da un po' di tempo combattono dalla parte delle forze ucraine 17 ex parà polacchi dell'unità "Grom." Lavorano come consulenti e istruttori. Non combattono. Ogni giorno guadagnano 500 dollari,"- ha rivelato all'agenzia russa la fonte. Il ministero della Difesa Nazionale della Polonia ha rifiutato di commentare le notizie diffuse dai media secondo cui parteciperebbero all'operazione militare di Kiev mercenari polacchi. Anche Dmitrashkovsky non ha potuto confermare questa informazione, notando di non avere dati sulla presenza degli stranieri di qualsiasi Paese in ogni battaglione.


La divisione polacca "Grom" è stata creata negli anni '90 per svolgere operazioni speciali sia in tempo di pace che in guerra. Ucraina, la Verchovna Rada approva le sanzioni contro la Russia. Il Parlamento dell'Ucraina ha approvato oggi una legge che prevede l'introduzione contro la Russia di oltre 20 tipi di sanzioni, compreso il blocco del transito del gas verso l'Europa. Il documento ha ottenuto 244 voti favorevoli, a fronte di una maggioranza minima richiesta di 226. Il pacchetto propone il congelamento dei beni e limiti allo scambio commerciale, così come l'interruzione parziale o totale dei voli e dei trasporti attraverso il territorio dell'Ucraina. Le sanzioni prevedono anche la cessazione degli accordi commerciali e degli scambi culturali, la cancellazione delle visite ufficiali e la chiusura di alcuni partiti. [Per Putin le sanzioni russe contro l'Occidente sono "legittime e vantaggiose" si. USA ha voluto far del male ad UE] Il Pentagono vuole comprare elicotteri russi per l'Afghanistan nonostante il Congresso. Il Pentagono, nonostante le proteste e l'opposizione del Congresso degli Stati Uniti, insiste per l'acquisto di elicotteri russi che sarebbero impiegati nella missione in Afghanistan, ha dichiarato oggi nella fiera a Zhukovsky il capo della delegazione della compagnia russa Rosoboronexport Igor Sevastyanov.


Precedentemente la Russia aveva firmato 3 contratti col Pentagono per la fornitura all'esercito afghano di oltre 70 "Mi-17V5".


"Ex uomini delle forze speciali polacche combattono in Ucraina orientale" 18:42.


I presidenti di Russia e Finlandia discuteranno domani della crisi ucraina 18:25.


Per il presidente della Repubblica Ceca "senza senso" le sanzioni contro Mosca 17:52 https://plus.google.com/u/0/+lorenzoJHWHUniusREIgueenfagot/posts.






Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud sharia: GENOCIDIO A TUTTI -- io non posso invadere, in modo sleale, il campo teologico e spirituale, del mio sommo sacerdote ebreo, Imam mio, ecc.. io ho una sacra venerazione, per tutti gli uomini, che, sono I rappresentanti di Dio, MA, POICHé, IO SONO LA LEGGE NATURALE VIVENTE (NON FARE IL MALE), che è il fondamento di tutto, di ogni ordinamento giuridico, statale, religioso, politico, ideologico, ecc.. (non fare il male ad una persona innocente!) POI, NESSUNO DI LORO PUò VENIRE IN CONFLITTO CON I MIEI VALORI naturali universali! MA, in fondo, in fondo, ad ogni politico universale: come me, quello che, si richiede the lui, è di trovare il latte e giocattoli, per tutti I bambini del pianeta! ED IO NON CREDO DI AVERE UN ALTRO LAVORO DA FARE: perché non esiste un solo bambino nel mondo, che, lui non sia anche, il mio bambino! https://plus.google.com/u/0/+LorenzoScarola1AW/posts


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud sharia: GENOCIDIO A TUTTI -- è la prima volta, e l'ultima, che, un ministero politico universale: UNIUS REI, come rappresentante: politico: del Regno di Dio, si manifesta nel genere umano: INFATTI, SECONDO LA MIA FEDE: IO SONO UNA AUTORITà ETERNA NEL REGNO DI DIO JHWH! Ed essendo un ministero politico, questo, potrebbe avere effetti devastanti, anche, simultaneamente, sulla vita, salute, di milioni di criminali, che, vivono sul pianeta! [[ ma, 1. in nessun modo, io voglio spaventare, 2. in nessun modo, io voglio essere guardato dagli altri, in modo diverso, ecco perché, l'unica mia componente visibile, è quella di un ragionamento rigorosamente razionale agnostico! Io devo dimostrare pubblicamente di avere ragione: tutto quì! MA, quello, che, I miei ministri angeli possono fare a mia insaputa? io cosa posso sapere? CERTO, è CHE NEGLI OPERTORI DELLA CIA: I sacerdoti lavey 322 kerry 666 farisei? IL TERRORE SI è DIFFUSO BENE! ]] 3. INOLTRE, io non posso rappresentare una religione, perché, come tutti sanno, non esistono religioni in Paradiso! Sul fatto poi, perché, Dio ha scelto un cristiano: CATTOLICO, BIBLICO FONDAMENTALISTA, FRANCESCANO, per essere Unius Rei, questo è QUALCOSA A CUI IO NON POSSO DARE UNA RISPOSTA: perché, sarebbe dare un colpo sleale sotto la cintura, a tutte le altre religioni! Ma, se Dio ha scelto me, è perché io ho manifestato una amore puro disinteressato ed universale! o forse perché, tu hai ucciso troppi cristiani, fino ad oggi! Ma, tutti questi discorsi, sono soggettivi, privati, non hanno nessuna relazione, con la oggettività razionale di una azione politica universale, che deve essere unicamente razionale! https://plus.google.com/u/0/+LorenzoScarola1AW/posts


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud sharia: GENOCIDIO A TUTTI -- 1. NON VOGLIO DANNEGGIARE LE RELIGIONI! 2. NON VOGLIO CREARE UNA NUOVA RELIGIONE! IO VOGLIO DONARE UNA NUOVA SPIRITUALITà, A TUTTO IL GENERE UMANO, un progetto culturale per la fratellanza universale che è rappresentato dal Terzo Tempio Ebraico! Linguaggio universale metafisico: SIA per gli ATEI, CHE, per I CREDENTI, ed è un onore per me dire: " io non ho inventato nulla: perché, questa è la spiritualità di: Abramo, Isacco, Giacobbe, Mosé, che, sono piaciuti a Dio, e il cui insegnamento è racchiuso nel DECALOGO! [A] non mentire (LA VERITà), [B] non fare il male (LA GIUSTIZIA).. un uomo che, è coerente, con questi principi diventerà un metafisico, divino come me! ECCO PERCHé, IO HO FATTO, DI ME STESSO, UN POLITICO, PER POTER DIVENIRE, UN MODELLO REPLICABILE, PER OGNI UOMO DEL PIANETA! https://plus.google.com/u/0/+LorenzoScarola1AW/posts


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud sharia: GENOCIDIO A TUTTI -- SE, un giorno la nostra tecnologia, potesse indagare le connessioni neuronali, del mio cervello, forse, si potrebbe accorgere, che, alcune connessioni neuoronali, sono aliene, forse, I miei occhi, sono delle telecamere, per la CIA! 187AudioHostem (l'ex-direttore SATANISTA, di youtube, che, io ho fatto cacciare) e IhateNewLayout, mi hanno dimostrato, più e più volte, di sapere, e di conoscere, quello che, percepisce il mio corpo, TROPPE VOLTE, di conoscere cose intime, anche, della mia stanza the letto, ecc.. che, nessun microfono ambietale potrebbe ascoltare! MA, IO NON SONO IMPRESSIONATO DAL SOPRANNATURALE, CHE è UNA DIMENSIONE TROPPO SCADENTE PER LA MIA ESPERIENZA DI FEDE, ED è DI FRONTE A QUESTA MIA SUPERIORITà divina e ONTOLOGICA, metafisica, CHE SATANISTI ED ALIENI, HANNO DOVUTO CEDERE IL PASSO! PERCHé, OGNI VITTORIA, CHE AVVIENE NEL MATERIALE NATURALE, PRIMA DEVE AVVENIRE NEI LUOGI CELESTI, IN CAMPO SPIRITUALE! https://plus.google.com/u/0/+LorenzoScarola1AW/posts


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud sharia: GENOCIDIO A TUTTI -- SOLTANTO UN POLLO, SI LASCIA EMOTIVAMENTE INFLUENZARE, DAI MIEI ESORCISMI, E QUESTO DA PARTE MIA, CREDI A ME, è TUTTO FOLCLORISMO! ma, satanisti della CIA sono troppo superstiziosi, DOPO AVERE MANGIATO CRUDO UN CUORE UMANO SULL'ALTARE DI SATANA? LA LORO MENTE è SCHIZZATA, quindi è nella loro natura, quella di essere I polli! QUINDI, IO MI DIVERTO A VEDERLI TERRORIZZATI TUTTI, a motivo, dei MIEI ESORCISMI, e tutto questo, è molto divertente per me! NON C'è NULLA DI FORMALE, O DI RITUALE PER CHI ENTRA: NELLA NATURA DIVINA! perché, tu non vedi Dio, e non percepisci Dio con I tuoi sensi, eppure, tu non hai il minimo dubbio, che, lui JHWH, il Santo di Israele, proprio lui: è sempre con te! INFATTI è SCRITTO: "IL GIUSTO: IN CUI DIO JHWH SI COMPIACE: VIVRà PER FEDE!" ora, una dimostrazione della fede di qualcuno, è la sua razionalità, bontà, magnanimità, FRATELLANZA UNIVERSALE, MITEZZA, ecco perché, il nostro Padre Abramo, che, è il Padre di tutti I credenti, lui era un uomo molto concreto, pratico! https://plus.google.com/u/0/110044080740132810411/posts


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud sharia: GENOCIDIO A TUTTI -- per entrare nella dimensione del divino, si deve attraversare, il soprannaturale: si! c'è un soprannaturale esoterico, occultistico, schifoso, il regno Kabbalististo del male, ma, c'è, anche un soprannaturale positivo, dei ministri di Dio: esorcisti profeti, carismatici, ecc.., e questo è comunque, molto doloroso! PERCHé, DIO NON VUOLE PER NOI, IL SOPRANNATURALE, perché, ogni soprannaturale, squalifica l'opera creativa! Quindi, il SOPRANNATURALE RAPPRESENZA, soltanto, L'INFANZIA SPIRITUALE DEI MINISTRI DI DIO! Così, io sono totalmente e ideologicamente razionale, un po come un ateo, [[ più è meglio: intellettualmente onesto: è di: essere un agnostico]], che, lui ha il dogma dell'ateismo, e quindi, lui non sarà mai capace di poter vedere un miracolo di Dio benedetto! Ecco perché l'uomo spirituale, maturo, è divinizzato dal personale costante continuativo rapporto con Dio JHWH, è sempre un laico e lui ritorna nel naturale razionale, rifuggendo il soprannaturale! IN QUESTA FELICE CONDIZIONE, TU NON HAI PIù BISOGNO, DI UNA RELIGIONE RITI, PREGHIERE, ECC.. MA, SARà LA TUA NATURA DIVINA, CHE, DIVENTA UNA MINACCIA, CONTRO, TUTTI COLORO CHE HANNO CATTIVE INTENZIONI, CONTRO, DI TE!


https://plus.google.com/u/0/110044080740132810411/posts


https://plus.google.com/u/0/110867292845651918482/posts


Benjamin Netanyahu - se, io sono quì per volontà di Dio? lol. poi, tutti I criminali ne devono predere atto! lol.


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


non si può sterminare un popolo sovrano, a plebiscito universale 80%, con il proprio esercito, popolo sovrano dei russofoni costituzionalmente organizzato, Hitler Bildenberg Mogherini, lo avrebbero fatto, per motivi imperialistici NATO! MOSCA, 14 AGOsto. "Molti civili" sono morti in un bombardamento d'artiglieria che ieri ha colpito la zona Est di Lugansk. Lo fa sapere il Comune della città dell'Ucraina orientale sul proprio sito internet ufficiale precisando che oggi è il dodicesimo giorno che Lugansk è senza elettricità e acqua corrente.


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


perché Erdogan che ha dichiarato pubblicamente: di voler conquistare: I balcani, Grecia: Egitto: ed Israele, non combatte direttamente: I suoi jihadisti del ISIS? La Turchia prevede di realizzare un grande campo dalla parte irachena del confine per accogliere le migliaia di profughi Yazidi in fuga davanti all'avanzata dei miliziani jihadisti dello Stato Islamico, riferisce la stampa di Ankara. QUESTO è VERO: I TURCHI CONOSCONO BENE: LA PULIZIA ETNICA DEGLI ARMENI E DEI BIZANTINI, è QUESTO, che, RENDe GLORIOSO L'ISLAM sHARIA ONU OIC!


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


non si è mai sentito, che, la democrazia Merkel Mogherini, imperialismo NATO, di fascisti autochiarati, che, lanciavano bombe molov con le catapulte, e incendiavano tutto: palazzi autobus, ecc.. cecchini della CIA: erano pacifici per avere messo a terra: 100 cadaveri in un giorno, a Maidan, e realizzato un golpe con annesso genocidio dei russofoni! Un migliaio di persone sta protestando davanti al Parlamento ucraino chiedendo che I funzionari pubblici legati al regime dell'ex presidente Viktor Ianukovich siano cacciati. Lo riporta l'agenzia Interfax. Alla manifestazione partecipano attivisti di alcuni movimenti politici, tra cui il partito ultranazionalista 'Svoboda', il gruppo paramilitare nazionalista 'Pravi Sektor' e 'AutoMaidan', un gruppo che durante la rivolta a Kiev organizzava pacifici cortei di auto contro il governo.


https://plus.google.com/u/0/110867292845651918482/posts


abdallah saudi arabia --[FRATELLO]-- TUTTO quello, che, è successo tra me, e I satanisti CIA, aliens abduction agenda, A.I., che, fanno 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana, ogni anno, in tutto il mondo, è UNA STORIA TROPPO LUNGA, MA, è tutto documento in youtube, e nei miei siti! [http://auriti.blogspot.it] I satanisti sono come gli islamici, sono pronti a morire per realizzare la loro ideologia di conquista del mondo, ecco perché, pur subendo molte perdite, di vite di: demoni gmos alieni, e di satanisti, loro vengono sempre all'attacco: contro: di me, pur sapendo che: vanno incontro ad una morte certa! hanno violato questo mio uniusrei@gmail.com, che, per un anno, io non potevo avere accesso, ed hanno violato il mio living@live.it, the dove io pubblico contemporaneamente, su 100 siti.. e quindi hanno disattivato la possibilità, per me, di pubblicare articoli dal 09-07-2014. es:. http://uniusrei.blogspot.com/ ed ora, solo la CIA DATAGATE, poteva fare una cosa del genere! SAI TUTTE LE STORIE DELLA BIBBIA DOVE SATANA VUOLE SFIDARE I SERVI DI DIO? QUESTA è SOPRATTUTTO UNA SFIDA, IO NON HO INTERESSE AD UCCIDERE LORO E LORO NON HANNO UN INTERESSE AD UCCIDERE ME, NOI CI SFIDIAMO SOLTANTO! se, qualcuno poi muore? questo deve essere compreso, non è facile per un gigante come me, di scansare tutte le formiche! https://plus.google.com/u/0/+LorenzoScarolauniusrei/posts





Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


abdallah saudi arabia --[FRATELLO ] dal mio uniusrei@gmail.com the dove ti scrivo: io avevo un canale youtube "UniusREI2" con tutti I miei 400 video in originale, quindi, UNIUSREI2 channel, non aveva nessuna penalità! Io vivevo il mio ministero politico su questa pagina /user/YouTube/discussion ] [ che, per colpa mia, è stata chiusa al pubblico due volte, perché, I satanisti morivano come mosche! ] ora, mentre, io traducevo molto lentamente, il Libro Biblico "SAPIENZA" di Re Salomone ed ero giunto al 70%, dopo tre ore, ecco che per spamm, mi hanno distrutto il canale brutalmente.. e questo è giusto, perché, la CIA ha la sapienza di satana, e non potrebbe mai riconoscere la sapienza di Salomone! https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


abdallah saudi arabia [amico] -- io ho chiesto a JHWH, il dono, di non dover mai essere violento, contro, nessuno, perché, in realtà: io sono un uomo sommamente mite: come Mosé! Però, nessuno poteva chiedere a Mosé: di farsi il complice dei delitti di qualcuno, come: Maometto è stato il complice assassino: e complice istigatore, di assassini, pedofili poligami, ipocriti, bugiardi, come te per 1400 anni, tu hai riempito il mondo di genocidi per realizare la tua LEGA ARABA, che è la trappola di Rothschild per farti fare la morte di Hitler, velocemente! https://plus.google.com/u/0/+LorenzoScarolauniusrei/posts


https://plus.google.com/u/0/110867292845651918482/posts


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


[ tutte stronzate: noi non siamo la LEGA ARABA SHARIA ONU OIC, che, sorge sul genocidio dei popoli: TUTTAVIA, QUESTA CONVIVENZA CON I PALESTINESI? è UNA CONVIVENZA IMPOSSIBILE PER CHIUNQUE, NESSUNO AL POSTO DI ISRAELE SAREBBE STATO COSI MASOCHISTA! è INDISPENSABILE CHE SIANO DEPORTATI IN SIRIA! ] - Benyamin Netanyahu ha convocato per il pomeriggio il Gabinetto di sicurezza con cui intende discutere le modalità della tregua a Gaza concordata con l'Egitto. Lo riferisce Haaretz. Nel frattempo il popolare tabloid Yediot Ahronot pubblica con evidenza un articolo in cui accusa il premier israeliano di essersi mostrato ''debole e incerto''. ''E' Hamas a stabilire se c'è o non c'è un cessate il fuoco, è Hamas a dettarci il ritmo della vita'', polemizza il giornale. TEL AVIV, 14 AGOsto https://plus.google.com/u/0/+LorenzoScarolauniusrei/posts.


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


massacrare, bombardare con bombe a grappolo, incendiarie, obici, sterminare, fare il genocidio della gente russofona: Costituzionalmente organizzata, al 80%. ma, farla morire con la pancia piena almeno? questo, rende meno cattiva la Hitler Mogherini Merkel Troika Bildenberg regime massonico LaVey 322 CIA! 14 AGOsto. L'Ucraine ha annunciato l'invio di un proprio convoglio umanitario verso Donetsk e Lugansk, città dell'Ucraina orientale in mano ai separatisti e duramente colpite dalla guerra scoppiata 4 mesi fa tra le truppe di Kiev e I miliziani filorussi. Secondo l'ufficio stampa della presidenza ucraina, il convoglio - composto the 15 autocarri che trasportano 240 tonnellate di generi di prima necessità - parte dalle città di Kiev, Dnipropetrovsk e Kharkiv. La Croce rossa e distribuirà gli aiuti. https://plus.google.com/u/0/+LorenzoScarolauniusrei/posts


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


abdallah saudi arabia [amico] -- io so, che, c'è una grande aspettativa di conoscere, tutto, circa, la mia coscienza, che, io ho di me stesso, per descrivere, I particolari della mia stessa identita di Unius REI! MA, SENZA GUADARE ALL'AMORE, di fare di me stesso, l'amico di tutti? TUTTO QUESTO, mio ministero politico universale, NON POTREBBE ESSERE COMPRESO! ORA, L'AMORE PIù PERFETTO E GRANDE: è L'AMORE DI UN POLITICO, AGNOSTICO LAICO: lui non si preoccupa spiritualmente delle anime, quindi, lui deve proteggere il corpo di tutti, non ha importanza per un laico, se è il corpo di un gay, ateo, religioso, ecc.. tutti devono essere salvati per lui, dal suo punto di vista! Mentre, un religioso, necessariamente, giustamente, lui non può accogliere tutti: sullo stesso piano! ecco perché, JHWH ha detto: "la gloria di Dio è l'uomo vivente!" e lui il Santo, non ha detto: la gloria di Dio è l'uomo religioso, ecco perché, anche, Gesù di Betlemme ha deciso di essere un laico, e the un certo punto di vista, le religioni cristiane, involontariamente, hanno deformato la interpretazione della sua persona, come, la interpretazione dei suoi apostoli, che, erano zeloti, persone, che, volevano uccidere I romani, e realizzare un Regno libero di Israele, e Gesù sta salendo al cielo, dopo 40 giorni dalla sua risurrezione, e loro dicono ancora, "quando tu ricostituirai il Regno di Israele?", ma, lui non poteva parlare loro: di Unius REI il Messiah ebreo! https://plus.google.com/u/0/+LorenzoScarolauniusrei/posts


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


LA LEGA ARABA ONU SHARIA -- SONO DIVENTATI UNA MINACCIA: ESTREMA: DI NAZISMO, TUTTO SHARIA UMMAH, INCOMPATIBILE CON LA SOPRAVVIENZA DEL GENERE UMANO! DEVONO ESSERE STERMINATI, CON ARMI ATOMICHE: SUBITO! ] [ Malaysian Teen Investigated for 'Liking' Israel. Anti-Semitism hits new low as Muslim state cracks down on 'seditious' teen who 'liked' a pro-Israel Facebook post. By AFP, Arutz Sheva Staff. First Publish: 8/14/2014, Police in the Muslim-majority country of Malaysia are investigating a Malaysian teenager for "sedition," after he "liked" a pro-Israel Facebook post. The 17-year-old student in the northern state of Penang "liked" a post that read "I love Israel," and featured a picture of the Jewish state's flag, Penang police chief Abdul Rahim Hanafi was quoted as saying Wednesday by Malaysian media. Abdul Rahim said that under the harsh police crackdown, the student claimed to accidentally clicking "like." Sedition charges can hold a three-year jail sentence in the Muslim-majority nation. On the other hand, police also are investigating death threats made against the student. In response to the threatening backlash, he has deactivated his Facebook account. The crackdown on the student comes as inaccurate reporting over Operation Protective Edge in Gaza has led to a dramatic increase in anti-Semitism worldwide, with anti-Semitic incidents in July rising 383% compared to the same month last year according to a recent study. Osman Hussain, Penang's state director of education, told AFP on Thursday that he would seek to resolve the incident without police involvement. Speaking about the student, he remarked "he is just a student. I will try to solve the issue peacefully." The police crackdown has been met with some criticism online, with one reader posting on the popular local news portal Malaysiakini that "using the same twisted logic, all Malaysians using Facebook are also committing sedition as Facebook is founded by a Jew." Apparently such a move may not be too far off. Malaysian Communication Minister Datuk Seri Ahmad Shabery Cheek triggered harsh online criticism recently when he said authorities would "study" whether to block Facebook, after a posting appeared that was deemed insulting to Malaysia's Islamic royalty. Malaysia, which has no diplomatic relations with Israel, has a record of prohibiting free speech; just recently the country banned the usage of the word "Allah," which is simply the equivalent of "G-d" in the Malay language, for all non-Muslims. The country also has been used as a terror training ground, as revealed last month when a senior Hamas commander captured in Gaza confessed to having been sent to Malaysia for paragliding training, in an effort to develop skills to infiltrate Israel and conduct an attack.





Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


Attack on nuns said to be first ever in Bangladesh. Published: August 12, 2014. Bangladeshi nun speaking with the police. Bangladeshi nun speaking with the police. World Watch Monitor. A mob of about 60 people armed with machetes, knives and iron rods raided a Catholic convent and beat up its nuns and priest - the Catholic mission in Rangpur district, 280 kilometers northwest of Bangladesh's capital city Dhaka. The attack was said to be the first attack of this kind in the country, according to the Bishop of the local diocese Dinajpur, Sebastian Tudu: "It's unprecedented because nuns are highly respected in Bangladesh. The attack is obviously a targeted and planned attempt at intimidation. The July 7 attack including attempted rape and looting began around 2am and lasted for nearly two hours; consequently the incident led to multiple protests by thousands of Christians across the country.


Speaking with World Watch Monitor, Father Anthony Sen, Secretary of the Justice and Peace Commission in the Catholic diocese of Dinajpur, said the assailants of Boldi Pukur Catholic mission had ulterior motives including the seizure of the church's land. According to UN-funded IRIN, a humanitarian news and analysis service, attacks on Bangladeshi minorities' property is increasingly common and 'it is not clear whether Islamist politics is behind the violence, or whether bandits are taking advantage of political instability to seize land and other assets from vulnerable groups.' Of Bangladesh's 154 million people, Sunni Muslims constitute 90% and Hindus 9%, according to the 2001 census. The remaining 1% are mainly Christian and Buddhist."One of the major reasons for the attacks is occupying land and assets. If repeated attacks take place, Hindus [or any religious minority group] will migrate and this will help local [lawbreakers] to occupy the land," Rana Dasgupta the general secretary of the Bangladesh Hindu Buddhist Christian Unity Council, told IRIN. After a primary investigation, police found that a robbery had been committed in the convent but denied the allegation by clergy that the raid was a planned attack by local Muslims over a land dispute. Rabiul Islam, inspector of Mithapukur police station under Rangpur district, told World Watch Monitor that robbery was the sole motive.


"Three teams perpetrated the robbery. We have arrested one team [12 people] so far. Our initial interrogation yielded that robbery was their motive," said Islam. Of the twelve, ten are Muslims and two are local tribespeople.


Bagladeshi Bishop at the crime scene.Bagladeshi Bishop at the crime scene.


World Watch Monitor However Father Sen still isn't convinced: "One of the robbers asked the nuns, while beating [them], about the documents of the case regarding a current land dispute between the church and a local influential political leader." (The Church donated a piece of land to a school run by Muslims near the church. But the local political leader has tried to illegally occupy more of the church's land). "The robber also asked where the Father and the nuns get money to continue the case regarding the land dispute," said Sen.


The authority of the Catholic mission filed a robbery case in the nearby police, without reporting any names. The Bishop of Dinajpur Sebastian Tudu said: "The most recent attack is clearly a targeted response to Catholics' commitment to the country's poorest people." Details of the attack. The robbers first entered the priest's house. After tying him up and beating him they proceeded to vandalize his home and steal his valuables. Next they went to the medical house, inside the mission compound, where they beat a nun for information about the other nuns, and details regarding the location of the convent. After vandalizing the convent they proceeded to beat up, and then to attempt to rape the nuns. In total there were seven nuns on location, of which three were beaten while the others managed to hide. "The attackers tried to rape the nuns, but the women were saved by the grace of God. Their attempts to desecrate the vow of chastity of nuns for greater humanity and the service of God are shameful for us," said Sen. "When local influential people try to illegally occupy the land of poor tribal Christians, the priest and nuns make a stand against it. So the attack could be planned to intimidate the Father and the nuns because of their having recourse to the poor people," said Sen. Increasing religious intolerance.


Formerly East Pakistan, Bangladesh was established in 1971. After 15 years under military rule, democracy was restored in 1990.


Despite a constitution that provides religious freedom, Bangladesh is officially an Islamic state. However, unlike neighboring Pakistan, the country does not struggle with blasphemy laws or any anti-conversion bills. Even with the nation's current democratic liberties, Islamist extremist groups continue to try to modify the constitution and establish Shariah law.


According to the World Watch List, compiled by global ministry Open Doors, which works amongst minority Christians, Bangladesh ranks at number 48 on a list of the top 50 countries where Christians are most under pressure for their faith. The main source of persecution is Islamic extremism.


Speaking with World Watch Monitor, Open Doors said "Imams and influential Muslims persecute Christian believers, especially converts from Islam. Christians also face persecution from family and neighbours." Sattar Miah recovers from a dagger wound. June 2014Sattar Miah recovers from a dagger wound. June 2014


World Watch Monitor. Converts from Islam regularly attacked. Sattar Miah, a Christian who was formerly Muslim, was attacked after a group of seven Muslims broke into his family's house in the early hours of June 29 in North Bangladesh: Manmath, Gaibandha District. An Open Doors' worker who cannot be named due to security told World Watch Monitor, "One of the attackers stepped onto Sattar's neck and was about to slit his throat with a dagger when his family began screaming, which alerted the neighbors, so that Sattar was rescued in time." "They came with rods and daggers. They looted the house. When Sattar tried to stop them, they overpowered him and beat him," said the Open Doors worker. Two months prior to the attack, Sattar Miah and 39 other Christians, who had also previously been Muslim, filed a complaint for the religious pressure they had been receiving from the village's Muslims.


"The police told the Muslims not to do any harm against us," Sattar's pastor said. "The Muslims were quiet for a while, and then they started pressuring the Muslim background believers to renounce their Christian faith and ask for forgiveness in the mosque. The Muslim background believers (known as MBBs for short) did not give in to them.""For the past two years, these MBBs have been living under threat," said Open Doors' worker. "They are cut off from the community relations, kicked out of their work, and their children are maltreated in schools, but still they continue to stand firm in their faith in Jesus Christ." Political tensions have spilled over into violence.The beginning of 2014 saw continuing violence and Human Rights Watch (HRW) said Bangladesh had "tumbled backward on human rights". In its recent report, HRW said nearly 200 people were killed and thousands more were injured in violent street protests in 2013. In addition to Bangladesh being criticised for its human rights record, another concern regards the treatment of the nation's women and allegations that police use torture against those in custody. https://www.worldwatchmonitor.org/2014/08/article_3276328.html/


China crackdown on charities along its NK border.


According to Reuters, 'China is cracking down on Christian charity groups near its border with North Korea … with hundreds of members of the community forced to leave the country and some who remain describing an atmosphere of fear.'.


The action is believed to be aimed at closing off support to North Koreans who illegally enter China after fleeing persecution and poverty, before going on to other nations – most often South Korea.


This move comes ahead of Pope Francis' visit to South Korea next week, the first visit by a Pope in 25 years.


The Archdiocese of Seoul said it invited about 10 North Korean Catholics to attend mass given by Pope Francis but the NK government sponsored Church has rejected the offer.


Source: Reuters; Yonhap News Agency.


Cuba's religious freedom violations on the rise.


Christian Solidarity Worldwide has released a report documenting a dramatic increase in the abuse of religious freedom in Cuba.


According to CSW some of the violations include: severe harassment and violent beatings of Protestant pastors and lay workers; scores of women violently dragged away from Sunday morning services by state security agents; and forced closures, confiscation and demolition of churches. It also reports that a Baptist pastor, who had been working for more than 50 years as the leader of a church, finally accepted asylum in the US.


From January 2014 to July, 170 separate religious freedom violations were recorded - this figure is up from 40 violations in 2011. https://www.worldwatchmonitor.org/ 13/08/2014 SRI LANKA e il mondo delle bestie ].


Rifugiato pakistano: Non deportateci, se torniamo a casa saremo uccisi.


di Melani Manel Perera.


Un pastore protestante lancia un appello a nome di decine di stranieri che chiedono asilo politico in Sri Lanka. Il governo ha avviato le espulsioni, contravvenendo anche alle richieste dell'Agenzia Onu per I rifugiati. Almeno 84 pakistani, 71 afghani e 2 iraniani saranno deportati. 13/08/2014


INDIA e il mondo delle bestie ].


Karnataka: arrestate, e poi liberate, quattro cristiane con l'accusa di conversioni forzate.


Le donne avevano fatto visita a una famiglia di un'altra religione. Alcuni abitanti del villaggio hanno chiamato la polizia, raccontando di averle viste "fare pressione, assediando la casa". Il presidente del Global Council of Indian Christians (Gcic): "Le forze nazionaliste indù vogliono diffondere un sentimento di sospetto nei confronti dei cristiani".


LEGA ARABA e il mondo delle bestie ] IRAQ.


Patriarca di Baghdad: Usa, Ue e Lega araba devono ripulire la piana di Ninive dagli islamisti. Mar Sako auspica un intervento congiunto per annientare la minaccia islamista e "aiutare gli sfollati" cristiani, yazidi e sciiti a tornare nei villaggi di origine. Gli sforzi internazionali sinora profusi "sono insufficienti" e non si può contare su un governo centrale "in via di formazione". Profondo dolore per la migrazione continua di fedeli, a rischio il "patrimonio" cristiano d'Iraq. http://www.asianews.it/it.html


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


Ugo Finecoli A Lorenzo Scarola: DICE: "il popolo Ebreo, la Chiesa Cattolica, sono punti fermi nello spazio e nel tempo, fari e guardiani che vegliano e proteggono il pianeta Terra dal male e dalla stupidità dell'uomo ][ Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale DICE A:


Ugo Finecoli [ perfetto! ] ROTHSCHILD Bildenberg 322 Bush -- esci bestia PARASSITA USURAIO immondo, ASSASSINO, DEMONIO SATANISTA FARISEI ILLUMINATO talmud kabbalah, di un GUFO BAAL JABULLON MARDUCK, at Bohemin Grove! ti rimprovera lo Spirito Santo nel nome di Gesù di Betlemme! TU ESCI DAL CORPO SOCIALE, PARASSITA USURAIO COMMERCIANTE DI SCHIAVI! begone satana: in Jesus's name! usurocrazia, FMI FED BCE SPA TROIKA, Fiscal Compact, debito pubblico, e tutte le tue truffe, delitti di alto tradimento! AMEN ALLELUIA.. tu devi restituire la sovranità monetaria, che, tu hai rubato a tutti I popoli, perché è impossibile sollevare per te, il regno di satana sinagoga, questo, è il mio Regno Unius REI coglione!


https://www.youtube.com/user/lorenzojhwh


Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale


ROTHSCHILD Bildenberg 322 Bush -- esci bestia PARASSITA USURAIO immondo, ASSASSINO, DEMONIO SATANISTA FARISEI ILLUMINATO talmud kabbalah, di un GUFO BAAL JABULLON MARDUCK, at Bohemin Grove! ti rimprovera lo Spirito Santo nel nome di Gesù di Betlemme! begone satana: in Jesus's name! usurocrazia, FMI FED BCE SPA TROIKA, Fiscal Compact, debito pubblico, e tutte le tue truffe, delitti di alto tradimento! AMEN ALLELUIA.. tu devi restituire la sovranità monetaria, che, tu hai rubato a tutti i popoli, perché è impossibile sollevare per te, il regno di satana sinagoga, questo, è il mio Regno Unius REI coglione!


https://www.youtube.com/user/lorenzojhwh


Hamas Breaches New Ceasefire With Rocket Attack. New five-day extension doesn't even make it past a day, as Hamas renews rocket fire Thursday after missiles night before. il terrorismo islamico, si fermerà, soltanto quando, sarà condannata la sharia! infatti, l'aspetto politico di distuzione del genere umano, eccede, nella sharia, gli scopi meramente religiosi! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/08/13/iraq-a-baghdad-e-raffica-attentati.-usa-truppe-per-salvare-gli-yazidi_eb06bebf-e4a6-4982-98bf-f08cce4f8bd2.html


https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion Hamas Breaches New Ceasefire With Rocket Attack


New five-day extension doesn't even make it past a day, as Hamas renews rocket fire Thursday after missiles night before.






è TRISTE! ma, non ammettere che, i Farisei BILDENBERG, Rothschild, sono diventati la più grande minaccia di Israele, sarebbe un errore: FATALE, mortale! MAI, I MAOMETTANI SHARIA, GENOCIDIO A TUTTI, AVREBBERO DOVUTO SOLLEVARE I LORO DEMONI DELLA GALASSIA JIHADISTA, NEL MONDO, SE, SATANISTI 322 BUSH A BOHEMIAN GROVE, BAAL GUFO, NON DICEVANO: "VOI questo, voi lo POTETE FARE!" ] tutta la politica occidentale è diventato un grande spettacolo hollywood teatro di morte, contro, tutto il genere umano! ISRAELE DEVE SVILUPPARE, IN TEMPI BREVI, UNA INDUSTRIA BELLICA INDIPENDENTE! ] Il presidente Barack Obama. Obama ha riferito Blocchi Israele Missile spedizione. Funzionari dell'amministrazione degli Stati Uniti fermano il trasferimento di missili, ordinare tutti i trasferimenti futuri da sottoporre a controllo in segno di ulteriori legami di raffreddamento: 2014/08/14, Un nuovo rapporto rivela che l'amministrazione del presidente Usa Barack Obama ha fermato un carico di missili in Israele alla fine del mese scorso e le armi strette procedure di spedizione a Israele, come le tensioni tra le due nazioni crescono in mezzo Funzionamento protettivo Edge. Il rapporto del Wall Street Journal, pubblicato Mercoledì sera, cita funzionari statunitensi in amministrazione di Obama, che dicono hanno scoperto Israele aveva richiesto un gran numero di missili Hellfire direttamente attraverso i canali militari-a-militare. Un primo lotto di missili stava per essere spediti, secondo fonti in Israele e il Congresso degli Stati Uniti. A quel punto, il Pentagono è intervenuta e ha messo il trasferimento, in attesa. Inoltre, alti funzionari della Casa Bianca istruiti varie agenzie militari statunitensi di consultarsi con il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti prima di approvare ulteriori richieste da Israele. Un funzionario dell'amministrazione Obama Senior è stato citato nella relazione come dire il trasferimento non avrebbe dovuto essere un "check-the-box di approvazione," di routine determinata operazione difensiva israeliana a Gaza contro Hamas, che è riconosciuto come organizzazione terroristica dagli Stati Uniti. La decisione di reprimere trasferimenti futuri era l'equivalente di "Stati Uniti dicendo che 'il dollaro si ferma qui. Aspetta un secondo ... Non è più OK,'" ha detto il funzionario. Obama è stato in disaccordo con Israele per l'operazione difensiva, a Gaza, facendo vari tentativi per premere Israele ad accettare una tregua con l'organizzazione terroristica di Hamas irremovibile. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha risposto riferito, alla pressione raccontando l'amministrazione "non a me indovinare sempre secondo nuovo", dopo che Hamas ha commesso una delle sue numerose violazioni del cessate il fuoco. Attualmente un nuovo cinque giorni, cessate il fuoco è entrato in vigore il Mercoledì a mezzanotte, con, Obama chiama, Netanyahu, di lì a poco a spingere, per un cessate il fuoco "sostenibile". Secondo i funzionari statunitensi citati, nella relazione Wall Street Journal, il Mercoledì sera telefonata tra Obama e Netanyahu è stato "particolarmente combattivo." "Alla scoperta di" trasferimenti di armi militari-to-militare. Il rapporto osserva che il 20 luglio, prima della cancellazione missile Hellfire, l'IDF ha chiesto l'esercito americano, per, varie munizioni come i 120 mm, colpi di mortaio, e, 40 mm illuminante giri, senza la conoscenza dell'amministrazione di Obama. Tre giorni dopo la richiesta è stata approvata dai militari, senza che Obama o il segretario di Stato americano John Kerry di essere stato avvicinato per l'approvazione, dato che, la loro approvazione, non era necessario per tale trasferimento. Un funzionario della difesa degli Stati Uniti ha aggiunto che il processo di revisione standard per tali richieste è stata correttamente seguita. Il trasferimento senza l'approvazione inutili di Obama è stata seguita da un incidente simile in vista della cancellazione Hellfire, avvenuto lo stesso giorno, il 30 luglio IDF sciopero terroristi adiacenti ad una scuola delle Nazioni Unite, che gli Stati Uniti sbattuto come "vergognoso". In risposta, l'esercito israeliano ha confermato di mira i terroristi della Jihad islamica in prossimità della scuola. In precedenza l'IDF ha fornito prove video, che, Hamas spara razzi dall'interno delle scuole; inoltre, sono stati utilizzati scuole dell'UNRWA, in almeno tre casi per memorizzare razzi di Hamas, dopo che l'UNRWA ripetutamente restituito i razzi di Hamas. Lo stesso giorno, come lo sciopero della scuola delle Nazioni Unite, le relazioni degli Stati Uniti ha detto che i colpi da 120 mm e 40 mm erano stati rilasciati, dall'esercito degli Stati Uniti per l'IDF, con un funzionario dell'amministrazione Obama che dice "siamo stati accecato." Un funzionario della difesa degli Stati Uniti ha risposto, dicendo che "non vi era alcuna intenzione di blindside chiunque. Il processo per questo trasferimento è stata seguita con precisione lungo le linee che dovrebbe avere." Dimostrare i legami tesi tra l'amministrazione Obama e Israele, un alto funzionario dell'amministrazione ha detto al Wall Street Journal "abbiamo molti, molti amici, in giro per il mondo. Gli Stati Uniti sono il loro forte amico (di Israele)." "L'idea, che, essi stanno giocando gli Stati Uniti, o che ci stanno manipolando pubblicamente, miscalculates completamente il loro posto nel mondo", ha aggiunto il funzionario. La decisione degli Stati Uniti di stringere verso il basso, sui trasferimenti di armi a Israele si presenta come il Regno Unito sta minacciando azioni simili. Martedì scorso, il governo britannico ha minacciato di sospendere le licenze di esportazione 12 armi a Israele se scontri sono ripresi a Gaza. https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion


President Barack Obama. Obama Reportedly Blocks Israel Missile Shipment. US administration officials stop missile transfer, order all future transfers to be scrutinized in sign of further cooling ties: 8/14/2014, A new report reveals that US President Barack Obama's administration stopped a shipment of missiles to Israel late last month and tightened weapons shipment procedures to Israel, as tensions between the two nations grow amid Operation Protective Edge. The report in the Wall Street Journal, released Wednesday night, cites US officials in Obama's administration, who say they discovered Israel had requested a large number of Hellfire missiles directly through military-to-military channels. An initial batch of the missiles was about to be shipped, according to sources in Israel and the US Congress. At that point, the Pentagon stepped in and put the transfer, on hold. Further, top White House officials instructed various US military agencies to consult with the US State Department before approving any additional requests from Israel. A senior Obama administration official was quoted in the report as saying the transfer shouldn't have been a routine "check-the-box approval," given Israel's defensive operation in Gaza against Hamas, which is recognized as a terrorist organization by the US. The decision to clamp down on future transfers was the equivalent of "the United States saying 'the buck stops here. Wait a second…It's not OK anymore,'" said the official. Obama has been at odds with Israel over the defensive operation, in Gaza, making various attempts to press Israel into accepting a truce with the adamant terrorist organization of Hamas. Prime Minister Binyamin Netanyahu reportedly responded, to the pressure by telling the administration "not to ever second guess me again," after Hamas committed one of its many ceasefire violations. Currently a new five-day, ceasefire has come into effect as of Wednesday at midnight, with, Obama calling, Netanyahu, shortly thereafter to push, for, a "sustainable" ceasefire. According to US officials cited, in the Wall Street Journal report, the Wednesday night phone call between, Obama and, Netanyahu was "particularly combative." "Discovering" military-to-military arms transfers. The report noted that on July 20, ahead of the Hellfire missile cancellation, the IDF asked the US military, for, various munitions such as 120-mm, mortar shells, and, 40-mm illuminating rounds, without the knowledge of Obama's administration. Three days later the request was approved by the military, without Obama or US Secretary of State John Kerry being approached for approval, given, that, their approval, was not required for such a transfer. A US defense official added that the standard review process in such requests was properly followed. The transfer without Obama's unnecessary approval was followed by a similar incident ahead of the Hellfire cancellation, which occurred the same day, as the July 30 IDF strike on terrorists adjacent to a UN school, which the US slammed as "disgraceful." In response, the IDF confirmed it targeted Islamic Jihad terrorists in the vicinity of the school. Previously the IDF provided video evidence, that, Hamas fires rockets from inside schools; further, UNRWA schools have been used, in at least three cases to store Hamas rockets, after which UNRWA repeatedly returned the rockets to Hamas. On the same day as the UN school strike, US reports said the 120-mm and 40-mm rounds had been released, by the US army to the IDF, with one Obama administration official saying "we were blindsided." A US defense official responded, saying "there was no intent to blindside anyone. The process for this transfer was followed precisely along the lines that it should have." Demonstrating the tense ties between Obama's administration and Israel, a senior official of the administration told the Wall Street Journal "we have many, many friends, around the world. The United States is their (Israel's) strongest friend." "The notion, that, they are playing the United States, or that they're manipulating us publicly, completely miscalculates their place in the world," added the official. The US decision to tighten down, on arms transfers to Israel comes as the UK is threatening similar actions. On Tuesday, the British government threatened to suspend 12 arms export licenses to Israel if fighting resumed in Gaza.






tutti quelli che, partecipano a questo complotto ONU OIC, per distruggere la civiltà UMANISTICA, e i diritti universali solenni del 1948? LORO DEVONO ESSERE SUBITO UCCISI, PERCHé, STANNO METTENDO IN PERICOLO LA ESISTENZA DI TUTTO IL GENERE UMANO!! Canada Slam CDU comitato Gaza 'Sham'. FM canadese Baird dice decisione delle Nazioni Unite di indagare sulle accuse "crimini di guerra" contro Israele è 'una vergogna totale e non farà nulla.': 2014/08/14, canadese ministro degli Esteri John Baird. Ministro degli Esteri canadese John Baird fortemente criticato il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite (CDU) la nomina di una commissione per indagare le accuse di "crimini di guerra" nel modo operativo protetto Bordo - un comitato guidato da un avversario esplicito dello Stato ebraico. Il "Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite continua ad essere una farsa per far progredire i diritti umani. E 'una vergogna assoluta e non farà nulla per promuovere la pace e la dignità a Gaza per il popolo palestinese", ha scritto Baird sul suo account Twitter Lunedi. Il ministro canadese ha già vocalizzato sua critica della sonda CDU, dicendo che il mese scorso, quando è stato annunciato che "Il Canada è frustrato e profondamente deluso dal fatto che l'UNHCR ha deciso di ignorare completamente gli atti terroristici ripugnanti di Hamas." Israele e Stati Uniti hanno entrambi rifiutato la tre uomini CDU comitato che è guidato dal Prof. William Schabas, un professore di diritto canadese noto per la sua parzialità aperta contro Israele. Schabas ha parlato in un pannello 2013, dove ha clamorosamente rivelato il suo desiderio entusiasta di avere Israele ha cercato sulle sue azioni difensive a Gaza, anche se che ha coinvolto "cose ​​torsione e manovre" in ambito giuridico internazionale. Allo stesso modo il Mercoledì, in una intervista sul israeliano Channel 2, Schabas non ha negare che la comunità internazionale ha un doppio standard per quanto riguarda la condotta di Israele di guerra. In quella stessa intervista, ha rifiutato di definire Hamas come un gruppo terroristico, sostenendo una tale definizione sarebbe influenzare la sua "neutralità". Il comitato è stato oggetto di una ondata di critiche da Israele, con il ministro degli Esteri Avigdor Liberman il Mercoledì dire "lo Stato di Israele non deve collaborare con questa commissione. Dobbiamo fare i conti con loro e non concedere legittimità ai nemici di Israele." Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha anche sbattuto la CDU sopra la mossa il Mercoledì, accusandola di concessione "legittimità alle organizzazioni terroristiche", indagando Israele per presunti "crimini di guerra". Per la sua parte, l'Autorità Palestinese (PA) ha espresso "fiducia" che il comitato CDU troverà Israele colpevole di "crimini di guerra, crimini contro l'umanità." https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion Canada Slams UNHRC Gaza Committee 'Sham'. Canadian FM Baird says decision by UN to investigate 'war crimes' allegations against Israel is 'an utter shame and will do nothing.': 8/14/2014, Canadian Foreign Affairs Minister John Baird. Canadian Foreign Minister John Baird sharply criticized the UN Human Rights Council (UNHRC) appointment of a committee to investigate accusations of "war crimes" in Operation Protective Edge - a committee headed by an outspoken opponent of the Jewish state. The "UN Human Rights Council continues to be a sham for advancing human rights. It's an utter shame and will do nothing to promote peace and dignity in Gaza for the Palestinian people," wrote Baird on his Twitter account Monday. The Canadian minister has previously vocalized his criticism of the UNHRC probe, saying last month when it was announced that "Canada is frustrated and deeply disappointed that the UNHCR decided to completely ignore the abhorrent terrorist acts of Hamas." Israel and the US have both rejected the three-man UNHRC committee which is headed by Prof. William Schabas, a Canadian law professor known for his open bias against Israel. Schabas spoke in a 2013 panel, where he blatantly revealed his enthusiastic eagerness to have Israel tried over its defensive actions in Gaza, even if that involved "twisting things and maneuvering" in the international legal arena. Likewise on Wednesday, in an interview on Israel's Channel 2, Schabas did not deny that the international community has a double standard regarding Israel's conduct of war. In that same interview, he refused to define Hamas as a terrorist group, claiming such a definition would affect his "neutrality." The committee has come in for a wave of criticism from Israel, with Foreign Minister Avigdor Liberman on Wednesday saying "the State of Israel must not cooperate with this commission. We need to contend with them and not grant legitimacy to enemies of Israel." Prime Minister Binyamin Netanyahu also slammed the UNHRC over the move on Wednesday, accusing it of granting "legitimacy to terror organizations" by investigating Israel for alleged "war crimes." For it's part, the Palestinian Authority (PA) has expressed "confidence" that the UNHRC committee will find Israel guilty of "war crimes, crimes against humanity."


se, la LEGA ARABA non verrà distrutta da armi atomiche, in tempi brevi, prima, che, i satanisti CIA 322 Bush NATO, possano aggredire la Russia, tutto il genere umano potrebbe non sopravvivere! https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion


questo articolo è IL PIù IMPORTANTE! ] è vero che, alcuni ebrei sono razzisti, ma, non è questo il vero problema! [ SE, NON ESISTEVA LA SHARIA? IO AVREI DIFESO QUESTO MATRIMONIO, MA, DI FATTO, OGGI, LA SHARIA FARà, DI QUESTA DONNA EBREA, CHE, SPOSA UN MUSULMANO UNA MINACCIA, CONTRO, TUTTO L'OCCIDENTE, CONTRO, TUTTI I POPOLI DEL MONDO, contro, il suo popolo! Questo crimine non è avvertito, in Occidente, PERCHé, FARISEI ILLUMINATI 322 BUSH, Bildenberg, sistema massonico FMI FED BCE, NWO 666 GMOS MICRO-CHIP AGENDA TALMUD: aliens abductions, I PADRONI DI TUTTI I MONOPOLI NETWORK TV SATELLITE, e tutti gli anticristo culattoni, GENDER OBAMA, PER IL LORO ODIO, CONTRO, GESù DI BETLEMME HANNO DECISO DI DISTRUGGERE ISRAELE, E LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA! 1. se, era una ragazza musulmana, che, lei voleva sposare: un non musulmano? sarebbe stata uccisa per apostasia! ECCO PERCHé, TUTTA LA LEGA ARABA, STA COMPLOTTANDO IL GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO! ] [ Padre e 'tragica' Jewish Wedding Lotta Gruppo arabo. Gruppo anti-assimilazione intende protestare contro il matrimonio di donna ebrea con araba, in città che è stato bombardato dai terroristi arabi a Gaza. 2014/08/14, Proprio ora, come i salari di Hamas una guerra terroristica contro Israele e segni di estremismo islamico sono in rapida crescita tra i cittadini arabi di Israele, un uomo musulmano e una donna ebrea sono in procinto di sposarsi, ignorando l'opposizione del padre della sposa . Mahmoud (26) e morale (23) si sono incontrati due anni fa nella loro città di Jaffa, una città ebraica e araba misto unito a sud di Tel Aviv, che ha visto la sua quota di incidenti anti-israeliani arabi. Hanno in programma di sposarsi di Domenica in una sala per matrimoni a Rishon Letzion, una città che è venuto sotto il lancio di razzi da Gaza. Il padre della sposa non sarà tra gli ospiti. Ha spiegato che "era uscita con lui per due anni dietro la schiena. ... Il padre (di Mahmoud) ha cercato di convincermi a venire, gli ho detto che non voglio sentire da lui. Non accetto e io non verrò. ""Voglio che mia figlia a sposarsi correttamente, che un rabbino santificherà il suo matrimonio. Questa è una tragedia, è triste", ha aggiunto il padre. "Ho detto a mia figlia che io la darei quello che vuole, giusto per non andare con lui -., Ma lei non è in ascolto E 'impossibile parlare con lei." Nella sua opposizione alla disconnessione di sua figlia dal popolo ebraico, il padre di morale è affiancato da Lehava, un gruppo di educazione assimilazione combattimenti ebraica in Israele, riferisce Yedioth Aharonoth. Lehava è diffuso biglietto d'invito della coppia, chiedendo per coloro che sono interessati a raccogliere e protestare davanti alla sala, nel tentativo di impedire il matrimonio. "Per favore, vieni con energia positiva e portare altoparlanti e corna", ha scritto il gruppo. "Chiederemo la nostra sorella a tornare a casa con noi per il popolo ebraico che sono in attesa per lei."


La chiamata incluso il numero di telefono della sala, chiedendo alle persone di chiamare e spiegare che "il buon nome della sala sarà distrutto perché stanno sostenendo l'assimilazione. Non minacciare, spiega perché è doloroso per il popolo di Israele."


"Una profanazione del nome di G-d". Mahmoud ha detto che la morale ha già convertito all'Islam e che i due sono stati sottoposti a un matrimonio in un tribunale islamico. Egli ha aggiunto: "siamo un paio di giorni prima del matrimonio, che è quello che succederà Che facciano quello che vogliono, il matrimonio avverrà Chi vuole protestare -... Farli venire protesta" In risposta, il regista Lehava Bentzi Gopshtain ha dichiarato: "anche se lei è convertito all'Islam che non ha alcun senso secondo la religione ebraica. Se Do non voglia il matrimonio non viene annullato saremo protestare non solo per lei, ma per portare un messaggio a tutti gli altri a pensare sposarle. ""E 'una profanazione senza precedenti del nome di Do", ha detto Gopshtain dello spettro di assimilazione. "Spero che il maggior numero possibile di persone vengono a protestare in modo non violento. Sposarsi con il nemico in una città che viene bombardata dagli arabi come Rishon Letzion è una vergogna." In quasi tutti i casi di matrimoni misti con gli arabi in Israele il partner ebraico è la sposa. E 'diventato un fenomeno ben documentato che tali mogli soffrono regolarmente abusi dai loro mariti arabi, sia emotivo e fisico, e in molti casi richiedono aiuto per fuggire.


https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion


Father and Jewish Group Fight 'Tragic' Wedding to Arab. Anti-assimilation group plans to protest Jewish woman's wedding with Arab, in town that has been shelled by Arab terrorists in Gaza. 8/14/2014, Precisely now, as Hamas wages a terror war on Israel and signs of Islamic extremism are burgeoning among the Arab citizens of Israel, a Muslim man and Jewish woman are about to get married, ignoring the opposition of the bride's father. Mahmoud (26) and Moral (23) met two years ago in their hometown of Yafo, a mixed Jewish and Arab city joined to the south of Tel Aviv, which has seen its share of Arab anti-Israel incidents. They plan to marry on Sunday at a wedding hall in Rishon Letzion, a city that has come under rocket fire from Gaza. The father of the bride will not be among the guests. He explained that "she went out with him for two years behind my back. ...(Mahmoud's) father tried to convince me to come, I told him that I don't want to hear from him. I don't accept it and I won't come." "I want my daughter to get married properly, that a rabbi will sanctify her wedding. This is a tragedy, it's sad," added the father. "I told my daughter that I'd give her whatever she wants, just not to go with him - but she isn't listening. It's impossible to talk with her." In his opposition to his daughter's disconnection from the Jewish people, Moral's father is joined by Lehava, a Jewish education group fighting assimilation in Israel, reports Yedioth Aharonoth. Lehava has spread the couple's invitation card, calling for those who are concerned to gather and protest in front of the hall in an attempt to prevent the wedding. "Please come with positive energy and bring loudspeakers and horns," wrote the group. "We will ask our sister to return home with us to the Jewish people who are waiting for her."


The call included the phone number of the hall, asking people to call and explain that "the hall's good name will be destroyed because they are supporting assimilation. Don't threaten, explain why it's painful for the people of Israel."


"A desecration of G-d's name". Mahmoud said that Moral has already converted to Islam and that the two have undergone a wedding at an Islamic court. He added "we're a few days ahead of the wedding, that's what's going to happen. Let them do what they want, the wedding will happen. Whoever wants to protest - let them come protest." In response, Lehava director Bentzi Gopshtain stated "even if she converted to Islam that has no meaning according to the Jewish religion. If G-d forbid the wedding is not cancelled we will protest not just for her, but to bring a message to all others thinking to marry them." "It's an unparalleled desecration of G-d's name," Gopshtain said of the specter of assimilation. "I hope that as many as possible people come to protest in a non-violent manner. To get married with the enemy in a city that is being bombarded by Arabs like Rishon Letzion is a disgrace." ​In nearly all cases of mixed marriages with Arabs in Israel the Jewish partner is the bride. It has become a well documented phenomenon that such wives regularly suffer abuse from their Arab husbands, both emotional and physical, and in many cases require help to escape.


Leggi tutto (258 righe)


Rispondi ·






666GiudaicoMassonica1 settimana fa





Snowden? COSA SA LUI, DELLA BIOLOGIA SINTETICA GMOS? INTELLIGENZA ARTIFICIALE ALIENA DATAGATE, AGENDA ALIENS ABDUCTION GMOS: PER SOLLEVARE LA NUOVA ERA DI SATANA 322 BUSH SUL MONDO? CHE NE SA LUI DELLE PROPRIETà DEI DEMONI? LUI è SOLTANTO UN INFORMATICO! QUINDI Snowden, INTUISCE, CHE è UNA TECNOLOGIA ALIENA, CHE LO PUò SPIARE IN RUSSIA SOLTANTO! sicuro, i servizi segreti USA lo osservano a Mosca. L'ex agente della CIA Edward Snowden è sicuro che gli uomini dell'intelligence americana continuano a tenerlo d'occhio in Russia, dove ha ricevuto ai primi di agosto un permesso di soggiorno di 3 anni. "La CIA e la NSA hanno un team il cui compito è quello di raccogliere informazioni su di me. Non credo che abbiano determinato la mia posizione precisa, ma sono quasi certamente sicuro che tengono d'occhio con chi parlo in internet,"- ha dichiarato Snowden in un'intervista con un portale web. Tuttavia l'ex agente della CIA ha rilevato di non pensare molto bene delle capacità dell'intelligence degli Stati Uniti nel settore delle tecnologie informatiche. Sostiene che gli esperti NSA non siano stati in grado di determinare esattamente quali documenti elettronici siano nelle sue mani. https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion


ordine esecutivo 11110 Unius REI


12 agosto, Ucraina, fermate convoglio umanitario russo. [ DICONO I CARNEFICI MOGHERINI MERKEL CIA NATO, PERCHé QUESTO RALLENTA IL GENOCIDIO DEI RUSSOFONI! ] 280 veicoli partiti da Mosca sarebbero senza autorizzazione .. Il convoglio di 280 camion bianchi "Kamaz" che trasportano gli aiuti umanitari ai civili nel sud-est dell'Ucraina continua a muoversi. Nella notte di martedì la colonna di tir ha lasciato la regione di Mosca. La questione relativa al corridoio umanitario per il passaggio del convoglio russo con i farmaci, cibi vari, alimenti per bambini, sacchi a pelo ed altri beni di prima necessità per i civili dell'Ucraina sud-orientale rimane ancora aperta. Non è ancora chiaro dove, quando e come saranno distribuiti gli aiuti umanitari mandati dalla Russia.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_14/Continua-a-muoversi-il-convoglio-russo-con-gli-aiuti-umanitari-per-lUcraina-3310/


Tutta la notte bombardamenti con l'artiglieria a Donetsk. Durante la notte a Donetsk gli uomini delle forze di sicurezza di Kiev e i separatisti si sono scambiati colpi di artiglieria; non sono stati comunicati danni e perdite. I lanciarazzi "Grad" dei separatisti dislocati lungo l'hinterland di Donetsk hanno attaccato l'aeroporto della città, che continua ad essere controllato dalle forze di ucraine.


L'artiglieria ucraina ha bombardato i quartieri Budennovsky e Leninsky a sud di Donetsk e i distretti Kuibyshevsky e Kievsky nel nord-ovest della città.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_14/Tutta-la-notte-bombardamenti-con-lartiglieria-a-Donetsk-1247/


ordine esecutivo 11110 Unius REI


QUESTO NON è UN FENOMENO DELIRANTE: ISOLATO, NO! MA, è LA LOGICA CONSEGUENZA di ottenere la CRIMINALIZZAzione, di ISRAELE, a tutti i costi, E DI MOSTRARE IN BUONA LUCE: TUTTI I DELITTI SHARIA nazi ONU, OIC, della LEGA ARABA: imperialismo Califatto, genocidio a tutti, in tutto il mondo, CHE, proprio QUESTO è UN CRIMINe, per distuggere Israele, poiché, la colpa crimine di Israele (per gli anticristo, come: Barroso, Van Lucertola, Zapatero, Merkel, Mogherini, 322 Bush, farisei LaVey, salafiti, ecc.. ), è quello di Israele, di rappresentare il Regno di Dio, la Civiltà ebraico-cristiana! ISIS è il complotto CIA NATO, del SISTEMA MASSONICO DI FARISEI BILDENBERG, per sollevare la nuova era di satana, è la logica progressiva della religione naturalista, della truffa dell'evoluzionismo, teoria eterna, senza supporto scientifico! INFATTI I FOSSILI DI TRANSIZIONE DOVREBBERO ESSERE: IL 95%, MA, QUESTA è LA VERITà, NON ESISTE UN SOLO FOSSILE DI TRANSIZIONE, ANCORA! ] [ Ufficiale olandese Squalificato per Dire ISIS è 'complotto sionista'. Ufficiale al Dutch National Cyber Security Center sospesa dopo tweeting che lo Stato islamico è "un piano prestabilito di sionisti": 2014/08/14, ISIS combattenti sfilano in Raqqa, Siria. Un funzionario di project management presso la olandese Cyber Nazionale Security Center è stato sospeso dopo tweeting che lo Stato Islamico dell'Iraq e del Levante (ISIS), ora conosciuto come lo Stato islamico (IS), è stato un "complotto sionista". Secondo il sito web in lingua inglese NL volte il dipendente, Yasmina Haifi, ha scritto, "ISIS non ha nulla a che fare con l'Islam. Si tratta di un piano prestabilito di sionisti che vogliono fare deliberatamente l'Islam in cattiva luce. "Il ministero della sicurezza e giustizia e il Coordinatore Nazionale per la antiterrorismo e la sicurezza (NCTV) ha risposto dicendo che erano contrari al tweet di Haifi. "Sicurezza e Giustizia e la NCTV prendono le distanze dalle sue osservazioni," ha detto il governo in un comunicato citato da NL Times. "E dal momento che [il commento] riguarda il lavoro del NCTV e la National Cyber Security Center, la causa è indicata per terminare il suo incarico NCSC / NCTV e esternalizzare il suo lavoro con effetto immediato." In un'intervista con il locale Radio 1 il Mercoledì , Haifi ha detto che non saranno ritirate le sue dichiarazioni, dicendo che ha il diritto di parlare la sua mente. "La libertà di espressione è apparentemente solo per determinati gruppi," fu citato per aver detto. "Mi sono preso la libertà di esprimermi e ovviamente devo pagare per essa. Non so perché dovrei prendere in giù; questo è quello che penso ", ha dichiarato Haifi. Parlamentari olandesi Joram van KLAVEREN e Louis Bontes hanno chiesto di sicurezza e di ministro della Giustizia Ivo Opstelten di agire contro il funzionario, secondo il NL Times. Van Klaveren e Bontes ha detto in una dichiarazione congiunta che "una persona che si propaga tali idee e sta lavorando con il segreto di Stato potrebbe essere una minaccia alla sicurezza nazionale." Dal Haifi ha rimosso la dichiarazione dal suo feed Twitter, dicendo: "Mi rendo conto che la politica sensibilità in relazione al mio lavoro. Questo [reazione del pubblico] non è mai stata mia intenzione. " https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion


Dutch Official Suspended for Saying ISIS is 'Zionist Plot'. Official at the Dutch National Cyber Security Center suspended after tweeting that the Islamic State is "a preconceived plan of Zionists": 8/14/2014, ISIS fighters parade in Raqqa, Syria. A project management official at the Dutch National Cyber Security Center has been suspended after tweeting that the Islamic State of Iraq and the Levant (ISIS), now known as the Islamic State (IS), was a "Zionist plot". According to the English-language NL Times website the employee, Yasmina Haifi, wrote, "ISIS has nothing to do with Islam. It is a preconceived plan of Zionists who want to deliberately make Islam look bad." The Ministry of Security and Justice and the National Coordinator for Counterterrorism and Security (NCTV) responded by saying they were opposed to Haifi's tweet. "Security and Justice and the NCTV distance themselves from her remarks," the government said in a statement quoted by NL Times. "And since [the comment] relates to the work of the NCTV and the National Cyber Security Center, cause is shown to terminate her assignment NCSC/NCTV and outsource her work with immediate effect." In an interview with the local Radio 1 on Wednesday, Haifi said she will not take back her statements, saying she has the right to speak her mind.


"Freedom of expression is apparently only for certain groups," she was quoted as having said. "I have taken the liberty to express myself and obviously I have to pay for it. I do not know why I should take it down; this is what I think," Haifi declared. Dutch MPs Joram van Klaveren and Louis Bontes have asked Security and Justice Minister Ivo Opstelten to take action against the official, according to the NL Times. Van Klaveren and Bontes said in a joint statement that "a person who propagates such ideas and is working with state secrets could be a threat to national security." Haifi has since removed the statement from her Twitter feed, saying, "I realize the political sensitivity in relation to my work. This [public reaction] was never my intention."


UniusReiOrWarW666IMF


Samanta Borgia io seguo in tempo reale quello, che, avviene su: http://italian.ruvr.ru e in Ucraiana, potrebbero avere ammorbidito le loro posizioni di questo estremismo grazie al mio articolo, che ha mosso le proteste della UE! in Kiev c'è una passionalità da tifo di stadio, completamente svincolata, da un discorso sereno, sono loro stessi che dicono di essere fascisti! USA E UE sono andati a pescare nel torbido soltanto per il loro interesse imperialistico, perché, sulla piramide massonica, è gia stata decisa la Terza guerra mondiale contro la Russia! ecco perché, in questo scenario, con una LEGA ARABA, che è la terza super potenza del pianeta, Israele deve camminare su un sentiero troppo stretto! [ Il convoglio russo di aiuti umanitari non entrerà in Ucraina. Lo ha scritto su Facebook il ministro dell'Interno ucraino Arsen Avakov: "Non lasceremo entrare nella regione di Kharkiv - ha scritto il ministro - nessun convoglio di Putin". Avakov ha definito l'iniziativa russa "una provocazione di un aggressore cinico". http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/08/13/kievconvoglio-aiuti-puntin-non-passera_7353da26-ab08-454b-b340-ea5acc67f579.html?fb_comment_id=fbc_825728724113446_825730590779926_825730590779926#f36c0916e3ca73a


Benjamin Netanyahu - SOLTANTO ADESSO, TU PUOI CAPIRE, PERCHé, IO TI HO ORDINATO, e ti ho costretto a PROTEGGERE ASSAD. "ISIS, hamas, Boko Haram, ecc.. sono: ARABIA SAUDITA, TURCHIA, LEGA ARABA", non nasce una merda di Maometto Sharia, del Genere per caso! https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion


Watch: Muslims Force Closure of Temple Mount for Jews. Watch harrowing video of raucous Muslim mob pursuing three Jews, day before Knesset Committee discusses status quo. By Uzi Baruch, Ari Yashar. 8/13/2014, Three Jewish visitors to the Temple Mount on Tuesday were met by a throng of rabidly chanting Muslim visitors, who attempted to intimidate them off the holiest site in Judaism, and succeeded in forcing police to close Jewish access to the holy site. Towards the start of the video from the incident, which was uploaded by the Joint HQ for Temple Movements, one of the Jews is observed approaching the police, arguing that the raucous chants constitute incitement. The undaunted Jews continued their tour heedless of the threatening and incessant chants of "Allahu akbar," with one sarcastically remarking "look, three Jews, how many Arabs; they are calling to G-d, they are praying to G-d because of us, it's wonderful. You see what we did?" Sizable police forces are seen in the video proving themselves unable to stop the mass mob of Muslim visitors from pursuing the three Jewish visitors, as they showered insults, curses and words of incitement against them for roughly 20 minutes. After police were unable to separate the Muslims from the Jews, they decided to close the holiest site in Judaism to Jewish visitors almost as soon as it was opened for the day. Half an hour later, police also closed entrance for tourists of other religions, even as Muslim entry continued unchecked. Can the Interior Committee change things? The incident comes just as the Knesset's Interior Committee is set to discuss the police's management of the holy site on Wednesday.


In light of the total collapse of religious rights for Jews at the site, the Joint HQ for Temple Movements announced it would demand a complete separation of Jews and Muslims at the Temple Mount during the Interior Committee meeting, citing the model of the Cave of Machpelah in Hevron. The Joint HQ expressed its hopes that such a move would be taken "before G-d forbid a tragedy occurs at the site." It is worth noting that this is far from the first time that Muslim mobs have succeeded in forcing police to close the site to Jews; rioting Muslims threw objects and closed the site to Jews three days in a row in June. More recently, Muslims burned and looted a police station on the Temple Mount last month in a shocking breakdown of law and order. As for whether the Interior Committee will be able to change the situation, back in June the Committee's sub-committee on Jewish prayer rights at the Temple Mount issued a report which surprisingly recommended maintaining the status quo at the Mount. MK Zevulun Kalfa (Jewish Home) slammed the recommendations for in his words leaving the Mount in the hands of Hamas, even though they were made by members of his own Jewish Home party.


In particular, he noted the suggestions left the Jordanian Waqf (Islamic trust) with de facto rule, giving them the power to charge tourists money to visit the site. Further, the constant riotous Arab violence against Jewish visitors to the site would continue to end in a ban on entry for Jews under the recommendations.


Leggi tutto (151 righe)


Rispondi ·






666GiudaicoMassonica1 settimana fa





Benjamin Netanyahu - se, ISIS, ecc.. non fosse STATO, nella Agenda di Giordania, Arabia Saudita, Turchia? poi, loro sarebbero venuti sul campo di battaglia! TU NON MERITI DI VIVERE! TU NON DOVEVI AVERE PIETà DEL TUO MORTALE NEMICO! https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion


Benjamin Netanyahu - LE POTENZE DELL'INFERNO, gli anticristi, 1. il Falso Profeta Maometto, e, 2. LaVey 322 UE Bildenberg Bush farisei Rothschild, sono alleati, con lo scopo di uccidere Gesù di Betlemme, soffocare: tutto il seme di Abramo: deve scomparire antico e nuovo testamento! riservando uno scontro: mortale, tra di loro, in un secondo momento! tu non avresti mai dovuto avere simpatia per Gesù, ora, tu devi morire come un goym, senza genalogie paterne! https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion


SICURAMENTE, I MORTI DI QUESTA SCELLERATA E CRIMINALE AVVENTURA NAZI MERKEL MOGHERINI: PER REPRIMERE UN POPOLO DOMBASS RUSSOFONO, COSTITUZIONALMENTE ORGANIZZATO: CHE: CIA UE NATO HANNO UCCISO, SONO PIù DI 6000, CON 1MILIONE DI SFOLLATI, MA, I NOSTRI MEDIA REGIME MASSONICO BILDENBERG, SONO ECCESSIVMENTE DISTRATTI!


Ad Uglegorsk i filorussi denunciano strage di civili dell'esercito ucraino. Martedì le forze di sicurezza ucraine hanno bombardato la città di Uglegorsk della regione di Donetsk: ci sono state decine o addirittura centinaia di civili uccisi, riporta il centro stampa dell'autoproclamatasi Repubblica Popolare di Donetsk. Secondo i filorussi, martedì mattina all'ingresso della città si trovava un solo posto di blocco delle forze separatiste, sebbene in città non si trovasse alcun combattente. Le truppe ucraine hanno circondato il centro abitato senza dare ai civili un corridoio umanitario ed hanno poi dato il via ad un massiccio bombardamento di artiglieria durato tutto il giorno. Il bombardamento di Uglegorsk è stato descritto dai separatisti come una delle operazioni più sanguinose delle forze di sicurezza di Kiev.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_13/Ad-Uglegorsk-i-filorussi-denunciano-strage-di-civili-dellesercito-ucraino-4892/


Guardia Nazionale ucraina e separatisti combattono presso il confine russo. Presso il comando delle forze separatiste della Repubblica di Donetsk hanno riferito che gli indipendentisti e le forze di sicurezza della Guardia Nazionale ucraina continuano a combattere vicino al confine con la Russia. La battaglia è in corso presso il villaggio di Stepanivka nel distretto di Shakhtersk. L'esercito ucraino effettua massicci attacchi di artiglieria con lanciarazzi multipli.


"I separatisti sono stati costretti a dirottare una parte significativa delle proprie forze dalla zona di combattimento per assistere la popolazione civile", - si legge nel comunicato del quartier generale dei separatisti filorussi.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_13/Guardia-Nazionale-ucraina-e-separatisti-combattono-presso-il-confine-russo-8200/


Benjamin Netanyahu - farisei Illuminati, si nasce, ecco perché, agli ebrei sono state lasciate delle inutili genealogie materne, quindi, è giusto per tutti voi, di essere delle pedine del NWO, è giusto ricevere ogni Olocausto! ECCO PERCHé VOI VI DOVETE PREPARARE A MORIRE DI NUOVO: BUON SHOAH BIBI!


News by: satanic criminal Country, all friends of Obama Gender, for kill ISRAEL ]


Afghanistan Algeria, Argentina Azerbaijan, Bangladesh Bhutan Bolivia, Brunei Darussalam, Burma Cameroon, Central African RepUblic, China Colombia, Cuba Eastern Europe And Eurasia, Egypt Eritrea, Ethiopia Guinea, Honduras India Indonesia International, Iran Iraq Israel Jordan, Kazakhstan, Kenya, Kenya (north-east), Laos Lebanon, Libya Malaysia, Maldives, Mali Mauritania, Mexico Middle East


Morocco Nepal, Niger Nigeria, Nigeria (north), North Korea, North-korea Other: Other Africa, Other Asia, Other Latin America, Other Middle East, Pakistan, Palestinian Territories, Peru, Philippines, Russian Federation, Saudi Arabia, Senegal, Somalia, South Korea, South Sudan, Sri Lanka, Sudan, Sudan (north) Sudan (south) Syria, Tajikistan, Tanzania, Tunisia, Turkey, Turkmenistan, Uganda, Ukraine, Uzbekistan, Vietnam, Yemen


ordine esecutivo 11110 Unius REI


https://www.youtube.com/user/politicalUniusREI/discussion


Homs priest killed by assassins. Published: April 07, 2014. Dutchman refused to leave tiny, beleaguered Christian enclave. Rev. Frans van der Lugt in an undated photo.


Courtesy of Aid to the Church in Need. Frans van der Lugt, a Jesuit priest who refused to leave the embattled city of Homs, Syria, in solidarity with the few Christians still living there, was killed by assassins Monday in his garden. Known among the people as Abouna Francis, the native Dutchman had worked in Syria for more than 40 years. He was 75. "Father Frans was apparently killed by targeted headshots. We have received a phone report from a Christian who was with him in the Old City," reported Aid to the Church in Need, a Catholic agency, in an April 7 statement that cited another Jesuit in Syria, Rev. Ziad Hillal. Independent news accounts reported that van der Lugt was forcibly removed from his house and pulled into his garden, where he was shot twice through the head. The son of a banker, Van der Lugt arrived in the Middle East in 1966, first living in Lebanon and moving to Homs in the early 1970s. As is common in the Jesuit order, he was a teacher, with an emphasis in working with special-needs students. As the Syrian civil war approached Homs, the priest resolved to stay with the dwindling Christian community that remained. Tens of thousands of Christians across the country, targeted by rebels who consider them allies of the regime of President Bashar al-Assad, have fled their homes during the way, many to other locations in Syria, and others to neighboring Lebanon or Turkey. Video by Dutch public broadcaster Nederlandse Omroep Stichting, on the death of Rev. Frans van der Lugt


Once home to an estimated 60,000 Christians, fewer than 30 remain in the Old City sector of Homs, an ancient town that was a rebel stronghold in the early days of the three-year-old Syrian uprising. The government has regained control of much of the city, while rebels retain a hold on the Old City. During a February interview with Dutch radio, van der Lugt explained his reasons for staying in the besieged Old City sector.


"When I leave, nothing will be left of this building," he said. "And I don't want to leave alone the 28 Christians that have remained." During the interview, the priest described the Old City as almost completely destroyed, and the people as constantly hungry. A recent food delivery by the UN, he said, "isn't enough at all for the about 2,000 people left." "They brought pans and cloths the people didn't need. We need rice, food, that didn't come in sufficiently. There is a huge lack of food. At our breakfast we eat olives and drink tea. In the afternoon we make soup with what grows between the stones on the street." "In the evening," he said, "we just see what we can get." Even in his advanced age, van der Lugt got around the war-pocked city on his bicycle, tending to the elderly and disabled and trying, like everyone else, to obtain enough food for the day. It was a constant struggle. On Jan. 27, a short video was posted on You Tube in which van der Lugt, sitting before a darkened altar, speaks directly into the camera about the desperate situation in Homs. "One of our biggest problems is hunger," he said. "There is nothing to eat." Rev. Hillal, quoted by Aid to the Church in Need, called van der Lugt "a ray of joy and hope to all those trapped in the Old City of Homs, waiting for yet another UN permission to evacuate." "God have mercy on us, who could not save him from sniper fire."


ordine esecutivo 11110 Unius REI


Abd Allah, kinf Saudi Arabia -- quale demonio dio, può dare a te, la certezza del paradiso, se, tu sei un nazista, che, non ha la libertà di religione, per fare del male, a persone innocenti, fare del male ai veri ministri di Dio, che, sono mandati da te, da Dio? questo è evidente a tutti, tu sei il demonio, che, tu speri di avere ogni bene, da una guerra mondiale, per essere il complice dei satanisti americani!


Obama cannibale Gender, mi dispiace che, io ti sto rovinando, tutte le bugie, che, tu avresti potuto scrivere: dopo la tua: terza guerra mondiale, imperialismo Rothschild! tu non le potrai aggiungere, alle bugie della teoria della evoluzione, insieme, a tutte le bugie, che, tu hai fatto scrivere, nei libri di storia, circa, gli ultimi 300 anni, perché Albert Pike, laVey, è tuo padre! tu hai eliminato, tutti i simboli cristiani, dai luoghi pubblici (che come in Italia sono un patrimonio della laicità e della identità) e tu hai mandato le streghe a fare il loro insegnamento nelle scuole! ecco perché, gli omicidi negli USA, sono diventati, seriali, come, una catena di montaggio! Voi non siete più, un paese civile, perché, voi avete rinnegato le radici ebraico-cristiane, voi siete gli adoratori di JaBullOn Baal, il tuo gufo al Bohemian Grove! fino a qual punto, così in profondità, è potuto entrare, in te, lo sperma di satana Rothschild 322 Bush? in che modo, voi del sistema massonico: Zapatero Troika Merkel, in che modo, voi avete potuto annientare: politicamente, tutti i cristiani in Occidente? non c'è un solo punto, dall'economico, al politico, dallo spirituale, all'ideale, che, io riesco a stare, in comunione con te! come tu sei diventato un satanista?


Obama cannibale Gender, mi dispiace che, io ti sto rovinando, tutte le bugie, che, tu avresti potuto scrivere: dopo la tua: terza guerra mondiale, imperialismo Rothschild! tu non le potrai aggiungere, alle bugie della teoria della evoluzione, insieme, a tutte le bugie, che, tu hai fatto scrivere, nei libri di storia, circa, gli ultimi 300 anni, perché Albert Pike, laVey, è tuo padre!


ordine esecutivo 11110 Unius REI


Obama cannibale Gender, tu hai eliminato, tutti i simboli cristiani, dai luoghi pubblici (che come in Italia sono un patrimonio della laicità e della identità) e tu hai mandato le streghe a fare il loro insegnamento nelle scuole! ecco perché, gli omicidi negli USA, sono diventati, seriali, come, una catena di montaggio! Voi non siete più, un paese civile, perché, voi avete rinnegato le radici ebraico-cristiane, voi siete gli adoratori di JaBullOn Baal, il tuo gufo al Bohemian Grove!


ordine esecutivo 11110 Unius REI


Leggi tutto (121 righe)


Rispondi ·






666GiudaicoMassonica1 settimana fa





Obama cannibale Gender, in che modo, voi del sistema massonico: Zapatero Troika Merkel, in che modo, voi avete potuto annientare: politicamente, tutti i cristiani in Occidente?


Ucraina-Occidente: una lunga spranghetta dopo la bugia bevuta Per la prima volta dopo l'inizio dell'operazione punitiva di Kiev nell'est dell'Ucraina l'Ufficio dell'Alto commissario dell'ONU per i diritti dell'uomo ha riconosciuto il fatto della crescita minacciosa del numero di vittime tra la popolazione pacifica del paese. Solo nelle ultime due settimane il numero di morti si è quasi raddoppiato ammontanto ad oltre 2 mila. Una settimana fa l'Ucraina è stata visitata dal direttore dell'Ufficio europeo dell'Alto commissario dell'ONU per i rifugiati, Vincent Cochetel, il quale ha dichiarato che "non era pronto a quello che ho visto nell'est dell'Ucraina". A quanto risulta, l'Occidente, liberandosi dalla cortina di bugie e di disinformazione diffuse da Kiev e dai suoi sponsor di Washington, comincia gradualmente ad aprire gli occhi su quanto succede in Ucraina. Si assiste già ad una spranghetta dopo la menzogna consumata. Sui giornali europei appaiono articoli immaginabili due o tre mesi fa. "Per molti mesi – scrive The Daily Telegraph britannico – l'Occidente ha demonizzato il presidente Putin servendosi di figure come il principe britannico Charles e Hillary Clinton (ex segretario di Stato statunitense), i quali lo hanno paragonato a Hitler. Ma nel farlo non capivano assolutamente che tutta questa crisi era stata avviata dai tentativi assurdamente insensati di assorbire l'Ucraina nell'Ue. Come se nessuno fosse in grado di immaginarsi che Mosca non avrebbe lasciato senza risposta il tentativo di inghiottire la culla della identità russa e di trascinarla nell'impero di Bruxelles. Insieme con l'unico porto caldo profondo della Russia in Crimea che doveva passare alla NATO". Nei media elettronici si sente la voce degli esperti che nel pieno dell'"amore" verso Kiev non venivano ammessi alla radio e alla TV. Adesso a questi esperti viene già permesso di esprimere apertamente la propria opinione sia sulla operazione punitiva in Ucraina che sulla catastrofe del Boeing malese abbattuto nell'est dell'Ucraina. Il noto storico americano Stephen Cohen, professore honoris causa dell'Università di Princeton e dell'Università di New York, dice: Non ho nessun conflitto con l'"opinione generalmente accettata" sulle cause della tragedia del Boeing 777 malese. Sono solo abituato ad interpretare i fatti, anziché voci e disinformazione. Mentre a noi chissà perché vengono imposte conclusioni senza che siano stati presentati fatti. Mi fa schifo vedere tutti questi giochi politici letteralmente sulle anime di quasi 300 morti. Qualsiasi detective di polizia vi dirà che in caso di ogni crimine dubbio la cosa più importante è stabilire il motivo. La Russia non aveva alcun motivo per abbattere l'aereo. Non avevano alcun motivo neanche gli insorti che combattono nell'est del paese contro il governo ucraino. A che fine, mi dite, potevano abbattere l'aereo passeggeri? Le uniche persone o strutture che avevano dei motivi per farlo sono quelle interessate al peggioramento dello stato delle cose in Ucraina. Sono coloro che devono capovolgere l'opinione pubblica mondiale e forse anche avvicinare lo stato di guerra. Se ciò non è stato un caso tragico, se ciò è stato fatto intenzionalmente, l'unica struttura che aveva motivi per farlo è Kiev. Non è affatto Mosca. Stephen Cohen è convinto che ci troviamo a pochi pollici dalla linea apocalittica oltre la quale può iniziare una guerra reale. Solo gli USA sono adesso in grado di costringere Kiev a cessare i bombardamenti dell'est del paese. Soltanto il presidente Obama e il segretario doi Stato Kerry possono mettere le autorità di Kiev al tavolo delle trattative, in quanto senza il sostegno di Kiev questo governo non si reggerebbe nemmeno un giorno. L'esperto continua: Gli USA – cito la dichiarazione fatta la settimana scorso al Congresso dal Pentagono – "hanno consiglieri integrati nel ministero della difesa dell'Ucraina". Ciò significa che dirigiamo questa guerra. Kiev non ha il denaro. Non ha né equipaggiamento, né esperienza. Siamo noi e la NATO a condurre questa guerra che è una specie di operazione congiunta di Washington e della NATO. Senza di noi il governo di Kiev cadrà. Adesso molti hanno già cominciato a dimenticare come è cominciata tutta questa crisi. Le menti degli abitanti degli USA e dell'Europa sono stati obnubilati dalle voci e dalla disinformazione diretta sulla tragedia dell'aereo di linea malese. Il presidente Obama travisa tutti i fatti relativi all'Ucraina, dice Stephen Lendman, un altro storico, politologo e presentatore alla radio: Washington e i suoi partner di Kiev portano tutto il carico di responsabilità per quello che succede adesso in Ucraina. Per tutta la violenza, per tutti i fallimenti economici. In Ucraina è stato organizzato un colpo di Stato, che viene sostenuto appunto da Obama. Tra i nuovi amici di Obama a Kiev ci sono molti estremisti nazisti, aperti bastonatori nazisti, elementi antisociali dichiarati. Il presidente Obama ha appoggiato l'instaurazione a Kiev del potere della folla. Per quanto riguarda le sanzioni economiche contro la Russia imposte all'Europa, esperti europei ritengono che l'"ubbidienza" di Bruxelles porterà più danno a tutti i paesi dell'Ue presi insieme che non a sola Mosca. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_08_14/Ucraina-Occidente-una-lunga-spranghetta-dopo-la-bugia-bevuta-4315/






Putin rivela, "in Europa molti vogliono la fine delle sanzioni"


Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che molti dei suoi partner europei vogliono uscire dalla difficile situazione creatasi per via delle sanzioni.


"Molte persone in Europa, tra cui leader politici e miei partner, recentemente ho parlato con il presidente della Francia e sento il suo atteggiamento, tutti vogliono uscire il più presto possibile da questa situazione, dannosa per la nostra collaborazione", - ha detto Putin in un incontro con l'attivista politico francese Philippe de Villiers.


http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_14/Putin-rivela-in-Europa-molti-vogliono-la-fine-delle-sanzioni-8686/





open letter to USA 322 UE nazi Bildenberg -- [ IN UCRAINA NON è STATO FATTO UN GOVERNO DI UNITà NAZIONALE [ INTENZIONALMENTE ] .. VOI STATE FACENDO UNA REPRESSIONE GENOCIDIO DI NAZISTI FASCISTI CIA BILDENBERG ]





open letter to USA 322 UE nazi Bildenberg -- IL POPOLO è SOVRANO, E PUò ANCHE ORGANIZZARE POSTI DI BLOCCO.. LORO NON FANNO VIOLENZA A NESSUNO, SI STANNO DIFENDENDO DAI FASCISTI, ED ANCHE IL DIRITTO NATURALE RICONOSCE LA LEGITTIMA DIFESA! [ VOI SIETE TUTTI TESTIMONI, SONO USA ED UE I RESPONSABILI DELLA GUERRA MONDIALE!
-->